Il contratto, definizione e classificazioni

Materie:Appunti
Categoria:Diritto

Voto:

1.3 (4)
Download:2154
Data:01.02.2010
Numero di pagine:7
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
contratto-definizione-classificazioni_1.zip (Dimensione: 10.96 Kb)
trucheck.it_il-contratto,-definizione-e-classificazioni.doc     46 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Art 1321→CONTRATTO:è l’accordo di due o + parti x costituire,regolare o estinguere tra loro un rapp giuridico patrimoniale. Xke v sia, è necessario ke due o + parti manifestino la loro volontà a far nascere un rapp giuridico e ke tra le diverse volontà s realizzi un accordo;n v è contratto sz contenuto patrimoniale,la patrimon è essenziale.
→Ha la funzione d costituire(dare origine volont a un rapp giur), regolare(intervenire su un rapp giuridico già nato x modificarlo e disciplinarlo), o estinguerlo(porre fine al rapp giuridico);dal punto d vista eco ha la funzione d ex lo strumento d scambio,i ql avvengono sempre tramite un contratto. Nl ns tipo d società basata sl mercato,sl scambio esso è essenziale. Cmq n tt i contratti originano uno scambio,ve ne sn ke regolano rapp giuridici sz ke vi sia uno scambio cm ql associativi o ql a prestaz unilaterali.
→AUTONOMIA contrattuale:art 1322 afferma qst principio fondamentale,il principio dl libertà d contrarre. Qst rimane sempre espress fondam dl principio dl libertà dg scambi e dl principio ke nl campo dl dir priv ognuno è libero d agire x i propri interessi purchè n in contrasto cn le norme. Qst autonomia ha un duplice significato:-auton dl parti d determinare il contenuto dl contratt liberamente entro i limiti posti dl legge(c.1);-aut dl aprti nl scelta dl tipo d contratto da stipulare(c.2)→x qst s distinguono i c. tipici,ql previsti dl c.c.(vendita,mutuo..)e ql atipici ke n sn cm ql previsti dl c.c. ma sn stati ideati in particolare dl mondo dg affari e sn validi se realizzano interessi ke meritano una tutela.
→ELEMENTI ESSENZIALI previsti dl art 1325:-accordo tra le parti,l’incontro dl dichiaraz d volontà d esse. Il contrtt s dice concluso qnd s trova un accordo, il ql può ex espresso,cioè dichiarato verbal o x iscritto o tacito, qnd s desume dl comportam dl parti;-causa,s intende la funzione eco-sociale dl contrtt,lo scopo ogg x cui esso viene ft. N s intende il significato comune,cioè il motivo ma proprio lo scopo ogg a cui il contrtt mira. La causa è cio ke giustifica gli effetti dl contrtt e xke un contrtt s formi è necessario ke vi sia, se esso manca, il contrtt è nullo. La causa x ex valida dv ex lecita, cioè n contraria al buon costume e all’ord pubblico, qnd è illecita, è nullo;-l’oggetto,la cs,il diritto ke il contrtt trasferisce da una parte all’altra o la prestaz ke una parte s obbliga a fare. X ex valido dv ex possibile(materialmente pox,una cs ke esiste e giudicam pox;è giudicam impox tt ql ke n è un bene in senso giuridico), lecito(n contrario al buon costume e all’ordine pubbl) e determinato o determinabile(det qnd nl mom dl stipulazione il contrtt ha elementi ke ne consentono una sicura identificaz;può anke ex determinato anke nl mom dl stipulaz ma se gli elem x determinarlo sn contenuti nl contrtt stex o deducibili→s dice determinabile);-forma:è il requisito ex se è richiesta dl legge a pena d nullità dl stex;qnd è richiesta s parla d contrtt formali,il ns ordinamento da il principio dl libertà dl forma,cioè le manifestaz di volontà può ex espressa nl forma prescelta. Qnd l’accordo è espresso s parla d forma scritta. Qnd la legge n impone una forma s parla d forma libera e qnd la impone s parla d forma vincolata e nl ultimo caso s richiede sempre la forma scritta, o un atto pubblico(caso in cui dv ex redatto da un notaio) o una scrittura privata(doc redatto e sottoscritto dl parti ke s può far autenticare se ft autenticare dl notaio). La forma scritta può ex richiesta x la validità dl contrtt o sl cm mezzo d prova. Nei casi dati dl art 1350 se il contrtt n è messo x iscritto è nullo(ogg beni imm,contrtt d società). Nella maggior parte d forma vincolata s può scegliere ma x le spa s richiede l’atto pubblico. La forma scritta è +richiesta cm prova e in qst casi il contrtt esiste anke se n viene rispettata la forma prevista dl legge.
