C++ in inglese

Materie:Riassunto
Categoria:Inglese
Download:141
Data:15.12.2005
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
inglese_3.zip (Dimensione: 3.54 Kb)
trucheck.it_c++-in-inglese.doc     22 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

C++ (English)
The development of the language C++ to the beginning of the eighties is due to Bjarne Stroustrup of the laboratories Bell. Originally the C++ had been developed for resolving some very rigorous simulations and driven by events. The language C++ was used to the outside of the group of development of Stroustrup in 1983 the language it was subject to a natural evolution.
One of the principal purposes of the C++ were that to maintain full compatibility with the C. The idea was that to preserve the integrity of a lot of bookstores C and the use of the tools developed for the C. Thanks to the high-level of success in the attainment of this objective, many planners they find the transition to the language simpler C++ in comparison to the transition from other languages to the C.
The most meaningful improvement of the language C++ is the support of the object-oriented programming (OOP).
As it is easy to realize, the language C++ is particularly an extension of the language C., the C++ it preserves all the points of strength of the C as the power and the flexibility of management of the interface hardware and software, the possibility to program low-level and the efficiency, the economy and the expressions, typical of the C. Ma in anymore the C++ introduces the dynamic world of the planning projected to the objects that it makes such language an ideal base for the abstraction of the problems of high-level.
The C++ melts, therefore, the builders typical of the languages procedural standards, family for many planners, with the model of object-oriented programming of a determined problem. In practice, an application C++ reflects this duality incorporating both the model of procedural planning and the model of planning directed to the objects.
C++ (Italiano)
Lo sviluppo del linguaggio C++ all'inizio degli anni Ottanta è dovuto a Bjarne Stroustrup dei laboratori Bell. Originariamente il C++ era stato sviluppato per risolvere alcune simulazioni molto rigorose e guidate da eventi. Il linguaggio C++ venne utilizzato all'esterno del gruppo di sviluppo di Stroustrup nel 1983 il linguaggio fu soggetto a una naturale evoluzione.
Uno degli scopi principali del C++ era quello di mantenere piena compatibilità con il C. L'idea era quella di conservare l'integrità di molte librerie C e l'uso degli strumenti sviluppati per il C. Grazie all'alto livello di successo nel raggiungimento di questo obiettivo, molti programmatori trovano la transizione al linguaggio C++ molto più semplice rispetto alla transizione da altri linguaggi al C.
Il miglioramento più significativo del linguaggio C++ è il supporto della programmazione orientata agli oggetti (OOP).
Come è facile intuire, il linguaggio C++ è un'estensione del linguaggio C. In particolare, il C++ conserva tutti i punti di forza del C, come la potenza e la flessibilità di gestione dell'interfaccia hardware e software, la possibilità di programmare a basso livello e l'efficienza, l'economia e le espressioni, tipiche del C. Ma in più il C++ introduce il dinamico mondo della programmazione proiettata agli oggetti che rende tale linguaggio una piattaforma ideale per l'astrazione dei problemi di alto livello.
Il C++ fonde, quindi, i costruttori tipici dei linguaggi procedurali standard, familiari per molti programmatori, con il modello di programmazione orientata agli oggetti di un determinato problema. In pratica, una applicazione C++ riflette questa dualità incorporando sia il modello di programmazione procedurale che il modello di programmazione orientato agli oggetti.

Esempio