Date fondamentali dal 1848 al 1991

Materie:Appunti
Categoria:Storia
Download:282
Data:03.09.2001
Numero di pagine:15
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
date-fondamentali-1848-1991_1.zip (Dimensione: 20.02 Kb)
trucheck.it_date-fondamentali-dal-1848-al-1991.doc     119.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

DATE FONDAMENTALI

1848
PUBBLICATO IL “MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA” DA PARTE DI MARX ED ENGELS

1859
DARWIN PUBBLICA “SULL’ ORIGINE DELLA SPECIE” IN CUI SOSTIENE L’ EVOLUZIONISMO ( POSITIVISMO, RIFORMISMO, RAZZISMO

1861-1865
GUERRA DI SECESSIONE AMERICANA E PRESIDENZA DI ABRAMO LINCOLN

1863
ASSOCIAZIONE GENERALE DEGLI OPERAI TEDESCHI FONDATA DA LASSALLE

1864
NASCITA DELLA PRIMA INTERNAZIONALE DEI LAVORATORI

1868
INTERNAZIONALE ANARCHICA DI BAKUNIN
RIFORMA ELETTORALE IN INGHILTERRA AD OPERA DI DISRAELI (VOTA CHI PAGA ALMENO 10 STERLINE DI TASSE)

1871
COMUNE DI PARIGI E SUCCESSIVO GOVERNO THIERS
NASCITA DEL PRIMO REICH IN GERMANIA
BISMARK DIVENTA CANCELLIERE (LO SARÀ FINO AL 1890)
1871-75: KULTURKAMPF IN GERMANIA ( LEGGI DI MAGGIO

1872
FINISCE LA PRIMA INTERNAZIONALE

1875
NASCITA DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO TEDESCO ISPIRATO SUL PROGRAMMA DI GOTHA

1876
GOVERNO DE PRETIS (DURERÀ FINO AL 1887)

1877
LEGGE COPPINO IN ITALIA SULL’ OBBLIGATORIETÀ E LA GRATUITÀ DELL’ ISTRUZIONE PRIMARIA

1878
PROMULGATA IN GERMANIA LA LEGGE ECCEZIONALE CONTRO LA SOCIALDEMOCRAZIA

1879
NASCITA DEI PARTITI SOCIALISTI IN BELGIO E SPAGNA
NASCE IL PARTITO DEI LAVORATORI SOCIALISTI IN FRANCIA

1880
LEGGE SUL MACINATO IN ITALIA

1881
RIFORMA ELETTORALE IN ITALIA ( SI IRRIGIDISCONO I RAPPORTI TRA STATO E CHIESA

1882
STIPULATA LA TRIPLICE ALLEANZA TRA GERMANIA, ITALIA E FRANCIA
IL GOVERNO DE PRETIS SI APRE A DESTRA
NASCE IL PARTITO OPERAIO A MILANO
NASCE IL PARTITO OPERAIO IN FRANCIA

1883
FONDATA LA SOCIETÀ FABIANA IN INGHILTERRA

1884-1885
CONFERENZA DI BERLINO PROMOSSA DA BISMARK PER MANTENERE LO STATO DI FATTO

1885-1889
GOVERNO BOULANGER IN FRANCIA

1887
DISFATTA ITALIANA A DOGALI NELLA CAMPAGNA D’ ETIOPIA
PRIMO GOVERNO CRISPI (FINO AL 1891)

1888
GUGLIELMO II DIVENTA IMPERATORE DELLA GERMANIA

1889
FONDATA A BRUXELLES LA II INTERNAZIONALE: PREVALGONO LE TESI RIFORMISTE

1891
RERUM NOVARUM DI LEONE XIII
GOVERNO DI RUDINÌ IN ITALIA (FINO AL 1892)
PANGERMANESIMO ( LEGA DEL 1891

1892
FONDATO IL PARTITO DEI LAVORATORI ITALIANI CHE L’ ANNO DOPO DIVENTERÀ PSI
NASCE LA CONFEDERAZIONE GENERALE DEL LAVORO IN FRANCIA
RIPRESI GLI ACCORDI COMMERCIALI TRA ITALIA E FRANCIA
PRIMO GOVERNO GIOLITTI (FINO AL 1893)

1893
FONDATO IL PARTITO LABURISTA INDIPENDENTE IN GRAN BRETAGNA
CRISPI TORNA AL GOVERNO (FINO AL 1896)
FRANCIA E RUSSIA STIPULANO LA DUPLICE ALLEANZA

1894
FASCI SICILIANI E MOTI IN LUNIGIANA: REPRESSI DURAMENTE DA CRISPI
AFFARE DREYFUSS IN FRANCIA (RISOLTO NEL 1906)

1895
ELEZIONI IN ITALIA: SUCCESSO DEI SOCIALISTI CON 20 DEPUTATI

1896
DISFATTA ITALIANA AD ADUA IN ETIOPIA: MUOIONO 6000 SOLDATI ITALIANI
FINE DEL GOVERNO CRISPI. INIZIA IL GOVERNO DI RUDINÌ
THEODOR HERZL FONDA IL SIONISMO

1898
NASCE IL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO RUSSO (SPICCA LENIN)
MOTI IN ITALIA PER IL RINCARO DEL PANE
GOVERNO DEL GENERALE PELLOUX: DURA REPRESSIONE DEI MOTI (INCARCERATI TURATI E DON ALBERTARIO, DIRETTORE DELL’ OSSERVATORE ROMANO), STRAGE A MILANO