→EL ACCIDENTALI:clausole accessorie ke le parti pox inserire nl contrtt;sono:-condizione, ogni evento futuro dal cui verificarsi s fan dipendere l’inizio dg effetti dl contrtt o la sua fine. Può ex sospensiva,and l’efficacia iniz dl contrtt è subordinata al verificarsi dl condiz;risolutiva qnd al verificarsi dl condiz il contrtt cessa d produrre i suoi effetti. Per ex valida dv ex un evento futuro e dv ex possibile(è impox and qlc impedisce al ft d verificarsi) e lecita;-il termine ke può ex iniziale o finale:iniziale,mom in cui il contrtt è efficace, finale mom dl ql il contrtt n è più valido;-il modo, clausola inseribile nei contrtt cn causa la spirito d liberalità(donazione), è cm un peso,un onere a carico d chi riceve la liberalità.
1)FORMAZIONE DL CONTRTT:le parti dv avere la cap d’agire qnd esprimono la loro volontà.
→Fasi dl formaz:l’accordo può ex simultaneo o formarsi x fasi successive:1)la PROPOSTA,è la dichiarazione di volontà d chi prende iniziativa;x ex tale dv contenere tt gli el ex(il termine può ex ql entro il ql dv giungere l’accettazione dl contrtt, se n c’è x legge viene ritenuto efficace ql consono alla natura dl affare);-il proponente può revocare la prop prima dl conclusione dl contrtt(art 1328) ma può ex irrevocabile x un dato tempo e in qst caso il prop s impegna an revocare la prop fino a ql termine(art 1329,c.1)→l’utilità è data dl ft ke il destinatario può decidere se stipulare il contrtt o no cn la garanzia ke il prop n può cambiare i termini dl sua prop.
→off al pubblico consiste in un off diretta al pubblico e n un sl destinatario(inserz giornali). Sec l’art 1336 essa dv contenere gli estremi essenz dl contrtt alla cui conclusione è diretta;tale off vincola il prop ed è revocabile pucke ex sia ft nl stex forma dl prop. →l’invito a proporre è una semplice dichiaraz e n serve ke contenga tt gli estremi dl contrtt(cartello vendesi);esso n vincola il prop ma invita sl il pubblico a fare prop d contrtt. Art 1336 la distinzione tra i 2 n è sempre chiara, in dubbio bisogna far riferim alle circostanze in cui l’annuncio è stato ft,alla natura e agli usi in vigore.
2)l’ACCETTAZIONE,è la dichiaraz di volontà dl destinatario dl prop diretta al prop e contenente l’accoglimento dl prop;è libera,s può aderire o meno;è valida sl se corrisponde alla prop,se è tempestiva,cioè giunge nei termini stabiliti e se è richiesto, è ft nl forme stabilite nl prop. Anke l’accettaz può ex revocata purchè ex giunga prima dl accettazione. 3)CONCLUSIONE:-Sec l’art 1326 c.1 qnd l’accettaz giunge al proponente il contrtt è concluso;-sec l’art 1335 se le due parti contrattano in loro stex presenza la concl è qnd il prop ascolta direttam l’accettaz;se le parti comunicano x lettera o altro la concl s ha qnd la scritto di accettaz giunge al domicilio dl prop;-sec l’art 1337 può esserci conclusione sz accettaz espressa, qnd il destinatario da subito esecuz al contratto sz spedire nulla e qst può avvenire su richiesta dl prop o x natura dl affare o x gli usi;in qst casi la concl è qnd il destin da inizio all’esecuzione.
→trattative preliminari:han carattere preparatorio e strumentale e valgono sl se s giunge a un accordo;durante le trattative sn richiesti comportamenti corretti e buona fede tra le parti(art 1337), se uno è conoscenza di una pox causa di invalidità dv mettere l’altro a conoscenza(art 1338);dv ex rispettato anke durante l’esecuzione dl contratto(art 1375).
→respons. Contrattuale:la violazione dl dovere d correttezza comporta qst resp e obbliga a risarcire i danni procurati all’altra parte.
→CONTRTT PRELIMINARE:accordo cn cui le parti s obbligano a stipulare un succ contrtt,ql definitivo. L’ogg d qst contrtt consiste nl obbligaz ke le parti s assumono d stipulare in futuro il contrtt definitivo mentre la causa coincide cn ql di ql definitivo. Il +diffuso è ql di vendita(obbl d vendere e acquistare). Qst contrtt dv ex ft nl stex forma prevista x ql definitivo a pena di nullità(art 1351) e dv trascritto se risulta da atto pubblico o scrtt priv autenticata(art 2645-bis). La sua funzione è ql d assicurare l’impegno preso dl parti.
