Comunicazione

Materie:Appunti
Categoria:Informatica

Voto:

1.5 (2)
Download:137
Data:22.03.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
comunicazione_2.zip (Dimensione: 6.02 Kb)
trucheck.it_comunicazione.doc     29 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

COMUNICAZIONE PARALLELA
L’obiettivo di questa esperienza è quello di riuscire a collegare tra loro due PC per poter eseguire uno scambio parallelo di dati tra i due computer. Per poter effettuare una comunicazione parallela tra due PC sono stati fatti due programmi: uno per la trasmissione dei dati ed uno per l’acquisizione degli stessi. Si dovrà quindi scegliere quale computer deve trasmettere e quale deve ricevere i dati. A questo proposito dovrà essere eseguito il programma per la trasmissione (TR8255cl) nel computer che è stato scelto per trasmettere i dati, e quello per la ricezione (RI8255cl) nel computer scelto per ricevere. Poiché la comunicazione tra i due terminali deve essere di tipo parallela è stata utilizzata per questo scopo l’interfaccia parallela 8255. L’8255 è un circuito integrato progammabile che serve a collegare una generica periferica al bus della CPU e può essere programmato in maniere differenti attraverso il software. Gestisce al massimo 3 porte (PA,PB,PC) allocate agli indirizzi di I/O 1B0, 1B1, 1B2. All’indirizzo 1B3 c’è un registro di comando a 1 byte. Ha 24 linee di I/O programmabili individualmente in due gruppi di 12 e usati in 3 modi operativi fondamentali:
Modo 0: ciascuna porta può essere impostata come ingresso o come uscita e la porta PC può essere divisa in due sottogruppi di 4 linee.
Modo 1: ciascun gruppo può essere programmato per avere 8 linee di ingresso o di uscita. Gli altri 4 segnali vengono usati come segnali di controllo dell’interrupt o di handshaking.
Modo 2: in questo modo operativo abbiamo l’uso di un bus bidirezionale ad 8 linee e di 5 linee di supporto per l’handshaking, prelevandone una dall’altro gruppo.
PAROLA DI CONTROLLO (1B3):
D7
D6
D5
D4
D3
D2
D1
D0
D7= 1.
D6,D5= settare il modo della porta PA.
D4= PA in input o in output.
D3= PCH in input o in output.
D2= settare il modo della porta PB.
D1= porta PB in input o in output.
D0= PCL in input o in output.
Listato programmi:
TRASMISSIONE (TR8255cl)
//NOME : CASTELLANO MUNEGATTO SPARISI TONELLO
//PROGRAMMA : TRASMISSIONE PARALLELA
//INPUT : CARATTERE DA SPEDIRE
//OUTPUT : INSERIMENTO CARATTERE NELLA PORTA PA
//DESCRIZIONE : -Impostazione registro di controllo:
// -modo1
// -pa bidirezionale
// -Porta pa=0,sta a significare che il carattere non Š stato
// trasmesso
// -Variabile car=carattere da spedire
// -Porta pa=car
// -Eseguo il ciclo dall'azzeramento della porta pa finchè
// non sarà spedito il carattere 'ESC'
#include
#include
#include
#include
class porta
{
int pro,pa,pc;
char car;
public:
porta()
{
pro=0x1b3; // imposto gli indirizzi nei rispettivi registri
pa=0x1b0;
pc=0x1b2;
outportb(pro,(char)0xa0); // inizializzo il registro di controllo
}
void trasmissione()
{
do{
car=(unsigned char)getche(); //leggo il carattere
if(car)!=27) outportb(pa,car); //Porta pa inserisco il carattere
while(inportb(pc) & 0x40);
}while(car!=27);
}
};
main()
{
unsigned char car;
porta P;
clrscr();
cout

Esempio



  


  1. Mouhamed

    Ciao Ilaria, proprio vero che APRIRSI agli altri essiazenle per comunicare efficacemente.Anch'io ho visto il film "Cosa voglio di pi " e mi piaciuto molto, soprattutto perch talmente ben recitato dai protagonisti che sembra una storia vera e risulta particolarmente coinvolgente.Per quanto riguarda le scene di sesso sono d'accordo con il ragazzo: evidentemente la sensibilit maschile un po' diversa