1899
FONDATO IL MOVIMENTO DELLA PRIMA DEMOCRAZIA CRISTIANA ISPIRATA AL PROGRAMMA DI TORINO (MURRI, TONIOLO, STURZO, MEDA)
NASCE LA FIAT
FREUD FONDA LA PSICOANALISI

1900
ELEZIONI IN ITALIA: 200 DEPUTATI DI SINISTRA
IL RE SOSTITUISCE PELLOUX CON IL SENATORE SARACCO
IL 29 LUGLIO UMBERTO I VIENE UCCISO DALL’ ANARCHICO BRESCI (GLI SUCCEDE VITTORIO EMANUELE III)

1901
VITTORIO EMANUELE III AFFIDA LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO A ZANARDELLI: GIOLITTI MINISTRO DELL’ INTERNO

1903
GOVERNO GIOLITTI (FINO AL 1914)

1904
SCIOPERO GENERALE IN ITALIA PROMOSSO DAI SOCIALISTI RIVOLUZIONARI DI LABRIOLA
GIOLITTI PER FRONTEGGIARE LO SCIOPERO INDICE LE ELEZIONI: NE ESCE VINCITORE
CORDIALE INTESA TRA INGHILTERRA E FRANCIA
IL PAPA SCIOGLIE L’ OPERA DEI CONGRESSI

1905
FONDATO IN FRANCIA IL PARTITO SOCIALISTA UNIFICATO (SFIO)
I CRISI MAROCCHINA
ENSTEIN PUBBLICA I SUOI PRIMI STUDI SULLA RELATIVITÀ ( COMINCIA A CADERE IL POSITIVISMO
1906
NASCE IL PARTITO LABURISTA IN GRAN BRETAGNA
IN ITALIA NASCE LA CGL

1907
ACCORDO TRA INGHILTERRA E RUSSIA

1908
GUERRE BALCANICHE PER IL RICONOSCIMENTO DEI NAZIONALISMI
FONDATA L’ ACTION FRANCAISE

1909
ELEZIONI IN ITALIA: 50 SEGGI AI SOCIALISTI

1910
FONDATA IN ITALIA L’ ASSOCIAZIONE NAZIONALE

1911
II CRISI MAROCCHINA
CAMPAGNA IN LIBIA
RIFORME DI GIOLITTI (RIFORMA SCOLASTICA CREDARO, SUFFRAGIO UNIVERSALE)

1912
FINE II INTERNAZIONALE
PACE DI LOSANNA: LIBIA, RODI, DODECANESO ALL’ ITALIA
CONGRESSO DEL PSI: VINCONO I RIVOLUZIONARI (MUSSOLINI)

1913
PATTO GENTILONI

1914
ENTRA IN VIGORE L’ HOME RULE
TRIPLICE INTESA TRA RUSSIA, FRANCIA E INGHILTERRA
28/06: ATTENTATO A SARAJEVO (BOSNIA) DI PRINCIP CHE UCCIDE FRANCESCO FERDINANDO ( ACCUSATA LA SERBIA
DAL 5/07 L’ ITALIA NON È PIÙ INFORMATA DA GERMANIA E AUSTRIA
23/07: ULTIMATUM ALLA SERBIA DA PARTE DELL’ AUSTRIA
28/07: L’ AUSTRIA DICHIARA GUERRA ALLA SERBIA
01/08: LA GERMANIA DICHIARA GUERRA ALLA RUSSIA
04/08: L’ INGHILTERRA DICHIARA GUERRA ALLA GERMANIA
05-12/08: BATTAGLIA SULLA MARNA
23/08: IL GIAPPONE SI SCHIERA CON L’ INTESA
01/11: LA TURCHIA SI SCHIERA CON GLI IMPERI CENTRALI

1915
26/04: TRATTATO DI LONDRA TRA L’ ITALIA E L’ INTESA
24/05: L’ ITALIA ENTRA IN GUERRA CON L’ INTESA

1916
MAGGIO/GIUGNO: STRAFEXPEDITION DELL’ ESERCITO AUSTRIACO SU QUELLO ITALIANO
SALANDRA VIENE SOSTITUITO DA BOSELLI CHE ISTITUISCE UN GOVERNO PARLAMENTARE CUI PARTECIPANO TUTTE LE FORZE POLITICHE
ISTITUITI GOVERNI PROVVISORI NEGLI STATI BELLIGERANTI: PARLAMENTARI (NELL’ INTESA) O MILITARI (NEGLI IMPERI)
L’ INTESA TENTA L’ EMBARGO

1917
11-12/03: RIVOLTA IN RUSSIA:
IL POPOLO E L’ ESERCITO OCCUPANO IL PALAZZO D’ INVERNO. CADE NICOLA II
ISTITUITO DALLA DUMA UN GOVERNO PROVVISORIO CON KARENSKIS E ISTITUITI I SOVIET DALLA POPOLAZIONE E DAI BOLSCEVICHI
TESI DI APRILE DI LENIN
25/10: RIVOLUZIONE D’ OTTOBRE
02/04: L’ USA ENTRA IN GUERRA COME STATO ASSOCIATO DELL’ INTESA
IN OTTOBRE C’ È LA DISFATTA ITALIANA CONTRO GLI AUSTRIACI A CAPORETTO

