Acari

Materie:Appunti
Categoria:Agraria

Voto:

1.7 (3)
Download:396
Data:14.02.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
acari_1.zip (Dimensione: 3.46 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_acari.doc     22 Kb


Testo

Acari
Gruppo di animali comprendente circa 30.000 specie di piccoli aracnidi, solitamente dal corpo ovale, distribuiti in tutto il mondo. Gli acari somigliano alle zecche per il fatto di avere il corpo non segmentato, ma solitamente sono molto più piccoli. Spesso hanno tre paia di arti allo stadio larvale e quattro negli stadi vitali successivi (ninfale e adulto). Hanno apparato boccale pungente e, come moltissimi aracnidi, respirano per mezzo di trachee (piccoli tubi che si aprono sulla superficie del corpo) e vivono in ambienti terrestri e acquatici. Tra i molti acari parassiti, alcuni vivono su organismi vegetali, formando galle sui loro tessuti. Gli acari sono pericolosi, sia dal punto di vista economico che da quello sanitario, poiché trasmettono malattie agli esseri umani e agli animali d'allevamento.
Fra gli acari più importanti si annoverano il rossetto, appartenente alla famiglia dei trombiculidi, e l'acaro della scabbia Sarcoptes scabiei, della famiglia dei sarcoptidi. I demodecidi vivono come parassiti nei follicoli piliferi e nelle ghiandole sebacee dell'uomo e degli altri animali e sono lunghi circa 0,25 mm. Alcuni acari della famiglia dei dermanissidi infestano la cute degli uccelli; in particolare, Dermanyssus gallinae attacca il pollame domestico e causa una forma di dermatite nell'uomo.
Esistono, infine, più di cento specie d'acqua dolce appartenenti alla famiglia degli idracnidi, con zampe frangiate usate per nuotare; le loro larve parassitano molte specie di coleotteri acquatici e di molluschi. Un altro acaro comune è il cosiddetto ragnetto rosso, della famiglia dei tetranichidi, che tesse una tela e si nutre della pagina inferiore delle foglie, arrecando gravi danni a molti tipi di piante.
Classificazione scientifica: Gli acari costituiscono un ordine appartenente alla classe degli aracnidi.

Esempio



  



Come usare