Miller, Stanley (Oakland, California 1930)

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

2 (2)
Download:97
Data:15.12.2005
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
miller-stanley-oakland-california-1930_1.zip (Dimensione: 3.53 Kb)
trucheck.it_miller,-stanley-(oakland,-california-1930).doc     21 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Stanley Miller
Miller, Stanley (Oakland, California 1930), biochimico statunitense. Dopo avere conseguito il Ph.D. presso la University of Chicago nel 1954, collaborò per un anno con il California Institute of Technology. Inoltre, nel 1955 Miller divenne assistente del dipartimento di biochimica del College of Physicians and Surgeons della Columbia University, dove mantenne tale incarico per cinque anni. Dal 1960, assunse il ruolo di docente al dipartimento di chimica dell’University of California, dove insegna tuttora. Miller fece parte di numerose associazioni a carattere scientifico, quali la American Society of Biological Chemists e la International Society for the study of the origin of life.
Le ricerche sull’origine della vita
Le ricerche di Miller furono rivolte alla comprensione dei fenomeni che portarono all’origine della vita sulla Terra. Nel 1953 egli dimostrò con un esperimento di laboratorio che, a partire da una miscela di metano, ammoniaca, acqua e idrogeno (il cosiddetto “brodo ancestrale”) sottoposta a scariche elettriche, era possibile sintetizzare amminoacidi, purine e pirimidine (vedi Basi azotate), molecole di fondamentale importanza negli esseri viventi, essendo i costituenti, rispettivamente, delle proteine e degli acidi nucleici. Egli ipotizzò che una simile reazione dovette verificarsi sulla Terra primordiale, quando l’atmosfera era formata da gas di quei composti. Le sue teorie riprendevano quelle del biologo russo Aleksandr Oparin che, per primo, propose l’idea della nascita della vita come fenomeno biochimico casuale. Nel 1983 il biochimico statunitense ricevette un importante onorificenza dall’International society for the study of the origin of life. Un recente campo di interesse degli studi di Miller è il meccanismo d’azione dei farmaci anestetici sul sistema nervoso e i possibili danni da essi derivanti.

Esempio



  



Come usare