1918
03/03: LA RUSSIA FIRMA LA PACE (PACE DI BREST LITOVSK)
IN AGOSTO SOMMOSSE A TORINO SULLA SCIA RUSSA: VIENE TOLTO BOSELLI E DIAZ PRENDE IL POSTO DI CADORNA
IN OTTOBRE VITTORIA ITALIANA SUL PIAVE
03/11: ARMISTIZIO DI VILLA GIUSTI TRA ITALIA ED AUSTRIA
IL PARTITO SOCIALISTA TEDESCO (SPD) CHIEDE LA PACE CON L’ APPOGGIO DEL POPOLO. CONTEMPORANEAMENTE IN SENO ALL’ SPD NASCE LA LEGA DI SPARTACO CHE APPOGGIA LE TESI LENINISTE
EMANATA DA LENIN LA COSTITUZIONE IN RUSSIA

1919
CONFERENZA DI PACE DI PARIGI
IN GERMANIA I SOCIALISTI (LEGA DI SPARTACO) FONDANO DEI SOVIET, MA LA RIVOLUZIONE VIENE REPRESSA DAL MINISTRO DELLA DIFESA NOSKE
NELFEBBRAIO L’ ASSEMBLEA NAZIONALE IN GERMANIA FONDA LA REPUBBLICA DI WEIMAR, CON EBERT PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E UNA MAGGIORANZA SOCIALDEMOCRATICA
IN IRLANDA L’ IRA INIZIA LA GUERRIGLIA. DUE ANNI DOPO L’ EIRE A SUD (CATTOLICO E AGRICOLO) VIENE DIVISO DALL’ ULSTER A NORD (PROTESTANTE E INDUSTRIALIZZATO)
FONDATA A MOSCA LA TERZA INTERNAZIONALE O COMINTERN
1° CONGR. DEL COMINTERN: SOCIALDEMOCRATICI=SOCIALTRADITORI
GOVERNO NITTI IN ITALIA DOPO LE DIMISSIONI DI ORLANDO
FONDATA IN ITALIA LA CONFEDERAZIONE GENERALE DELL’ INDUSTRIA
28/01: DON STURZO FONDA IL PPI, CON L’ APPOGGIO DI BENEDETTO XV
23/03: FONDATI I FASCI DI COMBATTIMENTO A MILANO DA MUSSOLINI
12/09: IMPRESA DI FIUME E REGGENZA DEL CARNARO DI D’ ANNUNZIO
ELEZIONI IN ITALIA COL PROPORZIONALE: 100 DEPUTATI AL PPI, 156 AL PSI

1920
NEL MARZO LA DESTRA TENTA IL COLPO DI STATO IN GERMANIA GUIDATA DA KAPP
IL PARTITO SOCIALISTA FRANCESE SI SPACCA E NASCE IL PARTITO COMUNISTA
PACE DI RIGA TRA RUSSIA E POLONIA: FINE DELLA RIVOLUZIONE IN RUSSIA
2° CONGR. COMINTERN: STIPULATE 21 CONDIZIONI PER FAR PARTE DEL COMINTERN, NO AL RIFORMISMO E I PARTITI COMUNISTI EUROPEI DOVEVANO ADERIRE ALLA POLITICA DEL PCUS
NEL GIUGNO COMINCIA IL V GOVERNO GIOLITTI
OCCUPAZIONE DELLE FABBRICHE IN ITALIA CON L’ APPOGGIO DELLA SX
A NOVEMBRE TRATTATO DI RAPALLO CON LA JUGOSLAVIA: L’ ITALIA OTTIENE FIUME IN CAMBIO DELLA DALMAZIA
HITLER FONDA IL PARTITO NAZIONALSOCIALISTA DEI LAVORATORI TEDESCHI (NSDAP)

1921
RIVOLTA OPERAIA A KRONSTADT, IN RUSSIA, REPRESSA NEL SANGUE
IN RUSSIA VIENE AUGURATA LA NEP (FINO AL 1928): FINISCE IL COMUNISMO DI GUERRA
3° CONGR. COMINTERN: PACE CON I RIFORMISTI, UNIONE DELLE SX NEL FRONTE UNICO
CONFERENZA DI WASHINGTON: FINISCE LA SUPREMAZIA MARITTIMA INGLESE A FAVORE DI USA E GIAPPONE
GRAMSCI A LIVORNO FONDA IL PCI SULLA BASE DI ORDINE NUOVO, GIORNALE COMUNISTA
A MAGGIO ELEZIONI IN ITALIA DOVE GIOLITTI PRESENTA I BLOCCHI NAZIONALI: 35 DEPUTATI FASCISTI
IL MOVIMENTO DEI FASCI DIVENTA PARTITO FASCISTA
A GIUGNO GIOLITTI SI DIMETTE. SEGUONO I DEBOLI GOVERNI DI FACTA E BONOMI
CROLLO BANCARIO: LA BANCA DI SCONTO VIENE RISOLLEVATA DA AIUTI STATALI

1922
FONDATA L’ URSS (UNIONE DELLE REPUBBLICHE SOCIALISTE SOVIETICHE)
STALIN VIENE NOMINATO SEGRETARIO DEL PCUS
TRATTATO DI RAPALLO TRA RUSSIA E GERMANIA: NORMALIZZATI I RAPPORTI
28/10: MARCIA SU ROMA, RE VITTORIO EMANUELE III NOMINA MUSSOLINI PRIMO MINISTRO
L’ ALA RIFORMISTA DI METTEOTTI SI STACCA DAL PSI
PIO XI SOSTITUISCE BENEDETTO XV: NON APPOGGIA IL PPI

