EPICURO, DIOGENE E ZENONE

Materie:Appunti
Categoria:Storia

Voto:

2 (2)
Download:148
Data:13.02.2006
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
epicuro-diogene-zenone_1.zip (Dimensione: 3.8 Kb)
trucheck.it_epicuro,-diogene-e-zenone.doc     21.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

RICERCA SUI PERSONAGGI GRECI: EPICURO, ZENONE, PIOGENE.

EPICURO:
Epicuro era un filosofo greco, fondatore dell'epicureismo, si è formato in ambiente ionico, per tradizione naturalista e democriteo. Nel 306 a. C. Epicuro fondò ad Atene, una scuola, chiamata il Giardino, aperta alle donne e agli schiavi, con il tempo questa scuola divenne uno dei principali centri di cultura per quel periodo. Con la sua filosofia e il suo insegnamento , Epicuro mirava ad il raggiungimento della felicità, paragonabile ad uno stato di tranquillità interiore (l’atarassia), eliminando ogni forma di turbamento, di timore degli dei, d'inutili paure, con la soppressione dei bisogni che non potevano essere soddisfatti, con il dominio delle passioni e la fermezza d'animo. Le Epicureo scrisse delle lettere ad Erodoto, Meneceo e Pitocce, e scrisse trentasette libri(molti dei quali perduti)sulla sua visione della natura delle cose.

ZENONE:
Zenone è uno dei tanti filosofi greci. Discepolo di Parmenide nella scuola eleatica, è stato considerato da Aristotele il fondatore della dialettica. Per difendere la dottrina dell'unicità e dell'immobilità, applicò il metodo di riduzione all'assurdo. Sono famosi i paradossi di Achille e la tartaruga ed i suoi concetti sul movimento e la continuità della vita.

DIOGENE:
Diogene è un filosofo greco, vissuto ad Atene nel sec. IV a. C. Su questa immagine famosa, si crearono aneddoti su di lui per la sua vita stravagante, la sua opposizione alle convenzioni e la sua ricerca di libertà dai legami della vita sociale e dai bisogni materiali;Ebbe contatti con Alessandro Magno e Platone. Vari documenti affermano che a Corinto sono presenti alcune statue di Diogene, ma a noi è nota solo la piccola statua di Villa Albani a Roma, copia di un originale del sec. II a. C., che raffigura il filosofo appoggiato al bastone e con accanto un cane. Il ritratto di Diogene compare anche tra i personaggi greci del mosaico del Museo di Colonia.

Esempio



  



Come usare