cellula

Materie:Riassunto
Categoria:Biologia
Download:466
Data:27.03.2006
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
cellula_25.zip (Dimensione: 4.28 Kb)
trucheck.it_cellula.doc     27.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Ogni cellula ha bisogno di scambiare materiale con l’ambiente. I doppi strati lipidici presentano una permeabilità selettiva cioè consentono il passaggio di molecole di dimensioni piccole come l’acqua, l’ossigeno, l’anidrite carbonica e non passano molecole di grosse dimensioni. Per questo le molecole si sono organizzate costituendo diversi sistemi di trasporto. Per esempio esistono delle proteine di trasporto: i vettori e i canali che consentono il passaggio di sostanze come ioni, gli zuccheri e gli amminoacidi. Le particelle di dimensioni più grandi sfruttano processi che si basano sulla formazione di vescicole: esocitosi e endocitosi.

Le cellule scambiano energia e materiali con l’ambiente e ogni cellula per svolgere le funzioni vitali ha bisogno di energia e materie prime.
La regolazione degli scambi avviene per mezzo della membrana plasmatica ma nella cellula oltre a questa ci sono un insieme di altre membrane che riescono a svolgere queste funzioni e molte altre( circondano reticolo endoplasmatico, apparato di Golgi, plastidi, nucleo ecc.)

DIFFUSIONE
Se si mette una goccia di saccarosio in un recipiente contenente acqua la goccia di saccarosio si deconcentra fino a essere dolce come l’acqua che è divenuta dolce fino a un livello stabile EQUILIBRIO DINAMICO che è questo stato di distribuzione uguale all’interno. Si è verificata una DIFFUSIONE LIBERA di saccarosio le molecole di saccarosio si sono spostate dalla goccia al recipiente che si spiega secondo il PRINCIPIO FISICO DI
GRADIENTE DI CONCENTRAZIONE( cioè le molecole si spostano dall’ambiente dove la sostanza è più concentrata a quello dove è meno concentrata).
Questo processo avviene senza l’apporto di energia ed è per questo che viene definito TRASPORTO PASSIVO.
Molte sostanze che entrano ed escono dalla cellula lo fanno utilizzando meccanismi di diffusione attraverso la membrana plasmatica come l’acqua, l’ossigeno e l’anidride carbonica e altre molecole di piccole dimensioni sfruttano la presenza di un gradiente di concentrazione attraverso il doppio strato lipidico riescono a diffondere (meccanismo di diffusione, a spostarsi).
OSMOSI
La membrana cellulare è semipermeabile passa l’acqua ma non tutte le sostanze in essa disciolte, questo passaggio si chiama OSMOSI che è un tipo di diffusione in quanto i due scomparti separati dalla membrana semipermeabile non potendo scambiare liberamente le sostanze disciolte, raggiungono l’equilibrio attraverso il passaggio dell’acqua, dalla soluzione dove è più concentrata IPOTONICA a quella dove è meno concentrata IPERTONICA. Due soluzioni con la stessa concentrazione di soluto sono dette ISOTONICHE.
Si verifica una diffusione di molecole d’acqua che migrano da una parte all’altra della membrana.
Questo è in accordo con la LEGGE DELLA DIFFUSIONE che stabilisce che, in assenza di altre forze, le molecole si spostano secondo il loro gradiente di concentrazione che è l’ambiente dove la sostanza è più concentrata (in questo caso l’acqua) a quello dove è meno concentrata.
PRESSIONE OSMOTICA è LA PRESSIONE PER EVITARE IL PASSAGGIO DI ACQUA DA QUELLA Più DILUITA A QUELLA Più CONCENTRATA.
La cellula per funzionare bene deve mantenere l’ OMEOSTASI ambiente interno stabile anche se cambia quello esterno.
Nei confronti dell’osmosi non tutte le cellule si comportano allo stesso modo.
CELLULE ANIMALI come es. i globuli rossi in una
Soluzione ipotonica(più acqua) si verifica la LISI (scoppiano)
Soluzione ipertonica si ritirano
CELLULE VEGETALI IN UNA
SOLUZIONE IPOTONICA la cellula diventa turgida
Soluzione ipertonica la pianta appassisce.

Esempio



  



Come usare