Chimica

Risultati 11 - 20 di 1103
Filtra per:   Tutti (1149)   Appunti (920)   Riassunti (70)   Tesine (33)   
Ordina per:   Data   Nome ↑   Download   Voto   Dimensione ↑   
Download: 776Cat: Chimica    Materie: Appunti    Dim: 298 kb    Pag: 7    Data: 15.06.2009

Il peso del cloro lo determiniamo per differenza dalla quantità di sale iniziale.
Da notare che il cloruro rameico si presenta con due molecole di acqua di cristallizzazione, pertanto occorre tenerne conto nei calcoli.
Le reazioni prese in considerazione sono:
• esperimento 1. 3 CuCl2 + 2Al 2Al Cl3 + 3Cu↓
• esperimento 2. 3 CuCl +

Download: 435Cat: Chimica    Materie: Appunti    Dim: 97 kb    Pag: 5    Data: 15.06.2009

Download: 371Cat: Chimica    Materie: Appunti    Dim: 8 kb    Pag: 8    Data: 22.05.2009

Il nome idrogeno, derivato dai termini greci hydro, acqua, e genes, generatore, fu suggerito da Lavoisier nel 1781. Già nel sec. XVI Paracelso aveva identificato l'idrogeno come quel gas infiammabile che viene prodotto dalla reazione di un metallo con un acido; in quell'epoca comunque l'idrogeno non fu riconosciuto come elemento e fu confuso con altri g

Download: 353Cat: Chimica    Materie: Altro    Dim: 938 kb    Pag: 1    Data: 21.05.2009

...

Download: 646Cat: Chimica    Materie: Riassunto    Dim: 9 kb    Pag: 6    Data: 20.04.2009

• La legge delle proporzioni definite. Proust effettuò numerosi esperimenti seguendo un metodo di indagine analogo a quello di Lavoieser. Sulla base dei risultati ottenuti, enunciò la legge delle proporzioni ben definite che afferma : in un composto, gli elementi che lo costituiscono sono presenti secondo rapporti in peso costanti e definiti. Queste leg

Download: 281Cat: Chimica    Materie: Appunti    Dim: 8 kb    Pag: 4    Data: 17.04.2009

2 Concentrazione: aumentando la concentrazione delle specie chimiche reagenti, la velocità di reazione aumenta
3 Temperatura: aumentando la temperatura aumenta la velocità di reazione
4 Catalizzatori: la presenza di catalizzatori aumenta la velocità di reazione. I catalizzatori sono sostanze che accelerano le reazioni senza prendervi parte, cioè

Download: 583Cat: Chimica    Materie: Appunti    Dim: 11 kb    Pag: 9    Data: 17.04.2009

Esempio, la formazione della molecola dell’idrogeno:
la struttura elettronica dell’atomo di H è : H 1s , ossia ogni atomo possiede un elettrone spaiato nell’orbitale 1s. immaginiamo ora di avvicinare progressivamente due atomi di H.
Essendo i due nuclei circondati completamente dalla nube elettronica, si avrà dapprima una certa repulsione co

Download: 244Cat: Chimica    Materie: Appunti    Dim: 10 kb    Pag: 5    Data: 16.04.2009

• Diminuendo la pressione del gas nel tubo, la scarica perde le sue angolosità, si raddrizza, si allarga e la luce si diffonde in tutto il tubo (es. luce al neon).
• Aumentando la rarefazione fino al massimo consentito, si nota che la luce scompare, ma le pareti interne del tubo diventano fluorescenti, soprattutto di fronte al catodo.
Ciò faceva

Download: 203Cat: Chimica    Materie: Appunti    Dim: 14 kb    Pag: 6    Data: 16.04.2009

La massa si misura per confronto con un’altra quantità di materia, scelta come campione, denominata Chilogrammo- massa. La massa campione (Chilogrammo- massa) è costituita da una certa quantità di una lega di platino e iridio che si trova depositata nel museo dei pesi e delle misure di Sevres in Francia.
Lo strumento normalmente usato per misurare

Download: 148Cat: Chimica    Materie: Appunti    Dim: 7 kb    Pag: 3    Data: 15.04.2009

Tipi di particelle che sono emesse o assorbite da un nucleo:
1. Particelle o raggi ,essendo formate da due protoni e due neutroni, hanno due cariche positive e massa uguale a quattro unità atomiche e vengono indicate con il simbolo Sono identiche al nucleo dell’atomo di elio e perciò chiamate elioni.
2. Particelle o raggi .Sono costituite d


Come usare