Petrarchismo

Materie:Tema
Categoria:Italiano

Voto:

2.5 (2)
Download:368
Data:08.05.2007
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
petrarchismo_1.zip (Dimensione: 4.45 Kb)
trucheck.it_petrarchismo.doc     27 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

PER PARLARE DI PETRARCA COME UOMO DEL’300 VA COSIDERATA INNANZITUTTO L’ETA’ DI CRISI DELLE ISTITUZIONI MEDIOVALI IN CUI EGLI SI TROVO’ A VIVERE, CHE NE CONDIZIONA LE SENSIBILITA’ E I PROBLEMI, IL MEDIOEVO, LEGATO ESSENZIALMENTE AD UNA CONCEZIONE RELIGIOCA DELLA VITA E’ FINITO; STA NASCENDO UNA NUOVA FORMA DI CIVILTA’ CARATTERIZZATA DALL’ATTIVA BORGHESIA DEI COMUNI E DALLE SIGNORIE, IMPEGNATA più NEI COMMERCI CHE NELLE DISPUTE RELIGIOSE. IL PETRARCA VIVENDO IL UN PERIODO DI PASSAGGIO SOFFRì LE CONTRADDIZIONI FRA LO SPIRITO MEDIOEVALE E LO SPIRITO MODERNO, INFATTI, EGLI SENTì DA UNA PARTE IL RICHIAMO DELLA VITA CONTEMPLATIVA, CHE LO SPINGEVA AD ISOLARSI DAL MONDO, RINUNCIANDO ALLE RICCHEZZE E AGLI ONORI E DEDICANDOSI SOLO ALLA CONTEMPLAZIONE RELIGIOSA E A DIO; DALL’ALTRA SUBì IL FASCINO DELLA VITA ATTIVA E DEI PIACERI TERRENI, INDULGENDO ALL’AMORE PER LAURA E ALLA PASSIONE PER LA CULTURA CLASSICA.
LA FIGURA DI PETRARCA EMERGE RISPETTO E QUELLE DEGLI AUTORI A LUI CONTEMPORANEI GRAZIE ALLA SUA POETICA, INSOLITA PROPRIO perché ESPRESSIONE DEL SUO PARTICOLARE DISSIDIO INTERIORE.
QUESTO SUO DISAGIO SPIRITUALE DERIVA PRINCIPALMENTE DALLA SUA TORMENTATA ATTRAZIONE PER LAURA; VERSO LA QUALE HA SENTIMENTI DISCORDANTI, A VOLTE UN AMORE INCONTENIBILE, A VOLTE UNA REPULSIONE PER QUESTO AMORE CHE LO ALLONTANA DALLA DOVUTA ATTENZIONE A DIO E DAL RAGGIUNGIMENTO DELLA SANTITA’.
PETRARCA SI DISTINGUE INOLTRE DAGLI ALTRI POETI SOPRATTUTTO PER IL FATTO CHE FU UN MODELLO CHE SEGUIRONO INTERE GENERAZIONI DI LIRICIIN EUROPA, MA NON SOLO, DAL ‘300 FINO AD OGGI.
QUESTO GRANDE POETA FU STUDIATO ED EMULATO IN VARIE FORME, TUTTE ESPRESSIONI DI UNO STESSO FENOMENO AL QUELE SI DIEDE IL NOME DI “PETRARCHISMO”. OGGI NE POSSIAMO DISTINGUERE DUE TIPI: IL “PRIMO PETRARCHISMO”, E’ UN SENSO TECNICO E’ LA LETTERALE IMITAZIONE DEI TEMI E DEGLI STILEMI DI PETRARCA COME AVVIENE DEL ‘400 E NEL ‘500; MENTRE IL “SECONDO PETRARCHISMO” A DIFFERENZA DEL PRIMO E’ QUALCOSA DI PIU’ INDEFINITO, UNA SPECIE DI “CATEGORIA DEL POETICO” CHE PERCORRE SOTTILMENTE QUASI TUTTA LA NOSTRA LETTERATURA DAL ‘600 FINO AD OGGI. ESISTE ANCHE UNA FORMA “STORICA”
DI PETRARCHISMO, BEN DEFINITA NEL TEMPO E NELLE SUE CARATTERISTICHE: E’ IL PETRARCHISMO DEL CINQUECENTO, OSSIA TUTTA QUELLA PRODUZIONE DI RIME CHE HANNO COME MODELLO IL CANZONIERE DI PETRARCA, PIETRO BEMBO FU IL FONDATORE, DEL PETRARCHISMO DEL CINQUECENTO, SCRISSE LA SUA OPERA “PROSE DELLA VOLGAR LINGUA”. NELLA QUALE AFFERMA IL FATTO CHE, SI DEVE SEGUIRE PER LA POESIA PETRARCA E PER LA PROSA BOCCACCIO.
UN ALTRO FENOMENO MOLTO INTERESSANTE NELLA LETTERATURA DEL XVI SECOLO E’ LA NASCITA DI UNA PRODUZIONE PETRARCHISTA AL FEMMINILE, MOLTE DONNE DI VARIA PROVENIENZA SOCIALE SI DEDICARONO ALLA POESIA ED ESPRESSERO IN VERSI VARI SENTIMENTI E STATI D’ANIMO PER LO PIU’ LEGATI ALL’AMORE. NEL 1538 FU PUBBLICATA LA PRIMA EDIZIONE, NON AUTORIZZATA, DELLE RIME DI VITTORIA COLONNA, ESSA LE DIVISE “IN VITA” E “IN MORTE” DEL MARITO, SECONDO IL MODELLO DEL CANZONIERE PETRARCHESCO; NELLE SUE EPISTOLE VITTORIA COLONNA RIVELA DI AVERE AMICIZIE CON I MAGGIORI POETI E ARTISTI DEL TEMPO, FRA CUI MICHELANGELO, IL QUALE SCRISSE PIU’ DI TRECENTO COMPONIMENTI MA NON LI RACCOLSE MAI IN UN CANZONIERE; SONO POESIE DEDICATE PER LO PIU’ A TRE PERSONE INPORTANTI: VITTORIA COLONNA, IL NOBILE TOMMASO CAVALIERI E AD UNA DONNA ANOMINA, DETTA “LA BELLA E CRUDELE”. IL PETRARCHISMO DI MICHELANGELO VIENE DETTO ATIPICO, I SUO E’ UN CORPUS FONDATO SULLA VARIETA’ DEGLI STILI E DEI TEMI; C’E’ LO STILE DI PETRARCA, MA CI SONO ANCHE SPUNTI DANTESCHI O DELLA POESIA COMICO REALISTICA.
INSOMMA COME DICE LO STUDIOSO PADOVANO GIUSEPPE BILLANOVICH PETRARCA E’ COME UN “ENORME FOSSILE” PIANTATO NELE TERRENO DELLA CULTURA ITALIANA E ORMAI NON PIU’ RIMOVIBILE,

Esempio



  



Come usare