→LIMITI all’autonomia contrtt:molto sn state introdotte dl legge in conseguenza dl evoluì dl società industriale ke ha portato alla produz d serie e all’intervento dl stato sl eco. Qnd c’è una parte + debole dl altra s è ritenuto necessario intervenire cm su qst tipi d contrtt:
→contrtt x adesione:si ha qnd il contenuto dl contrtt è tt predeterminato da una dl due parti e l’altra n può trattare ma dl aderire;è molto diffuso in qnt s è diffusa la produz d beni e servizi d serie. Esso contiene le condii generali predisposte da una dl due parti e destinate a valer x tt i clienti e qst sec l’art 1341 sn efficaci nei confronti dl altro contraente se al mom dl concl qst le ha conosciute o avrebbe potuto usando la diligenza→la conoscenza è sostituita dl conoscibilità:n è impo ke le condizioni sian conosciute ma basta ke siano conoscibili. Qst contrtt è sfavorevole x il consumatore e l’art 1342 c.2 prevede dl eccezioni:-dv ex specificate x iscritto,a pena d nullità, le clausole vessatorie(ql sfavorevoli al consum)e dp la firma dl condii generali qst van firmate una x una facendo così ke vengano conosciute;-se il contrtt è concluso cn moduli le eventuali clausole aggiunte a penna prevalgono su ql stampate anke se eran state cancellate(art 1342).
→La sostituì d clausole avviene qnd una è contraria ad una norma imperativa e qndi è nulla e in qst caso viene subito sostituita cn una prevista dl norme imperative.
→CLASSIFICAZIONI:-a seconda dl num dl parti,bilaterali(2),pluril(due o + cm ad es ql d società);-se disciplinati dl legge o no,tipici(ql dei dir reali)cioè disciplinati da norme specifiche,atipici cioè ke n trovano una disciplina specifica nl legge;-che la legge richieda o no una forma specifica sn formali(contrtt d compravendita d imm)e n formali(compravendita d b mob) e qnd viene richiesta la forma è xke sia mezzo d prova o x testimoniare l’esistenza dl contrtt stex;-dl modo e dl mom in cui s perfez il vincolo contrtt sn consensuali,cioè ql ke x il perfez dl contrtt basta sl il consenso dl parti nl forme previste dl legge, e reali x il ql oltre a qst è necessaria anke la consegna dl cs;-a effetti obbligatori e reali. 1)eff obbl in riferimento alle obbligazioni ke derivano dl contrtt;sn contrtt a eff obbl ql ke sn sl fonti d obll tra le parti e lo sn sempre e sl i contrtt ke hanno x ogg il trasferimento dl pr d una cs determinata sl nl genere,cioè un bene fungibile, i contrtt ke han x ogg cs future o appartenenti ad altri e i contrtt ke x loro natura n sn traslativi d dir reali,ma sl d dir d obbligaz. 2)si fa riferimento agli effetti prodotti dirett dl contrtt al mom dl sua conclusione. I contrtt a eff reali hanno x effetto immediato il trasferim dl pr d un bene det o la costituì o la trasformaz d un dir reale su un bene determinato cioè il trasferimento d una altro dir reale. –dl mom in cui s producono gli effetti sn a esecuz istantanea,cioè ke esauriscono i loro effetti in un sl mom, contrtt d durata ke producono i loro effetti nl tempo e s distinguono in esecuz continuata e periodica(a seconda di certe scadenze) e esecuz differita cioè ql ke cominciano a produrre effetti sl nl mom succ rispetto a ql dl conclusione;-ke il sacrificio patrimoniale competa o no a tt le parti sn a titolo oneroso,in cui il sacrificio patrim di una dl deu parti corrisponde un vantaggio patrim rappresentato dl controprestazione e ql a titolo gratuito cioè ql in cui il vantaggio e il sacrificio sn sl da una parte;-di chi riceve la prestaz sn a prestaz corrispettive caratterizzati da prestaz e controprestaz qndi sempre contrtt a tit oneroso, a prestaz unilaterali in cui una sl dl parti esegue una prestaz nei confronti dl altra e sn qndi a tit gratuito e ql a struttura associativa ql in cui due o+parti conferiscono beni o servizi x il conseguimento d uno scopo comune;-dl certezza o meno dl prestaz sn commutativi cioè ql in cui le parti sn fin da subito a conoscenza di ql sarà la prestaz reciproca e ql aleatori ql in cui le parti n han stabilito l’entita o l’esistenza dl prestaz o d una d esse e qst infatti dipendono dl caso o dl sorte(ql d assicurazione).

Esempio



  



Come usare