Uomini e no di Elio Vittorini

Materie:Scheda libro
Categoria:Generale

Voto:

2.5 (2)
Download:413
Data:30.10.2000
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
uomini-no-elio-vittorini_1.zip (Dimensione: 3.85 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_uomini-e-no-di-elio-vittorini.doc     22 Kb


Testo

SIMONE SPREAFICO III E

TITOLO: UOMINI E NO
AUTORE: ELIO VITTORINI

TRAMA
L’azione si svolge nella Milano del ’44 sotto un sereno cielo invernale che mette in risalto le nere macerie fra cui si aggirano i senzatetto.
L’autore descrive gli attentati di un gruppo partigiano che si avvia a un quasi completo annientamento, le rappresaglie dei nazisti che espongono sui marciapiedi i corpi dei fucilati, la crudeltà degli ufficiali tedeschi che addirittura fanno sbranare dai cani un uomo scambiato per terrorista.
Talvolta dalla scena del gruppo si delinea il dramma privato del comandante partigiano Enne 2 e della sua impossibile storia d’amore con Berta.
E’ la vista dei morti innocenti di Largo Augusto a dare alla donna una “consapevolezza nuova” della inconsistenza dei valori ai quali fino ad allora è rimasta legata: comprende che il suo posto è a fianco di Enne 2 e promette di raggiungerlo dopo essersi spiegata col marito.
Ormai identificato e ricercato dalla polizia, Enne 2 rinuncia a lasciare la città perché la compagna lo possa trovare.
Mentre rinchiuso nella sua stanza si prepara a uccidere Cane Nero che sta salendo ad arrestarlo, immagina per un attimo il ritorno di Berta e una possibile fuga con lei. Ma ciò che spinge Enne 2 incontro alla morte è qualcosa di più profondo dell’attesa della donna, il mito del “grande amore” nasconde in lui un motivo più oscuro, “una voglia di perdersi con chi si perdeva”, un abbandono alla disperazione.

LUOGO E TEMPO
La vicenda si svolge nella Milano del ’44 durante il periodo della Resistenza in uno strano inverno, un inverno sereno.

PERSONAGGI
Enne 2 è un intellettuale di estrazione borghese, partigiano, alla ricerca di una vita autentica, ma purtroppo segnata da disperazione sociale ed esistenziale . Berta, il grande amore di Enne 2, è già sposata, ma quel grande amore che le viene offerto da Enne 2 la coinvolge in un modo tale, da non poter resistere, quindi decide di parlare al marito e spiegare che il suo posto è a fianco del comandante partigiano.

COMMENTO
E’ un bel libro che accosta due argomenti interessanti, quello della Resistenza che ci chiarisce il tipo di situazione del periodo fascista, e il grande amore, argomento sempre attuale e che coinvolge emotivamente.

TEMI E MOTIVI
L’autore vuole mostrarci con questo libro la realtà così come è stata vissuta nel ’44, una visione della realtà in cui sia l’odio per i soldati fascisti e quindi le lotte che i partigiani hanno cercato di combattere sia l’amore, i sentimenti trovano uno spazio durante la vicenda. E’un libro interessante e di facile lettura, anche grazie ai sei interventi dell’autore ,segnalati in corsivo, che richiamano l’attenzione ai temi trattati. Solo alcuni passaggi sono risultati un po’ noiosi .

POSTFAZIONE
In Uomini e no, scritto da Vittorini tra la primavera e l’autunno del 1944, si trovano congiunte l’istanza storico-realistica e quella narrativa e linguistica.
Composto durante, la resistenza, nel momento, cioè, di intense partecipazioni vittoriniane alla lotta antifascista, il romanzo riflette l’insanabile rapporto tra umanità e violenza, uomini e sedicenti tali. Sei interventi dell’autore impongono all’attenzione del lettore le due realtà, in cui l’uomo è condannato a vivere, affrontate da due punti di vista e testimoniate da una diversa dimensione dei fatti.

Esempio



  


  1. natasha

    studio itliano è devo spiegare il titolo uomini e no di elio vittorini grazie per l'aiuto

  2. natasha

    salve devo spiegare il titolo grazie per l'aiuto


Come usare