Campanella

Materie:Appunti
Categoria:Filosofia

Voto:

2.5 (2)
Download:103
Data:13.07.2000
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
campanella_1.zip (Dimensione: 2.37 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_campanella.doc     19.5 Kb



Testo

Campanella.
Campanella riprende quell’universale animazione tipica di Telesio e la estende a tutte le cose a al mondo intero; ancora come per Telesio per lui la vera sapienza è fondata sui sensi. Riprendendo nella sua metafisica il pensiero agostiniano secondo cui anche lo scettico che sa di non sapere nulla conosce almeno questa verità, arriva da affermare l’esistenza di una sapienza originaria, che è la conoscenza che l’anima ha di se stessa, tuttavia questa conoscenza originaria nell’anima è oscurata dalla conoscenza illata o acquistata solo in Dio la coscienza innata conserva tutta la sua potenza. Per Campanella tutte le cose sono formate da tre primalità: poter(potentia), sapere(sapientia), e amore(amor), infatti ogni cosa è in quanto può essere, ogni cosa è dotata della conoscenza di se e delle altre cose attraverso la sensibilità e infine gli enti amano il loro esser e desiderano esser amati; di conseguenza vi sono tre primalità del non essere: impotenza, insipienza odio.

Esempio