1923
IN SPAGNA COMINCIA LA DITTATURA DI MIGUEL PRIMO DE RIVERA (FINO AL 1929)
BELGIO E FRANCIA OCCUPANO LA RUHR TEDESCA
HITLER TENTA IL COLPO DI STATO A MONACO, IN PRIGIONE SCRIVERÀ IL MEIN KAMPF
MUSSOLINI ISTITUISCE LA MILIZIA VOLONTARIA PER LA SICUREZZA NAZIONALE
PATTO DI PALAZZO CHIGI TRA CONFINDUSTRIA E SINDACATI FASCISTI: NO AL SINDACALISMO LIBERO
NEL LUGLIO EMANATA LA LEGGE ELETTORALE ACERBO: I 2/3 DEI SEGGI AL PARTITO DI MAGGIORANZA RELATIVA
RIFORMA SCOLASTICA DI GENTILE

1924
MUORE LENIN E VA AL POTERE STALIN
V CONGR. COMINTERN: NUOVA ROTTURA, SOCIALDEMOCRATICI=SOCIALFASCISTI
PIANO DAWES: PRESTITO USA DI 800 MILIONI DI MARCHI-ORO ALLA GERMANIA
I FASCISTI OTTENGONO IL 65% ALLE ELEZIONI PRESENTANDOSICON IL LISTONE
DELITTO MATTEOTTI, UCCISO DALLE CAMICIE NERE
SECESSIONE DELL’ AVENTINO
MUSSOLINI RISOLVE DEFINITIVAMENTE LA QUESTIONE DI FIUME CON UN TRATTATO CON LA JUGOSLAVIA

1925
STRASEMANN DIVENTA CANCELLIERE TEDESCO
TRATTATO DI LOCARNO: LA FRANCIA RESTITUISCE LA RUHR ALLA GERMANIA, ALLA QUALE VIENE APERTA LA PORTA DELLA SOCIETÀ DELLE NAZIONI
IN GERMANIA MUORE IL SOCIALDEMOCRARICO EBERT E DIVENTA PRESIDENTE IL MARESCIALLO VON HINDENBURG: IL GOVERNO DI SX APPLICA IL CAPITALISMO
03/01: DISCORSO DI MUSSOLINI ALLA CAMERA, SI PROCLAMA DITTATORE
02/10: PATTO DI PALAZZO VIDONI TRA CONFINDUSTRIA E CONFEDERAZIONE DELLE CORPORAZIONI FASCISTE
BATTAGLIE DEL GRANO PER RIDURRE IL DEFICIT ITALIANO DERIVANTE DALLE IMPORTAZIONI DI FRUMENTO, E SUCCESSIVE BONIFICHE

1926
STALIN DEFINISCE IL SOCIALISMO IN UN SOLO PAESE
STALIN ESPELLE DAL PARTITO ZINOVIEV E KAMENEV
MUSSOLINI ISTITUISCE IL TRIBUNALE SCPECIALE PER LA DIFESA DELLO STATO

1927
REDATTA DAL MINISTRO BOTTAI LA CARTA DEL LAVORO

1928
STALIN INAUGURA IL PRIMO PIANO QUINQUENNALE DI SVILUPPO ECONOMICO: ELIMINAZIONE DEI KULAKI, ISTITUZIONE DI KOLCHOZ, SOVCHOZ, KOMBINAT, TRUSTS
VI CONGR. COMINTERN: LOTTA A BUCHARIN CHE VUOLE RICONCILIARSI AL COMUNISMO EUROPEO MODERATO
IN GERMANIA LA COALIZIONE DI CENTRO CATTOLICO E SOCIALDEMOCRATICI VA AL POTERE

1929
IL REPUBBLICANO HOOVER ASSUME LA PRESIDENZA DEGLI USA NEL MARZO
CRACK DI WALL STRETT: INIZIA LA GRANDE CRISI
11/02 MUSSOLINI E LA SANTA SEDE STIPULANI I PATTI LATERANENSI
APPROVATO IL PIANO YOUNG: LA GERMANIA DEVE PAGARE LE INDENNITÀ IN 59 ANNUALITÀ

1930
DILAGA LA DISOCCUPAZIONE IN TUTTI I PAESI INDUSTRIALIZZATI
ELEZIONI IN GERMANIA: VITTORIA DEI NAZIONAL-SOCIALISTI CON L’ AIUTO DI SS E SA

1931
NASCE LA REPUBBLICA IN SPAGNA: REPUBBLICANI E SOCIALISTI VINCONO LE ELEZIONI
TRA IL 1931 E IL 1933 IN ITALIA NASCE L’ IMI E L’ IRI (PERMANENTE DAL 1937)

1932
IN GERMANIA LE ELEZIONI PRESIDENZIALI PORTANO IL MARESCIALLO HINDEMBURG AL POTERE
NEL GIUGNO IN GERMANIA VIENE LICANZIATO IL SOCIALISTA BRUNING E SOSTITUITO CON VON PAPEN, RAPPRESENTANTE DELLA DESTRA CATTOLICA
ALLA CONFERENZA DI OTTAWA IL COMMONWEALTH DECIDE DI ADOTTARE IL PROTEZIONISMO
LE ELEZIONI IN SPAGNA VEDONO LA VITTORIA DEL CEDA, COALIZIONE DI FORZE DI DESTRA
IN ITALIA TRIONFA L’ ECONOMIA MISTA
FRANKLIN DELANO ROOSVELT DIVENTA PRESIDENTE USA: NEW DEAL E WELFARE STATE

