elementi di diritto

Materie:Appunti
Categoria:Diritto
Download:104
Data:08.03.2007
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
elementi-diritto_1.zip (Dimensione: 8.65 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_elementi-di-diritto.doc     42.5 Kb



Testo

I diritti reali sono assoluti perche consistono nel potere del loro titolare di escludere le ingerenze di ogni altro soggetto sull’esercizio delle facoltà su di un bene

Le obbligazioni sono diritti relativi concedono al titolare un potere su di un altro soggetto ben determinato
È un rapporto giuridico in virtù del quale un soggetto, detto debitore, deve tenere un dato comportamento nell’interesse di un altro soggetto detto creditore

La prestazione è il comportamento che il debitore deve tenere nell’interesse del creditore.
Può consistere in
Dare/ Fare /Non fare
La presenza del vincolo giuridico distingue le obbligazioni in perfette e imperfette.

Le obbligazioni naturali sono quei doveri morali o sociali che non attribuiscono al creditore il diritto di richiederne l’adempimento ma che al contrario consentono di trattenerla.

Le caratteristiche delle prestazioni sono le seguenti
• Deve avere un carattere patrimoniale
• Deve corrispondere ad un interesse, anche non patrimoniale del creditore
• Deve essere possibile, lecita, determinata o almeno determinabile
I soggetti dell’obbligazione possono mutare sia nel lato attivo(cessione del credito), che in quello passivo( successione del debito)
La cessione del credito
• È un accordo tra due soggetti con il quale uno di essi detto cedente trasferisce all’altro detto cessionario, il credito che egli ha verso il proprio debitore detto ceduto
• Non necessita dell’accordo del debitore ceduto
• La notifica al debitore ceduto è necessaria al fine del sorgere dell’obbligo di quest ultimo di adempire nei confronti del nuovo creditore, cessionario
• Il cedente deve garantire al cessionario l’esistenza del credito ma non la solvibilità del creditore
Il contratto è l’accordo di due o piu parti per costruire, regolare o estinguere tra di loro un rapporto giuridico patrimoniale
Il contratto è un negozio giuridico bilaterale, patrimoniale e inter vivos
Il contratto è fonte di obbligazioni e di effetti reali
L’autonomia privata si manifesta in diverse forme e subisce diverse limitazioni

Le principali classificazionio dei contratti
• A prestazioni corrispettive- con obbligazioni a carico di una sola parte- plurilaterali
• Tipici-atipici

Gli elementi essenziali del contratto
L’accordo delle parti /La causa /L’oggetto/ La forma

Gli elementi accidentali del contratto
La condizione/ Il termine/ Il modo
La causa è quello scopo immediato che tutti coloro i quali stipulano un determinato tipo di contratto vogliono conseguire
L’oggetto è costituito dai singoli rapporti giuridici che i contraenti hanno voluto far sorgere, modificare o conseguire
Deve essere lecito,possibile,determinato o determinabile
La condizione sospensiva quella clausola in base alla quale le parti stabiliscono che il contratto che esse concludono avrà efficacia solo se si verificherà un determinato avvenimento futuro e incerto
La condizione risolutiva quella clausola in base alla quale le parti stabiliscono che il contratto è immediatamente produttivo di effetti ma perderà efficacia se si verificherà un determinato avvenimento
Il termine può essere:determinato, indeterminato, iniziale, finale
Il modo è un elemento che produce l’effetto di imporre al beneficiario di tali atti uno o più obblighi.

Negozio giuridico è la manifestazione di volontà proveniente da uno o più soggetti diretta a costruire modificare o estinguere rapporti giuridici
NULLITA ANNULLABILITA
Mancanza di un elemento essenziale Gli elementi possono essere Azione imprescrittibile si prescrive in 5 anni
Chiunque la può evocare può essere evocata solo dalle parti interessate
Non è sanabile può essere sanata
Opera da allora opera da ora

Esempio



  



Come usare