Biennio rosso 1919-1920

Materie:Appunti
Categoria:Storia

Voto:

2.5 (2)
Download:298
Data:06.11.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
biennio-rosso-1919-1920_1.zip (Dimensione: 4.3 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_biennio-rosso-1919-1920.doc     22 Kb



Testo

Pace NO BENESSERE SPERATO
Inflazione IMPOVERISCE GLI OPERAI E LA PICCOLA BORGHESIA
Industrie CAMBIARE PRODUZIONE DA MILITARE A CIVILE
Occupazione LICENZIATI MOLTI OPERAI QUASI TUTTE DONNE
Ex combattenti DISOCCUPATI
Società italiana INSODDISFATTA DEL GOVERNO E DEI TRATTATI DI PACE
Settembre 1919 -D’ANNUNZIO PROCLAMA L’ANNESSIONE DI FIUME ALL’ITALIA
-IL CAPO DEL GOV. ITALIANO NON FA NULLA
Idea generale I LIBERALI NON SANNO AFFRONT. LA NUOVA SITUAZIONE
Posizione dei liberali INDEBOLITA DALLA NASCITA DEL NUOVO PARTITO PPI

In Italia SCIOPERI-PROTESTE POP. PER DIFFICILI SITUAZIONI ECONOMICHE
1919 – 1920 BIENNIO ROSSO (rosso dalle bandiere socialiste)
Operai CHIEDONO AUMENTI DI SALARI E GARANZIE CONTRO LICENZ.
Contadini VOGLIONO LA RIFORMA AGRARIA PROMESSA
Padroni SI UNISCONO AI SINDACATI X FERMARE I LAVORATORI
1920 crollo NASCE LA CONFINDUSTRIA
Industriali NO AUMENTI DEI SALARI
Sindacati DICHIARANO LO SCIOPERO BIANCO (lavorat. In fabbrica senza lavorare)
Industriali MINACCIANO LA SERRATA (chiusura fabbriche)
Sindacati OCCUPAZIONE FABBRICHE (agosto 1920)
Contadini OCCUPAZIONE TERRE CON DISCUSSIONE X DIRITTO DI PROPRIETA’
Proprietari VOLEVANO L’INTERVENTO DELLA POLIZIA E DELL’ESERCITO paura
Giolitti (tornato capo governo) METTE D’ACCORDO I LAVORATORI E I PROPRIETARI

Proprietari DELUSI DALLA POLITICA DEI GOVERNI LIBERALI
APPOGGIANO E FINANZIANO MUSSOLINI
Mussolini FONDA IL MOVIMENTO DEI FASCI DI COMBATTIMENTO
Programma POSIZIONI NAZIONALISTE REPUBBLICANE ANTICLERICALI NO LIBERALI
DECISA AVVERSIONE PER IL SOCIALISMO
Mussolini INIZIATIVE SINDACALI CONTRASTATE CON LA FORZA
ORGANIZZA SQUADRE D’AZIONE
Squadracce fasciste EX COMBATTENTI DISOCCUPATI AVVENTURIERI
Avversari PIEGATI A COLPI DI MANGANELLO
OBBLIGATI A BERE L’OLIO DI RICINO
Polizia NON INTERVIENE MA E’ COMPLICE
Mussolini APPOGGIATO DA PROPRIETARI TERR . E INDUSTRIALI
Fascisti CONSENSO PIU’ VASTO DAI CETI MEDI
Ceti medi TEMEVANO LA RIVOLUZIONE COMUNISTA
1921 Mussolini TRASFORMA IL MOVIMENTO IN PARTITO PNF

Fascisti ENTRANO IN PARLAMENTO
Partito socialista PERDONO I VOTI
Giolitti LASCIA IL GOVERNO
Fascisti CONTINUANO AD ORGANIZZARSI
Napoli 1922 OCCUPATA DA CAMICIE NERE (fascisti organizzati come esercito)
Marcia su Roma IL RE RIFIUTA IL DECRETO DI FAR INTERVENIRE L’ESERCITO X DARE L’INCARICO A MUSSOLINI DI FORMARE IL GOVERNO

Esempio



  



Come usare