1933
ROOSVELT ISTITUISCE IL NATIONAL RECOVERY ADMINISTRATION (NRA)
HITLER VIENE NOMINATO CANCELLIERE CON VON PAPEN COME VICE, MA INDICE SUBITO NUOVE ELEZIONI
NELLA NOTTE DEL 27 FEBBRAIO HITLER INCENDIA IL PALAZZO DEL REICHSTAG
LE ELEZIONI IN GERMANIA DANNO LA MAGGIORANZA ASSOLUTA AI NAZISTI: HITLER DIVENTA IL FUHRER E FONDA IL TERZO REICH

1934
SCOPPIANO I MOTI AUTONOMISTICI DEL COSIDDETTO OTTOBRE SPAGNOLO, SEDATI DALLA LEGIONE STRANIERA DEL GENERALE FRANCISCO FRANCO
IL 30/06 HITLER CON LE SS MASSACRA LE SA NELLA NOTTE DEI LUNGHI COLTELLI

1935
HITLER EMANA LE LEGGI DI NORIMBERGA: SONO I PRIMI PROVVEDIMENTI ANTISEMITI
VII CONGR. COMINTERN LANCIA LA FORMULA DELLE ALLEANZE ANTIFASCISTE, DEL FRONTE POPOLARE
CONFERENZA DI STRESA: ACCORDO ANGLO-FRANCO-ITALIANO
STALIN SI LIBERA DEGLI AVVERSARI POLITICI CON 4 ONDATE DI PURGHE (FINO AL 1939)

1936
IN SPAGNA LE SINISTRE VINCONO LE ELEZIONI CON IL FRONTE POPOLARE: INIZIA LA GUERRA CIVILE CONTRO FRANCO (CHE DIVERRA DITTATORE NEL 1939)
IN OTTOBRE VIENE PROCLAMATO L’ ASSE ROMA-BERLINO
A MAGGIO L’ ITALIA CONQUISTA L’ ETIOPIA: RE VITTORIO EMANUELE III FU IMPERATORE PER 5 ANNI
IN FRANCIA IL FRONTE POPOLARE VINCE LE ELEZIONI: LEON BLUM 1° MINISTRO

1937
PATTO ANTI-COMINTERN TRA ITALIA, GERMANIA E GIAPPONE

1838
29-30 SETTEMBRE: CONFERENZA DI MONACO PER LA QUESTIONE DEI SUDETI
9/10 NOVEMBRE: GOEBBELS NELLA NOTTE DEI CRISTALLI DISTRUGGE NEGOZI E ABITAZIONI EBRAICHE

1839
IN MARZO HITLER INVADE LA CECOSLOVACCHIA
IN APRILE L’ ITALIA OCCUPA L’ ALBANIA
22 MAGGIO: PATTO D’ ACCIAIO TRA ITALIA E GERMANIA
24 AGOSTO: PATTO DI NON AGGRESSIONE TRA GERMANIA E URSS
1 SETTEMBRE: HITLER ATTACCA LA POLONIA (INIZIA LA II GUERRA MONDIALE)
17 SETTEMBRE: CONQUISTATA LA POLONIA

1940
9 APRILE: ATTACCO TEDESCO A NORVEGIA E DANIMARCA
10 MAGGIO: INIZIA L’ ATTACCO DI HITLER A OCCIDENTE
10 GIUGNO: L’ ITALIA DICHIARA GUERRA A INGHILTERRA E FRANCIA
22 GIUGNO: LA FRANCIA FIRMA LA RESA
IN AGOSTO INIZIA L’ OFFENSIVA TEDESCA IN INGHILTERRA
27 SETTEMBRE: PATTO TRIPARTITO TRA ITALIA, GERMANIA E GIAPPONE
28 OTTOBRE: LE TRUPPE ITALIANE ENTRANO IN GRECIA

1941
A INIZIO ANNO ROOSVELT VIENE RIELETTO PRESIDENTE USA E PROMUOVE LA POLITICA DI AFFITTI E PRESTITI ALLA GRAN BRETAGNA
IN PRIMAVERA I TEDESCHI CONQUISTANO JUGOSLAVIA, ALBANIA, CIRENAICA, AFRICA SETTENTRIONALE (CON ROMMEL)
22 GIUGNO: ATTACCO TEDESCO ALL’ URSS
14 AGOSTO: ROOSVELT E CHURCILL FIRMANO LA CARTA ATLANTICA
7 DICEMBRE: IL GIAPPONE ATTACCA GLI USA A PEARL HARBOUR E IN SIAM

1942
INIZIA LA SOLUZIONE FINALE AL PROBLEMA EBRAICO NEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO
1 GENNAIO: FONDATA L’ ONU
A SETTEMBRE SCOPPIA UNA CRUENTA BATTAGLIA A STALINGRADO TRA RUSSI E TEDESCHI (FINIRÀ NEL GENNAIO ’43 CON LA VITTORIA RUSSA E LA RITIRATA TEDESCA)
23 DICEMBRE: CONTROFFENSIVA INGLESE IN AFRICA (CONQUISTATA TRIPOLI)

