ESPANSIONE EUROPEA FINO AL 1970 – USA E GIAPPONE

Materie:Riassunto
Categoria:Storia
Download:152
Data:19.01.2007
Numero di pagine:5
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
espansione-europea-fino-1970-usa-giappone_2.zip (Dimensione: 7.8 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_espansione-europea-fino-al-1970-r     38.5 Kb



Testo

ESPANSIONE EUROPEA FINO AL 1970 – USA E GIAPPONE

• Fattori che portarono all’espansionismo verso Asia e Africa:
• Il processo industriale delle materie prime e il commercio
• Il fortissimo incremento demografico→emigrazione
• Resistenza popolazioni dell’Asia e dell’Africa
• Decadenza anche delle grandi civiltà (Cina)
• Più attivi nell’espansione furono gli Inglesi soprattutto verso l’Asia Merdionale, l’Estremo Oriente e il Pacifico
• INDIA
• Dominio con la “Compagnia delle Indie”, istituto commerciale sorto nel 1600, protetto dallo stato e con l’obbiettivo di promuovere i traffici con i territori d’altro mare
• L’India fu governata dalla Compagnia fino al 1858, quando in seguito alla rivolta dei Sepoys (soldati indiani della compagnia) la Corona inglese assunse il potere e che a sua volta lo diede al governo dell’India, trasformata in impero nel 1876
• Conseguenze:
1) Immissione di prodotti creati da manifatture inglesi di cotone che mettono in crisi il mercato indiano che produceva tessuti
2) Tolte le coltivazioni di sussistenza (oppio e cotone), facendo coltivare quello che volevano loro senza pensare ai bisogni della popolazione
3) Pagamenti di tasse e di merci in oro e non rupie
4) Modernizzazione unico lato positivo, con la costruzione di strade, ferrovie, scuole, opere di missionari
• Modernizzazione che portò alla nascita della classe che impedì all’Impero inglese di rimanere
• CINA
• Esistevano rapporti attraverso la Compagnia delle Indie
• 1839 gli inglesi scatenano la “guerra dell’oppio” per impedire alla Russia di importare l’oppio dall’India
• finì nel 1842 con il Trattato di Nanchino (1° dei “trattati ineguali”) in cui l’Inghilterra guadagnò Hong Kong e aprire al commercio altri porti tra cui Canton e Shangai
• Poi altre due “guerre dell’oppio” nel ’56 e nel ‘60
• FRANCIA
• Inizi dell’800 occupa l’Algeria, servendosi di un esercito di mercenari, la Legione Straniera
• Cercò di occupare il Senegal
• Nel 1862 costruirono una base in Somalia per apertura e controllo del Canale di Suez
• Conquista la Cocincina (Vietnam sud) ed impone un protettorato alla Cambogia
• Con l’apertura nel 1869 del Canale di Suez (progetto di Negrelli), si modificò radicalmente il commercio mondiale
• Per mancanza di denaro l’Egitto si addebitò soprattutto con l’Inghilterra e perse molta indipendenza
• RUSSIA
• Dopo la guerra di Crimea, espansione verso la Siberia
• Insieme agli USA, Francia e Inghilterra impone i “trattati ineguali” al Giappone
• GUERRA DI SECESSIONE NEGLI USA (’61-’65)
• Punto di avvio del mutamento fu la crisi
• Premessa→diverso sviluppo economico tra Nord e Sud
• NORD industrializzato rapidamente, ampiezza manodopera Irlanda, Scandinavia e Germania
• Economia guidata dai TRUST, insieme di imprese
• SUD agrario, c’erano enormi piantagioni di cotone, tabacco e canne da zucchero
• Grande espansione dal ’45 al ’48 verso nuovi territori che il Sud era riuscito ad ottenere dal Messico (Texas, New Mexico e California→giacimenti d’oro, corsa al Far West)
• Nacque un forte contrasto dunque tra Nord e Sud:

