I motori passo-passo

Materie:Appunti
Categoria:Elettronica

Voto:

2.5 (2)
Download:96
Data:09.04.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
motori-passo-passo_1.zip (Dimensione: 3.45 Kb)
trucheck.it_i-motori-passo-passo.doc     21 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

I MOTORI PASSO-PASSO

I motori passo-passo conosciuti anche con il nome di stepping motor , possono ruotare e fermarsi con una precisione di 1/100 di mm e per la loro elevata precisione ed affidabilita’ vengono utilizzati in molte apparecchiature elettroniche, ad esempio nei disk drive, nelle stampanti e nei plotter per muovere il carrello, nelle fotocopiatrici e in diversi robot industriali.

I motori passo-passo possono essere di tipo bipolare ed unipolare.

➢ I motori bipolari si chiamano cosi’ perche’ per far ruotare il perno occorre invertire la polarita’ di alimentazione delle loro bobine secondo una ben precisa sequenza.Questi motori si riconoscono perche’ dal loro corpo escono sempre e solo 4 fili.

➢ I motori unipolari sono cosi’ chiamati perche’ avendo un doppio avvolgimento non occorre invertire la polarita’ di alimentazione. Dal loro corpo escono 5 oppure 6 fili.I motori bipolari sono piu’ diffusi perche’ a parita’ di potenza hanno dimensioni minori rispetto agli unipolari, quindi nelle apparecchiature in cui vi sono problemi di spazio si preferisce usare i bipolari .

Il primo problema che si presenta ad un lettore e’ come pilotarli, perche’ avendo per le mani dei motorini dal cui corpo fuoriescono 4 fili oppure 5-6 fili ,molti non sanno come collegarli e nemmeno con quale tensione alimentarli. Nella maggior parte dei casi sul corpo del motorino si trova un incomprensibile sigla e mai il valore della tensione di lavoro ne’ la corrente che questo assorbe perche’ questa varia al variare della tensione di alimentazione.Se approssimo questi motorini troveremmo come in una normale dinamo da bicicletta ,un magnete a piu’ poli collegato al perno rotore e un certo numero di bobine eccitatrici poste sulla carcassa del motore.

Funzionamento del perno con 4 bobine e un solo magnete :
applicando una tensione sulle due bobine A-A il magnete verra’ attirato verso queste 2 bobine e quindi si otterra’ la rotazione di uno step.Togliendo la tensione sulle bobine A-A e applicandola sulle bobine B-B, il magnete verra’ attirato e si otterra’ la rotazione di un altro step.Applicando la tensione sulle bobine A-A ,ma con polarita’ invertita, il magnete verra’ attirato verso queste 2 bobine e si otterra’ la rotazione di un altro step .

Maggiore e’ il numero dei magneti sul rotore e piu bobine risultano presenti sullo statore ,piu’ step risulteranno necessari per far compiere un giro completo all’ albero motore.Vi sono motorini che compiono un giro completo con 20 step , altri con 48 step ed altri ancora con 100 o 200 step.

Esempio



  



Come usare