Tipologie d'inquinamento

Materie:Appunti
Categoria:Scienze
Download:160
Data:08.08.2005
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
tipologie-inquinamento_1.zip (Dimensione: 2.49 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_tipologie-d-inquinamento.doc     10.5 Kb



Testo

Inquinamento Contaminazione dell'aria, dell'acqua e del suolo con sostanze e materiali dannosi per la salute dell'uomo e dell'ambiente e capaci di interferire con i naturali meccanismi di funzionamento degli ecosistemi o di compromettere la qualitа della vita.
Inquinamento atmosferico Contaminazione dell'aria per immissione di sostanze gassose, liquide o solide che ne alterano la naturale composizione. Queste sostanze risultano spesso nocive per la salute e il benessere degli esseri viventi, corrodono i materiali da costruzione, riducono la visibilitа e in alcuni casi sono sgradevoli all'olfatto. Tra gli inquinanti atmosferici emessi da fonti naturali solo uno, il radon,и stato riconosciuto come altamente dannoso per l'uomo. Il radon и un gas radioattivo che deriva dal decadimento dell'uranio presente in certi tipi di roccia e che si infiltra nelle abitazioni passando attraverso le fondamenta degli edifici; respirato a lungo, puт dare origine a tumori dell'apparato respiratorio.Molte sostanze inquinanti provengono da fonti direttamente identificabili: l'anidride solforosa, ad esempio, и emessa dalle centrali termoelettriche alimentate a combustibili fossili, come carbone o gasolio. Altre sostanze si formano per azione della luce solare su sostanze reattive dette precursori. Ad esempio l'ozono,un pericoloso componente dello smog , viene prodotto dall'interazione di idrocarburi e ossidi di azoto sotto l'influenza della luce solare. La presenza di questo gas negli strati piщ bassi dell'atmosfera и fortemente nociva per l'uomo e puт causare gravi danni alle colture; negli strati alti dell'atmosfera, invece, lo stesso gas forma un sottile schermo che filtra i raggi ultravioletti del Sole. Negli anni Ottanta si и scoperto che alcuni gas rilasciati nell'atmosfera (soprattutto i clorofluorocarburi) dovevano essere ritenuti responsabili del progressivo assottigliamento della fascia di ozono; per questo motivo nei paesi industrializzati si sono adottate misure per ridurre gradualmente la produzione di questi gas.
Inquinamento delle acque Contaminazione dell'acqua causata dall'immissione di sostanze quali prodotti chimici e scarichi industriali e urbani, che ne alterano la qualitа compromettendone gli abituali usi.
Principali inquinanti:Alcuni dei principali inquinanti idrici sono: le acque di scarico contenenti materiali organici che per decomporsi assorbono grandi quantitа di ossigeno; parassiti e batteri ; i fertilizzanti e tutte le sostanze che favoriscono una crescita eccessiva di alghee piante acquatiche ;i pesticidie svariate sostanze chimiche organiche (residui industriali, tensioattivi contenuti nei detersivi, sottoprodotti della decomposizione dei composti organici); il petrolio e i suoi derivati; metalli, sali minerali e composti chimici inorganici; sabbie e detriti dilavati dai terreni agricoli, dai suoli spogli di vegetazione, da cave, sedi stradali e cantieri; sostanze o scorie radioattive provenienti dalle miniere di uranio e torio e dagli impianti di trasformazione di questi metalli, dalle centrali nucleari ,dalle industrie e dai laboratori medici e di ricerca che fanno uso di materiali radioattivi.
Anche il calore liberato nei fiumi dagli impianti industriali e dalle centrali elettriche attraverso le acque di raffreddamento puт essere considerato un inquinante, in quanto provoca alterazioni della temperatura che possono compromettere l'equilibrio ecologico degli ecosistemi acquatici e causare la morte degli organismi meno resistenti, accrescere la sensibilitа di tutti gli organismi alle sostanze tossiche, ridurre la capacitа di autodepurazione delle acque, aumentare la solubilitа delle sostanze tossiche e favorire lo sviluppo di parassiti.

Esempio