1943
A GENNAIO C’È LA CONFERENZA DI CASABLANCA
IN MARZO SCIOPERO DEGLI IMPRENDITORI ITALIANI CONTRO IL FASCISMO
10 LUGLIO: SBARCO ALLEATO IN SICILIA
19 LUGLIO: BOMBARDATA ROMA
25 LUGLIO: ARRESTATO MUSSOLINI E ISTITUITO IL GOVERNO BADOGLIO
3 SETTEMBRE: FIRAMATO IN SEGRETO L’ ARMISTIZIO TRA ITALIA E ALLEATI A CASSIBILE
8 SETTEMBRE: ANNUNCIATO L’ ARMISTIZIO ALLA POPOLAZIONE, IL RE E IL GOVERNO FUGGONO A BRINDISI
13 SETTEMBRE: BADOGLIO DICHIARA GUERRA AI TEDESCHI E L’ ITALIA DIVIENE PAESE COBELLIGERANTE
15 SETTEMBRE: MUSSOLINI FONDA LA REPUBBLICA DI SALÒ (RSI)
A NOVEMBRE LA CONFERENZA DI TEHERAN PER DECIDERE L’ APERTURA DEL 2° FRONTE
TRA NOVEMBRE E DICEMBRE LE FORZE ALLEATE IN ITALIA SI FERMANO A CASSINO

1944
IN GENNAIO GLI ALLEATI SBARCANO AD ANZIO
IN APRILE VIENE FORMATO IL 2° GOVERNO BADOGLIO GRAZIE ALLA SVOLTA DI SALERNO PROMOSSA DA TOGLIATTI
A MAGGIO GLI ALLEATI SI FERMANO SULLA LINEA GOTICA
IN GIUGNO C’È IL GOVERNO DI IVANHOE BONOMI
6 GIUGNO: SBARCO IN NORMANDIA
20 LUGLIO: FALLISCE L’ ATTENTATO A HITLER
24 AGOSTO: LIBERATA PARIGI (GOVERNO DE GAULLE)
IN SETTEMBRE LA FRANCIA È LIBERA

1945
CONFERENZA DI YALTA A FEBBRAIO (GERMANIA DIVISA IN 4 ZONE)
12 APRILE: MUORE ROOSEVELT, GLI SUCCEDERÀ TRUMAN
25 APRILE: IL CLN E GLI ALLEATI LIBERANO L’ ITALIA
28 APRILE: IL CLN FUCILA MUSSOLINI E LO APPENDE A PIAZZALE LORETO
29 APRILE: LE TRUPPE TEDESCHE IN ITALIA SI ARRENDONO
30 APRILE: HITLER SI SUICIDA
1 MAGGIO: CADE BERLINO PER MANO RUSSA
8 MAGGIO: I TEDESCHI FIRMANO LA RESA
6 AGOSTO: BOMBA ATOMICA SU HIROSHIMA
8 AGOSTO: L’ URSS DICHIARA GUERRA AL GIAPPONE
9 AGOSTO: BOMBA ATOMICA SU NAGASAKI
2 SETTEMBRE: I NIPPONICI FIRMANO LA RESA INCONDIZIONATA
LUGLIO-AGOSTO: CONFERENZA DI POSTDAM
APRILE-GIUGNO: ALLA CONFERENZA DI SAN FRANCISCO VIENE FONDATA L’ ONU DA 50 STATI
IN INGHILTERRA VANNO AL POTERE I LABURISTI CHE INAUGURANO IL WELFARE STATE
NOVEMBRE: TITO FONDA LA REPUBBLICA SOCIALISTA JUGOSLAVA (COMUNISTA MA FEDERALE)
IN GIUGNO IN ITALIA VIENE ISTITUTO UN GOVERNO DI COALIZIONE PRESIEDUTO DA PARRI (SOSTITUITO A DICEMBRE DA ALCIDE DE GASPERI, PRESIDENTE DEL CONSIGLIO FINO AL 1953)
ENTRANO IN VIGORE GLI ACCORDI ECONOMICI DI BRETTON WOODS: IL DOLLARO DIVIENE MONETA INTERNAZIONALE

1946
PROCESSO DI NORIMBERGA: 12 Condanne A Morte E Altre All’ Ergastolo Per “Delitti Contro L’ Umanità”
CONFERENZA DI PARIGI (O Dei VENTUNO): Firmati I Trattati Di Pace
GUERRA CIVILE IN GRECIA
IN FRANCIA SORGE LA QUARTA REPUBBLICA
STALIN INAUGURA IL QUARTO PIANO QUINQUENNALE PE RIL RILANCIO DELL’ INDUSTRIA PESANTE
2 GIUGNO: LE VOTAZIONI (PER LA PRIMA VOLTA CON IL SUFFRAGIO UNIVERSALE) IN ITALIA DECRETANO LA VITTORIA DELLA DC (35%) E LA FINE DELLA MONARCHIA

1947
10 FEBBRAIO: DE GASPERI FIRMA E ACCETTA LE CLAUSOLE IMPOSTE ALL’ ITALIA DAI VINCITORI
NEL MAGGIO DE GASPERI ROMPE LA COALIZIONE CON LE SINISTRE PER OTTENERE GLI AIUTI USA E PER NON COMPROMETTERSI NELLA GUERRA FREDDA
IL GOVERNO DE GASPERI PROMUOVE LA LINEA EINAUDI PER LA RIPRESA DEL CAPITALISMO IN SENSO LIBERALE
SCISSIONE DI SARAGAT DAL PSIUP (CHE DIVENTERÀ PSI SOTTO LA GUIDA DI NENNI) PERCHÉ NON VOLEVA L’ ALLEANZA CON IL PCI: FONDA IL PSLI (PART. SOCIALISTA DEI LAVORATORI ITALIANI)
IN GIUGNO TRUMAN ANNUNCIA IL PIANO MARSHALL
OTTOBRE: I PARTITI COMUNISTI EUROPEI FONDANO IL COMINFORM

