Poesia

Risultati 1 - 10 di 16
Filtra per:   Tutti (17)   Appunti (12)   Riassunti (1)   Tesine (1)   
Ordina per:   Data   Nome ↑   Download   Voto   Dimensione ↑   
Download: 637Cat: Poesia    Materie: Appunti    Dim: 5 kb    Pag: 2    Data: 04.03.2008

PARAFRASI
Silvia, ricordi ancora quell’epoca della tua vita, quando la bellezza risplendeva nei tuoi occhi gioiosi e schivi, e tu, serena e assorta al tempo stesso, eri sul punto di oltrepassare la soglia della tua gioventù?
Le stanze quiete risuonavano, e le vie intorno, al tuo canto ininterrotto, quando sedevi intenta ai lavori femminili,

Download: 220Cat: Poesia    Materie: Appunti    Dim: 7 kb    Pag: 3    Data: 30.10.2007

2. il verso
La poesia, per quanto riguarda lo strato fonologico, si presenta con un tipo di scrittura particolare, infatti essa è costituita da versi.
Verso = riga spezzata, che va a capo (deriva dal latino ‘‘vertere’’: volgere)
3. i versi possono essere misurati con un ‘‘metro’’
I versi possono essere misurat

Download: 845Cat: Poesia    Materie: Appunti    Dim: 6 kb    Pag: 4    Data: 03.05.2007

del tuo; che mi era in fondo
la tua legge rischiosa: esser vasto e diverso
e insieme fisso:
e svuotarmi cosí d'ogni lordura
come tu fai che sbatti sulle sponde
tra sugheri alghe asterie
le inutili macerie del tuo abisso.

(Eugenio Montale,

Eugenio Montale ( Genova 1896 - Milano 1981 ). Senatore a vita dal 1967 -

Download: 188Cat: Poesia    Materie: Riassunto    Dim: 7 kb    Pag: 3    Data: 15.01.2007

Il sonetto è incentrato su tre temi: la lode la salute e la gentilezza, che sono parte integrante dell’animo della donna. Questa è descritta come la summa di tutte le bellezze del creato, come colei che porta salute, la sua bellezza è virtù di redenzione, uno strumento di salvezza per l’uomo.

paragonandole la rosa e il giglio:
appar

Download: 117Cat: Poesia    Materie: Altro    Dim: 5 kb    Pag: 2    Data: 11.01.2007

UN ALBERO IN CITTA’
In un immenso mare grigio come le nuvole del cielo si trovava un vecchio albero slanciato verso il paradiso come se volesse liberarsi dall’angosciosa stretta dei grattacieli che formano un’immensa e tetra ombra su quell’ormai malato e scheletrico albero, secco come il lembo di terra che lo circonda, freddo come l’asfalto delle gr

Download: 243Cat: Poesia    Materie: Appunti    Dim: 2 kb    Pag: 1    Data: 11.01.2007

Lo studio non fa per me
quando fuori fa bel tempo
per studiare non c’è tempo
a vestirmi sono un lampo
per giocare in un bel campo
non mi piace esser colto
basta solo fare un conto
la mia casa è sopra un monte
e li sembro un vero conte
a studiare sono lento
e ogni tanto mi lamento
in montagna tutto tace...

Download: 253Cat: Poesia    Materie: Appunti    Dim: 3 kb    Pag: 2    Data: 24.10.2006

By:[email protected]..

Download: 176Cat: Poesia    Materie: Appunti    Dim: 80 kb    Pag: 4    Data: 12.06.2006

Per loro natura gli haiku non hanno mai un titolo.
All'interno di ogni haiku è costante la presenza di un KIGO, ossia una parola o situazione che fa riferimento a una delle quattro stagioni. Per questo esiste lo SAIJIKI, un dizionario contenente un elenco completo di tutti i riferimenti stagionali.
Basho
 
Shiki
la primavera parte:~

Download: 351Cat: Poesia    Materie: Appunti    Dim: 4 kb    Pag: 3    Data: 15.02.2006

Il sonetto presenta uno schema classico di quattro strofe, di cui due quartine e due terzine. Il susseguirsi delle rime è regolare e l’ utilizzo dei suoni è molto utilizzato per indicare diverse sensazioni o particolari ambientazioni. La vocale a è molto ripetuta sopratutto nella prima quartina per creare un’ atmosfera serena, associata alle piacevoli s

Download: 206Cat: Poesia    Materie: Altro    Dim: 3 kb    Pag: 1    Data: 14.02.2006

Povero me, come ti assomiglio! Non mi preoccupo del divertimento e delle risate che caratterizzano la gioventù, di innamorarmi, doloroso rimpianto dei giorni della vecchiaia. Non so perché mi comporto così, anzi scappo lontano da loro, quasi isolato ed estraneo, al mio paese natale, trascorro la giovinezza della vita. È consuetudine festeggiare questa g


Come usare