Lipidi

Materie:Riassunto
Categoria:Alimentazione
Download:561
Data:20.03.2006
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
lipidi_4.zip (Dimensione: 3.38 Kb)
trucheck.it_lipidi.doc     25.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Lipidi (grassi)

Sono composti organici ternari formati da 3 elementi: C, H, O.

CLASSIFICAZIONE
I più importanti dal punto di vista alimentare sono i gliceridi, derivanti dall'unione da 1 molecola di glicerolo con 1, 2 o 3 di acidi grassi.
Monogliceride= glicerolo + 1 acido grasso
Digliceride= glicerolo + 2 acidi grassi
Trigliceride= glicerolo + 3 acidi grassi


STRUTTURA
- Possono essere: insaturi (presentano uno o più doppi legami; alimenti vegetali), oppure saturi (non hanno doppio legame; alimenti animali).
- Gli AGE =Acidi Grassi Essenziali (si devono introdurre preformati con la dieta) sono:
acido linoleico: serie omega-6;
acido linolenico: serie omega -3.

FUNZIONE PRINCIPALE
- Forniscono all'organismo energia di riserva che si accumula nel tessuto adiposo
1 g di lipidi= 9 kcal

- In una dieta equilibrata devono costituire il 20-30% delle calorie totali :
2/3 proviene dagli alimenti di origine vegetale;
1/3 proviene dagli alimenti di origine animale.

I lipidi si dividono in 3 categorie:
- Trigliceridi: formati da lunghe catene di C, H, O;
- Fosfolipidi: contengono C, H, O, P (fosforo) e sono componenti essenzaili delle membrane cellulari;
- Cere: sono plasmabili a caldo e dure a freddo. Hanno la funzione di protezione e sono insolubili in acqua.

COLESTEROLO: presente nei grassi animali, può essere un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari. Anche se la dose massima accettabile è di 300 mg al giorno, si consiglia di limitare il consumo di alimenti ricchi di colesterolo.

Esempio



  



Come usare