1948
A NOVEMBRE COMINCIA IL BLOCCO SOVIETICO A BERLINO (FINO AL MAGGIO 1949)
I PARTITI COMUNISTI DELL’ EST SOTTO LA SPINTA SOVIETICA FONDANO NUMEROSE REPUBBLICHE POPOLARI (POLONIA, UNGHERIA, ROMANIA, BULGARIA, CECOSLOVACCHIA E, NEL ’49, GERMANIA)
TITO VIENE ESPULSO DAL COMINFORM PERCHÉ NON VOLEVA ASSOGGETARSI A MOSCA
14 MAGGIO: NASCE LO STATO DI ISRAELE GRAZIE AL MOVIMENTO SIONISTA
1 GENNAIO: ENTRA IN VIGORE LA NUOVA COSTITUZIONE IN ITALIA
18 APRILE: LE ELEZIONI POLITICHE IN ITALIA DANNO IL 48% ALLA DC (MAGGIORANZA ALLA CAMERA) E IL 31% ALLA SINISTRA (31 DEPUTATI AL PSI E 131 AI COMUNISTI)
ROTTURA DELL’ UNITÀ SINDACALE: CGIL (SX), CISL (CENTRO) E, DAL ’51, UIL (SOCIALDEM.)
ENTRA IN VIGORE IL GATT (FIRMATO NEL ’47): ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO ECONOMICO

1949
STIPULATO IL PATTO ATLANTICO, DA CUI DIPENDEVA LA STRUTTURA MILITARE DELLA NATO
IN CINA I COMUNISTI VINCONO SUI NAZIONALISTI
IN GERMANIA VENGONO COSTITUITE LA REPUBBLICA FEDERALE TEDESCA (SOTTO L’ INFLUENZA USA) E LA REPUBBLICA DEMOCRATICA (CONTROLLATA DALL’ URSS)
L’ URSS REALIZZA LA BOMBA ATOMICA

1950
SEGNI REALIZZA LA RIFORMA AGRARIA E VIENE ISTITUITA LA CASSA PER IL MEZZOGIORNO

1951
IN INGHILTERRA I LABURISTI VENGONO BATTUTI DAI CONSERVATORI

1953
MUORE STALIN: INIZIA LA POLITICA DEL DISGELO
EISENHOWER NUOVO PRESIDENTE USA

1954
TRIESTE VIENE DEFINITIVAMENTE SESTITUITA ALL’ ITALIA
IL GOVERNO APPROVA IL PIANO DECENNALE DI INCREMENTO E DI SVILUPPO, O PIANO VANONI: TRA IL ’52 E IL ’62 MIRACOLO ECONOMICO E FLUSSO MIGRATORIO DAL SUD AL NORD. L’ ITALIA INAUGURA IL SISTEMA MISTO: STATO (IRI, ENI…) + INIZIATIVA PRIVATA
AMINTORE FANFANI ( Proveniente Dalla Sx Del Partito) VIENE ELETTO ALLA SEGRETERIA DELLA DC AL POSTO DI GIUSEPPE DOSSETTI

1955
NIKITA KRUSCIOV È IL NUOVO SEGRETARIO DEL PCUS: PROMUOVE LA DESTALINIZZAZIONE
I PAESI COMUNISTI STRINGONO IL PATTO DI VARSAVIA, UN PATTO MILITARE CONTRAPPOSTO ALLA NATO

1956
AL XX CONGRESSO DEL PCUS KRUSCIOV CONDANNA IL CULTO DELLA PERSONALITÀ PROMOSSO DAL STALIN
REPRESSO DURAMENTE DALL’ ARMATA ROSSA IL TENTATIVO DEL COMUNISTA RIFORMISTA NAGY DI RIPRISTINARE UNA PARZIALE LIBERTÀ IN UNGHERIA

1957
DALLA FIRMA DEI TRATTATI DI ROMA NASCE IL MEC
L’ URSS MANDA IN ORBITA IL SATELLITE SPUTNIK: È IL PRIMO DELLA STORIA

1958
CON DE GAULLE INIZIA LA QUINTA REPUBBLICA IN FRANCIA
GIOVANNI XXIII VIENE ELETTO AL PONTIFICATO

1959
ALDO MORO SOSTITUISCE FANFANI ALLA SEGRETERIA DELLA DC: APERTURA AI SOCIALISTI

1960
GOVERNO TAMBRONI CON L’ APPOGGIO DELLA DESTRA E SOPRATTUTTO DEL NEOFASCISTA Msi

1961
INIZIA PRESIDENZA DEL DEMOCRATICO J. F. KENNEDY
ERETTO IL MURO DI BERLINO
IL RUSSO JURY GAGARIN È IL PRIMO UOMO A VOLARE NELLO SPAZIO

1962
CRISI CUBANA: INIZIA IL REGIME DI FIDEL CASTRO
FANFANI PRES. DEL CONSIGLIO (FINO AL ’63): SCUOLA MEDIA UNICA FINO A 14 ANNI, INIZIA LA RECESSIONE
GIOVANNI XXIII CONVOCA IL CONCILIO VATICANO II CHIUSO NEL 1965

1963
22 NOVEMBRE: KENNEDY VIENE ASSASSINATO E GLI SUCCEDE IL VICEPRESIDENTE LYNDON JOHNSON
IN DICEMBRE INIZIA IL GOVERNO MORO (FINO AL ’68): GOVERNI DI CENTROSINISTRA
PAOLO VI SUCCEDE A GIOVANNI XXIII

