Atmosfera

Materie:Appunti
Categoria:Geografia Astronomica

Voto:

2.5 (2)
Download:106
Data:11.05.2007
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
atmosfera_10.zip (Dimensione: 4.71 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_atmosfera.doc     23.5 Kb



Testo

• Pianeta avvolto dall’atmosfera ( atmos – vapore, sfaira – sfera) . L’atmosfera ha la stessa forma della Terra ed è tenuta in equilibrio dalla forza di gravità e dalla forza centrifuga dovuta alla rotazione terrestre.
• L’atmosfera protegge la Terra dalle radiazioni nocive e ne regola il riscaldamento da parte del sole.
• La meteorologia studia l’atmosfera e i fenomeni che vi si svolgono. Terminologia dovuta ad Aristotele
• Composizione : 78,08% azoto 20,95% ossigeno 0’93% argon 0,03% anidride carbonica + altri gas come neon, kripton, xenon idrogeno, ozono, ammoniaca, anidride solforosa, idrogeno.
• Oltre a questi componenti è possibile trovare pulviscolo atmosferico ossia polveri provenienti dalla superficie terrestre e dallo spazio interplanetario di sali e di prodotti di combustione
• E’ possibile trovare vapore acqueo che diminuisce rapidamente andando verso l’alto
• Più si va in alto più l’ossigeno diventa rarefatto e si trova l’ O3 che assorbe le radiazioni ultraviolette dello spettro solare
• Anidride carbonica importante perché permette a trattenere il calore irradiato ( effetto serra aumento di anidride carbonica) e importante per la fotosintesi clorofilliana
• Troposfera- tropopausa stratosfera – stratopausa mesosfera – mesopausa termosfera – termopausa esosfera
• Troposfera dal greco tropos, rivolgimento, mutamento. Parte più bassa e più densa dell’atmosfera, regno delle perturbazioni meteorologiche e contenente quasi tutto il vapore acqueo dell’atmosfera. La troposfera viene riscaldata dalla Terra quindi la sua temperatura diminuisce andando verso l’alto di circa O,6°C ogni 100 metri ( gradiente termico verticale). Spessore troposfera 17 km Equatore, 8 km Poli
• Stratosfera. I componenti gassosi restano fra loro in proporzioni costanti ma diventano più rarefatti. La sua temperatura aumenta con l’altezza poiché ad una certa quota vi è l’ozonofera, una specie di scudo che assorbe parte delle radiazioni solari. I raggi ultravioletti scindono la molecola biatomica dell’ossigeno,che incontra nell’aria un altro ossigeno e si forma l’ozono.
• Mesosfera. Rarefazione accentuata degli elementi gassosi e aumento di quelli leggeri a scapito di quelli pesanti. Di nuovo la temperatura diminuisce con l’altezza
• Termosfera. Variano proporzioni tra dei vari componenti gassosi, la densità assume valori sempre minori. E’ caratterizzata da un notevole aumento di temperatura verso l’alto da zero a migliaia di gradi
• Esosfera, particelle rarefazione massima
• La nostra fonte di energia è il sole, che ci da solo una millesima parte dell’energia che irradia nello spazio
• L’atmosfera funge da serra, fa passare i raggi solari e intercetta le radiazioni termiche terrestri mantenendo caldo il pianeta
• Globo terrestre, equilibrio termico poiché il sistema Terra-atmosfera restituisce allo spazio la stessa quantità di energia che riceve. Poli bilancio negativo, Equatore bilancio positivo
• Temperatura diminuisce con l’altezza ma può avvenire un’inversione termica dovuta ad un rapido irraggiamento terreste frequente soprattutto nelle notti invernali calme e serene
• La temperatura varia anche a seconda dell’angolo di incidenza che i raggi del sole formano con il piano dell’orizzonte: maggiore è quest’angolo minore è il tragitto che devono percorrere i raggi solari quindi la quantità di energia è maggiore. La temperatura quindi dipende dalla latitudine, dalla stagione, dall’ora del giorno e dall’esposizione ed inclinazione del terreno rispetto ai raggi solari
• Un’altra cosa è la capacità termica del terreno e dell’acqua. Le rocce si riscaldano velocemente e velocemente esauriscono la loro energia. L’acqua si riscalda lentamente e lentamente rilascia l’energia. Da ciò escursioni termiche più marcate nell’entroterra e più attenuate nelle coste
• Sulla temperatura influisce la vegetazione che con la sua emissione di vapore acqueo mitiga il clima.
• Le maggiori perturbazioni atmosferiche che colpiscono le regioni della Terra poste alle basse latitudini sono i tornado o trombe d’aria. Si formano durante il maltempo e consistono in un lungo e stretto vortice che si protende verso il suolo da una nube temporalesca

Esempio