Schiavitù
Politica Economica
Costituzionale
Partito
NORD
Abolizionista
(richiedeva manodopera libera)
Protezionista
(necessità di proteggere industrie dall’Europa)
Più forti i poteri del governo
Repubblicano
SUD
Schiavista
(4.000 famiglie avevano 4.500.000 schivi)
Liberista
(fuori competizione con l’Europa)
Più autonomia
Democratico
• 1862 dopo elezione a presidente di Abramo Lincoln (1809), abolizionista e repubblicano, abolì la schiavitù
• Conseguenza→ribellione del Sud con la formazione di una confederazione secessionista guidata da Jefferson Davis e la formazione di Richmond come capitale
• Guerra che costò moltissimi morti
• Viene chiamata 1° Guerra MODERNA perché:
1) Coinvolse grandi masse di soldati e la società-civile
2) Modernità negli armamenti (mitragliatrice)
3) Rapidità negli spostamenti (ferrovie) e nelle comunicazioni (telegrafo)
• Fine nel 1865 con la sconfitta del Sud, nonostante la grande abilità di molti generali come Leee l’appoggio di Francia e Inghilterra
• Ripercussini:
1) Schiavi liberati con diritto di voto, comunque però in una situazione meschina
2) Rafforzamento del potere centrale (Presidente, Congresso e Corte Suprema di Giustizia)
3) Nord si rafforzò economicamente grazie all’impulso delle guerre verso settore metallurgico e meccanico
4) Lungo strascico di rancori dal Sud tanto che uno osò assassinare nel 1865 Abramo Lincoln
5) Nascita del Ku Klux Klan contro i negri
• Nasce negli USA una grande voglia di espansione e nel 1867 acquistò dai Russi l’Alaska
• 1869 conclusione della ferrovia transcontinentale che favorì anche il Far West
• GIAPPONE
• Struttura feudale fino al 1850
• Mikado imperatore venerato come un Dio
• Poteri effettivi però appartenevano allo Shogun, che veniva eletto dai Daimyo, i feudatari
• Piccoli e nobili Samurai costituivano una casta di guerrieri al servizio dei signori
• Sotto i mercanti, artigiani e contadini
• Completamente chiuso al mercato internazionale
• 1853 una nave americana comandata da Matthew Perry, scopre questo paese feudale e impone con la forza l’apertura di alcuni porti e la concessione di speciali privilegi (“trattati ineguali”) che portarono anche ad una forte reazione nazionalistica
• Tra ai privilegi c’era quello di ottenere che interi quartieri di città fossero sotto giurisdizione delle potenze occidentali, di amministrare la giustizia e di riscuotere le tasse
• 1864 scoppia una sanguinosa Guerra Civile che durerà 4 anni contro gli invasori, ma anche contri chi li appoggiava (come gli Shogun o i Daimyo)
• molti Samurai, alcuni intellettuali e i mercanti più ricchi volevano essere indipendenti
• lo Shogun fu costretto ad abdicare e così il potere fu restituito all’Imperatore Mutsuhito (1861-1912) che instaurò un processo di trasformazione
• portò la capitale a Tokio
• rivoluzione realizzata da un strettissimo gruppo di intellettuali e alti esponenti
• furono emanate una serie di riforme con l’aiuto dell’Inghilterra perché il Giappone poteva diventare una forte potenza per sconfiggere l’Inghilterra
• 1871 abolizione del feudalesimo con la proclamazione di tutti i sudditi di fronte alla legge
• Daimyo e Samurai divennero i nuovi militari dello Stato, nuova classe dirigente
• 1872 data ai contadini la proprietà delle terre che coltivavano con in cambio un pesante prelievo fiscale, per indennizzare i feudatari che lo investirono nelle banche e nell’industria, elemento che fece decollare l’industria
• intervento dello stato fu determinante per il commercio, acquistai macchinari stranieri e li rivende a rate al compratore
• 1889 concessa la costituzione che prevedeva un parlamento che aveva tre caratteristiche:
1) eletta a suffragio ristretto
2) potere solo consultivo
3) potere assoluto all’imperatore
• religione di stato Scintoismo, no confucianesimo
• fino al 1945, fine 2° Guerra Mondiale

Esempio



  



Come usare