1964
JOHNSON VIENE CONFERMATO ALLE ELEZIONI PRESIDENZIALI
BREZNEV PRENDE IL POSTO DI KRUSCIOV ALLA DIREZIONE DEL PCUS E KOSSIGHIN VIENE NOMINATO PRIMO MINISTRO
COMINCIA LA RIVOLTA DEI GHETTI NERI IN USA (POTERE NERO)
I LABURISTI TORNANO AL GOVERNO IN INGHILTERRA: COMINCIANO I GOVERNI DI CENTRO SINISTRA IN TUTTA EUROPA (IN ITALIA GIÀ DAL ’63)
SARAGAT E NENNI RIUNISCONO LE DUE ALI DEL SOCIALISMO ITALIANO NEL PSU

1965
INTERVENTO USA NELLA GUERRA DEL VIET NAM

1967
SCOPPIA LO SCANDALO SIFAR IN ITALIA: SCOPERTO UN PIANO DI GOLPE MILITARE DEL GENERALE DI LORENZO
IN BOLIVIA CHE GUEVARA VIENE UCCISO DA UN COMPAGNO
1968
IL GOVERNO MORO APPROVA LA LEGGE PIERACCINI CHE ISTITUISCE LE REGIONI A STATUTO ORDINARIO
LE ELEZIONI IN ITALIA SEGNANO LA SCONFITTA DEL PSU E, QUINDI, ANCHE DI MORO CHE NE CERCAVA L’ ALLEANZA
MOTI STUDENTESCHI IN USA, FRANCIA (MAGGIO FRANCESE), GERMANIA E NEGLI ALTRI PAESI EUROPEI
21/08: LA PRIMAVERA DI PRAGA (PROMOSSA DAL CAPO DI STATO E DEL PC, ALEXANDER DUBCEK) VIENE DURAMENTE REPRESSA DALLE TRUPPE DEL PATTO DI VARSAVIA
VIENE UCCISO MARTIN LUTHER KING

1969
IL REPUBBLICANO RICHARD NIXON VINCE LE PRESIDENZIALI IN USA: ATTUA UNA POLITICA REALISTICA (REALPOLITIK)
DE GAULLE SI DIMETTE (ANCHE A SEGUITO DEL MAGGIO FRANCESE) E GLI SUCCEDE GEORGES POMPIDOU : INTANTO IL PARTITO SOCIALISTA DI MITTERRAND COMINCIA LA SUA ASCESA
12 DICEMBRE: STRAGE DI PIAZZA FONTANA A MILANO (SEDE DELLA BANCA DELL’ AGRICOLTURA), È IL RISULTATO DELL’ AUTUNNO CALDO E DELLA STRATEGIA DELLA TENSIONE PROMOSSA DALLE FORZE EXTRAPARLAMENTARI DI DX (Ordine Nuovo, Avanguardia Nazionale, Fronte Nazionale)

1970
APPROVATA LA LEGGE SUL DIVORZIO NONOSTANTE L’ OPPOSIZIONE DI CHIESA E DC
RIFORMA PENSIONISTICA E VARATO LO STATUTO DEI LAVORATORI

1971
NIXON DICHIARA DECADUTI GLI ACCORDI DI BRETTON WOODS: L’ USA NON PUÒ PIÙ CONVERTIRE I DOLLARI IN ORO

1973
IN SEGUITO AGLI ACCORDI DI PARIGI LE TRUPPE USA SI RITIRANO DAL VIET NAM: È LA PRIMA SCONFITTA PER GLI AMERICANI
CRISI PETROLIFERA: IN ITALIA RIPRENDE L’ INFLAZIONE E AUMENTA IL DEFICIT E LA DISOCCUPAZIONE
BERLINGUER (SEGRETARIO DEL PC) LANCIA IL COMPROMESSO STORICO VERSO I CATTOLICI PER FRONTEGGIARE IL TERRORISMO: GOVERNI MORO (74-76) E GOVERNI DI SOLIDARIETÀ NAZIONALE PRESIEDUTI DA ANDREOTTI (76-79)
AUMENTO DEL PREZZO DEL PETROLIO (Arriverà A Decuplicare): AUMENTO DI COSTI, PREZZI, INFLAZIONE E RECESSIONE

1974
A SEGUITO DELLO SCANDALO WATERGATE NIXON È COSTRETTO A DIMETTERSI: Gli Succederanno Fino Al 1980 I Governi Scarsamente Incisivi Di Gerald Ford (1974-76) E Di Jimmy Carter (1977-80)
COMINCIA L’ AZIONE DELLE BRIGATE ROSSE (DAI MOVIMENTI DI SX POTERE OPERAIO, AUTONOMIA, LOTTA CONTINUA)

1975
IN NOVEMEBRE MUORE FRANCO: INIZIA IL PROCESSO DI DEMOCRATIZZAZIONE DELLA SPAGNA

1976
ALLE ELEZIONI LA DC OTTIENE IL 38% E IL PCI IL 34% (IL MASSIMO MAI RAGGIUNTO PRIMA):

1978
DOPO IL PONTIFICATO DI GIOVANNI PAOLO II (Solo 2 Mesi) VIENE NOMINATO GIOVANNI PAOLO II
16/03: ALDO MORO VIENE RAPITO ED UCCISO DALLE BRIGATE ROSSE

1981-91
INIZIANO CON SPADOLINI (1° NON DC) I GOVERNI DEL PENTAPARTITO (DC, PSI, PSDI, PRI, PLI) FINO ALLA FINE DELLA PRIMA REPUBBLICA NEL 1992

Esempio



  



Come usare