Guerra civile inglese del '600 - Il parlamento e le fazioni

Materie:Appunti
Categoria:Storia
Download:345
Data:08.11.2000
Numero di pagine:3
Formato di file:.txt (File di testo)
Download   Anteprima
guerra-civile-inglese-600-parlamento-fazioni_1.zip (Dimensione: 2.45 Kb)
trucheck.it_guerra-civile-inglese-del-600--il-parlamento-e-le-fazioni.txt     4.93 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

STORIA

I protagonisti della rivoluzione (Stone)
L'opposizione si rafforza
. Le cause della guerra civile inglese furono:
- L'incapacitа della corona di rafforzare la monarchia attraverso la creazione di un esercito permanente e di una burocrazia fedele al re
- Il declino dell'aristocrazia e l'ascesa della gentry, in quanto componente del Parlamento
- La diffusione del puritanesimo e il collasso del consenso politico nei confronti dei governanti.
. Il Parlamento inglese era particolarmente importante in quanto non vi erano altre istituzioni rappresentative che potessero essere considerate punti di accentramento dell'attivitа politica.
. Il Parlamento controllava il fisco (specialmente le imposte di guerra) e l'attivitа legislativa (specialmente in materia di religione).
. Tra la metа e la fine del XVI secolo l'importanza del parlamento и notevolmente aumentata per varie cause:
- Grazie alla maggiore frequenza di sedute parlamentari i deputati acquistarono esperienza e senso di continuitа.
- Si creт un efficiente sistema di commissioni e iniziarono ad affermarsi dei capi.
- Venne ottenuto il diritto di iniziativa per la Camera dei Comuni
- Cambiarono radicalmente gli argomenti di dibattito (diritto di veto, libertа di parola, abolizione dell'arresto arbitrario…)
. "Le questioni costituzionali nascono generalmente dall'insoddisfazione su specifici aspetti di una politica, piщ che non da un interesse teorico per la distribuzione dell'autoritа. Fin quando la maggioranza и soddisfatta dell'azione dell'autoritа, il problema insolubile della sovranitа rimane in letargo. Ma non appena gruppi influenti di cittadini mettono in discussione la politica del governo, и inevitabile che il problema si riproponga: in quale misura i cittadini sono liberi di esprimere la loro opinione, e quale peso dovrа avere tale opinione nel processo decisionale?"
Alleanze e scelte di campo durante la guerra civile
. Il pensiero puritano e la necessitа di garantirsi altri alleati a sinistra indussero i capi del Parlamento a favorire una maggiore partecipazione popolare al processo politico.
. Sino all'ultimo momento la maggioranza della gentry cercт di evitare il conflitto armato e molti dei suoi rappresentati si mantennero neutrali sino alla fine.
. I Pari (Membri dell'aristocrazia, componenti la camera alta del Parlamento inglese), nonostante il loro status fosse legato alla monarchia, si schierarono contro il re a causa di una forte crisi di fiducia tra i nobili sia nel proprio ordine che nella monarchia. Quando scoppiт la guerra civile spaccт esattamente in due le classi terriere e divise anche le famiglie al loro interno.
. Altra causa puт essere vista nell'elemento mercantile: uomini interessati al commercio con l'America volevano l'eliminazione del monopolio detenuto dalle Compagnie dell'India, e non sopportavano la strozzatura politica ed economica provocata dalle oligarchie monopolistiche.

Il Patto del Popolo
. Il "Patto del Popolo" fu presentato a Putney nell'Ottobre nel 1647 in occasione dell'assemblea tra gli ufficiali e i soldati del New Model Army, e fu dichiarato eversivo dalla Camera dei Comuni nel Novembre dello stesso anno.
. Nel documento vengono proposte varie iniziative:
- Relativamente all'elezione del Parlamento, la suddivisione del popolo inglese in base al numero di abitanti delle circoscrizioni.
- Lo scioglimento del Parlamento in vigore nell'anno 1648
- L'elezione di un nuovo Parlamento ogni due anni
- L'attribuzione al parlamento di poteri relativi all'istituzione e abolizione di incarichi e comitati, alla nomina e l'allontanamento di magistrati e funzionari di ogni grado, alla dichiarazione di guerra o pace, alla trattazione con le potenze straniere.
- La religione e il culto non devono essere attribuite a nessun potere terreno.
- L'abolizione dell'obbligo per i cittadini a servire nell'esercito.
- Tutte le leggi esistenti e future devono essere osservate allo stesso modo da tutti i cittadini.

I levellers
. I livellatori, in quanto anabattisti, miravano a ottenere l'uguaglianza umana, il principio della tolleranza, l'abolizione della pena di morte, condannare ogni forma di clero organizzato.
. I livellatori erano il "popolo di tipo medio": artigiani, calzolai, tessitori, tipografi, minatori, qualche mercante agiato e alcuni professionisti. Molti di questi appartenevano a sette religiose.
. Cromwell afferma di aver "schiacciato" i livellatori in quanto le loro idee prevedevano l'annullamento delle classi (nobile, gentleman, agricoltore) e sebbene quest'idea fosse facile da diffondere, non sarebbe stata buona e, realizzata, non si sarebbe mantenuta a lungo.
. I punti fondamentali della piattaforma politica dei livellatori erano:
- Una tolleranza politica senza limiti nй riserve
- La democrazia nella sua accezione piщ vasta
- Il decentramento dell'amministrazione giudiziaria
- La semplificazione delle leggi
- L'abolizione delle decime
- L'abolizione del reclutamento forzato
- L'abolizione della prigionia per debiti

Esempio