Verismo e Naturalismo

Materie:Appunti
Categoria:Italiano

Voto:

2 (2)
Download:323
Data:15.07.2009
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
verismo-naturalismo_2.zip (Dimensione: 7.35 Kb)
trucheck.it_verismo-e-naturalismo.doc     29.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Il verismo italiano deriva dal naturalismo francese un movimento sviluppatosi nel 1870
Il precursore fu Hippolyte Taine
- I fenomeni spirituali sono legati all’ambiente in cui si vive
- Il romanzo deve avere la funzione di indagare la società
Importanti furono anche
- Gustave flaubert con la teoria dell’impersonalità
- Fratelli de Goncourt con l’analisi minuziosa della società
Il massimo rappresentante fu Emile Zola
- Romanzo sperimentale : si deve applicare il metodo sperimentale delle scienze anche nell’analisi della società . il romanziere come uno scienziato deve ricercare le leggi che regolano il funzionamento del corpo umano. Due sono i principi: l’eredità biologica e l’influsso esercitato dall’ambiente in cui si vive. Il ruolo delle scienze è di aiutare le scienze ad eliminare i difetti della società
- Ciclo dei Roagon-Macquart: sono 20 romanzi che approfondiscono i 2 principi del primo romanzo. Analizza casi patologici della società francese dettagliatamente, visitando di persona i diversi ambienti. Critica la corruzione e l’avidità della società borghese, mentre è interessato ai ceti + deboli. Pertanto si parla di progressismo di socialismo umanitario. Rappresenta la realtà senza idealizzarla.
Il naturalismo fu un movimento del clima positivistico ancora integrato nella classe borghese.

Giovanni verga
- catania 1840 nasce in una famiglia agiata di proprietari terrieri.
- Formazione culturale (umanistica) (diversa da quella strettamente umanistica dei letterati italiani) fu influenzato da : letterato patriota antonino abate (patriottismo e romanticismo) , facoltà di legge , letture autodidatte (francesi e italiani moderni soprattutto romantici)
- 1865 si trasferisce a Firenze dove vi torna nel 1969 (allora capitale del Regno) per l’esigenza di liberarsi dai limiti della cultura provinciale siciliana
- 1872 esperienza a Milano dove entra in contatto con la Scapigliatura e pubblica eva, eros e tigre reale
- 1878 svolta letteraria al verismo con Rosso Malpelo pubblicazione verista: vita di campi , novelle rusticane , ciclo dei vinti (malavoglia , mastro don gesualdo, la duchessa de Leyra, l’onorevole scipioni e l’uomo di lusso)
- 1893 ritorno in sicilia ossessione per il controllo delle campagne e inaridimento dei sentimenti pubblicazione 1903 di dal tuo al mio
- 1922 muore nell’anno della salita al potere del fascismo
La svolta verista
1978 rosso malpelo
Nuovi argomenti, nuovo linguaggio, rappresentazione di gente umile , impersonalità.
Il clima verist parte dal naturalismo francese ma vi sono delle differenze
Verismo (pessimismo) – naturalismo (progressismo)
Alcuni individuano anche in nedda la prima svolta verista ma mentre la storia è incentrata sulla vita misera di un bracciante nn troviamo l applicazione della tecnica dell’impersonalità.
Si può parlare nn tanto di una svolta radicale ma di un processo di cambiamento continuo.
Il verismo si basa sull’impersonalità e sul materialismo .
La sua ricerca parte dagli strati + bassi fino agli strati + alti della società.

Esempio



  



Come usare