Cellula eucariota

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

1.5 (2)
Download:457
Data:30.10.2007
Numero di pagine:4
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
cellula-eucariota_3.zip (Dimensione: 8.65 Kb)
trucheck.it_cellula-eucariota.doc     44 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

La cellula eucariota
ANIMALE VEGETALE
Formata da una membrana cellulare,
nella quale è racchiusa una sostanza
semifluida: il citoplasma, in quest’ultimo
sono presenti varie strutture dette organuli
e il fondamento della cellula: il nucleo
La membrana plasmatica
La membrana cellulare è costituita da:
-fosfolipidi
-colesterolo
-glicolipidi e glicoproteine
Sistema di membrane interne
La maggior parte degli organuli sono in comunicazione tramite un sistema di membrane interne, essi “lavorano”(sintetizzano, immagazzinano, esportano proteine e lipidi) insieme. Il sistema di membrane interne inizia con la membrana cellulare collegata al reticolo endoplasmatico, dal reticolo i lipidi e le proteine sintetizzate si staccano vescicole si fondono con le membrane dell’apparato di Golgi qui essi assumono la loro forma finale
Il nucleo
È il centro di controllo genetico della cellula
ed è costituito da :
• Una membrana nucleare
• Nucleolo = massa di fibre (tratti DNA + RNA + proteine)
In esso vengono assemblati i ribosomi
• DNA che, combinato con delle proteine, forma la cromatina (insieme di cromosomi)
Reticolo endoplasmatico ruvido
RER appare granuloso a causa dei ribosomi attaccati sulla sua membrana.
Esso ha due funzioni principali :
1. “la funzione di ampliamento del sistema di membrane” :
essa si attua quando delle proteine, ed i ribosomi presenti su di esso, entrano a far parte della membrana, che riesce ad allungarsi
2. “la funzione di assemblaggio delle proteine da espellere” :
essa si attua mediante una vescicola di trasporto che espelle (o trasporta fin all’apparato di Golgi) il polipeptide sintetizzato.
Reticolo endoplasmatico liscio
Il reticolo endoplasmatico liscio comunica direttamente con quello ruvido, è formato da una rete di tubuli ed è privo di ribosomi.
Le sue funzioni(dovute a enzimi) sono:
- La sintesi dei lipidi
- Regola la quantità degli zuccheri nel sangue, demolisce le sostanze nocive (nel fegato)
- Immagazzina ioni calcio x la contrazione muscolare
L’apparato di Golgi
L’apparato di Golgi rielabora, selezione e trasporta i prodotti cellulari.
Esso è composto da sacchetti appiattiti impilati uno sull’altro.
Funzioni:
Esso riceve e modifica le molecole elaborate dal reticolo, esse passano da un sacchetto a l’altro mediante vescicole di trasporto che in fine trasportano il prodotto verso la membrana plasmatici(per essere espulsi)
I liosomi
I liosomi sono caratterizzati da enzimi digestivi le loro funzioni sono infatti digestive, esso sono:
-si fondono con i vacuoli alimentari mettendo in le sostanze da digerire con gli enzimi idrolitici
- sono capaci di distruggere i batteri
Sono centri di riciclaggio degli organuli danneggiati
I vacuoli
Essi sono sacchetti che fanno parte delle membrane interne.
Funzioni : mantengono costante l’ambiente cellulare
• Vacuolo centrale, funziona come un lisosoma
• Vacuolo contrattile, che raccoglie ed espelle l’acqua in eccesso nella cellula
I cloroplasti
Questi sono gli organuli che attuano la fotosintesi.
Il sistema a energia solare è diviso in 3 compartimenti:
1. uno formato dallo spazio fra la membrana interna e quella esterna
2. uno racchiuso in quella interna che contiene la stroma (liquido denso)
3. uno, adibito alla cattura dell’energia, che è formato da tubuli e dischi concavi (tilacoidi) disposti in pile detti grani
Il citoscheletro e le strutture ad esso correlate
Il citoscheletro è costituito da una rete di fibre di sostegno, esse si differenziano in: microfilamenti(+ sottili), microtubuli(+ spessi), i filamenti intermedi(a metà fra i primi 2)
- I microfilamenti: sono somposti dall’actina, sono coinvolti nella contrazione cellulare, nel cambiamento, nel mantenimento, e nel movimento della cellula
- I microtubuli: costituiti da tubulina(proteina), svolgono funzione di ancoraggio e di guida degli organuli quando la cellula si divide
- I filamenti intermedi: sono costituiti da proteine fibros, servono x il rinforzo e per tenere bloccati alcuni organuli
I mitocondri
di cui quella interna a pieghe
I mitocondri sono racchiusi in due membrane e sono divisi in due compartimenti :
1. lo spazio intermembrana (liquido)
2. il matrice mitocondriale
Funzioni :
essi attuano la respirazione cellulare
trasformando l’energia chimica degli alimenti in
energia chimica di ATP (adenosina trifosfato[combustibile])
Le ciglia e i Flagelli
Le ciglia e i flagelli sono due appendici :
• le ciglia sono corte e numerose
• i flagelli sono lunghi e poco numerosi
Essi hanno struttura e meccanismi simili infatti sono
composti da :
• una coppia di microtubuli avvolta da una estroflessione della membrana cellulare
• un anello composto da : 9 coppie di microtubuli + corpo basale (9 triplette di microtubuli)
• uno strato di membrana plasmatica
Funzioni :
essi hanno funzione di sostegno e motorio (fa muovere l’organulo grazie alle braccia di deina)
Superfici e giunzioni cellulari
La cellula possiede un secondo involucro: la parete cellulare
Nei vegetali le pareti cellulari conferiscono un supporto scheletrico che permette alle piante di sollevarsi dal terreno. Esse sono costituite da fibre di cellulosa.
Le cellule devono possedere delle strutture chiamate giunzioni cellulari(funzione di collegamento). Tra due cellule vegetali adiacenti si trovano dei canali detti plasmodesmi (tipo di giunzione cellulare) fra questi si insinuano la membrana plasmatica e il citoplasma permettendo all’acqua e ad altre molecole di passare da una cellula all’atra.
Le cellule animali non hanno le pareti rigide bansì possiedono uno strato appiccicoso di glicoproteine: la matrice extracellulare
Negli animali le cellule adiacenti sono collegate tramite 3 tipi di giunzioni:
- le giunzioni occludenti(uniscono le cellule formando uno strato a tenuta stagna)
- I desmosomi(tengono unite le cellule fra loro oppure la matrice extracellulare)
- Le giunzioni comunicanti(permettono all’acqua di fluire tra cellule adiacenti)

Esempio



  



Come usare