L'albero di Goethe

Materie:Riassunto
Categoria:Italiano
Download:1056
Data:01.03.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
albero-goethe_1.zip (Dimensione: 5.17 Kb)
trucheck.it_l-albero-di-goethe.doc     25.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

TITOLO- L’ albero di Goethe
AUTRICE- Helga Schneider
La vicenda si svolge a Buchenwald tra il 1944 e il 1945. Il campo di concentramento è situato nei dintorni di Weimar, nel quale morirono, durante la seconda guerra mondiale, 50.000 persone. Esso fu costruito nel 1937 dai nazisti, perché in questo luogo vissero Bach, Schiller, e appunto Goethe, il quale amava passeggiare, sedersi e scrivere la sue poesie sotto un grande faggio. Oggi quest’albero è situato all’iterno del campo di concentramento.
Goethe è uno scrittore francese nato a Francoforte sul Meno nel 1749 e morto a Weimar nel 1832.
Esso è la figura predominante di tutta la letteratura tedesca, addirittura il simbolo di una civiltà letteraria, il risultato artistico dei più importanti movimenti culturali francesi del ‘700 e ‘800 in Germania.
Goethe coltivò studi di scienze naturali (anatomia, botanica, mineralogia, ottica) ed esercitò importanti mansioni da uomo di governo, pur dedicandosi alla poesia, con impegno tale che non trova riscontri in nessun’altro scrittore.
Il racconto inizia con la cattura, da parte di una SS del nostro protagonista Will, che per fare un piacere al fratello malato, distribuisce nel pieno freddo della Baviera volantini che invitano al disprezzo della politica di Hitler.
Dopo aver passato alcuni giorni di prigionia, nei quali fa la conoscenza di Alex, un ragazzo più grande di lui, viene trasferito nel campo di concentramento di Buchenwald. Qui, Will deve scontare due anni di rieducazione per il grave reato che ha commesso, ma per fortuna anche Alex viene assegnato a questo campo.
Qui Will e Alex fanno la conoscenza di:
• Raldy, un ragazzino di 14 anni che è stato arrestato nel locale gestito da sua madre a Stoccarda, in un quartiere malfamato. Essendo, lui un bel ragazzino, spesso si sentiva fare proposte da alcuni clienti,uomini, che lui respingeva sempre, ma una volta la proposta venne da un uomo politico che, dopo il rifiuto lo accusò di atti che Raldy non aveva mai commesso.
• Arthur, un ragazzino delicato e omosessuale dichiarato. È stato denunciato da un suo superiore perché insidiava i compagni.
• Il Conte, un ragazzo dall’aria seria e dai tratti nordici. Lui era un associale. Il conte era stato denunciato da un capodrappello dell’esercito, a causa di un insulto.
• Bubi, un tipo davvero speciale. Lui ha 16 anni e mezzo ed è prepotente ed aggressivo, ma può rivelarsi anche un’amico tenero e squisito. Lui riceve particolari attenzioni da una SS, vale a dire da Mucke il loro sorvegliante, tramite prestazioni sessuali.
La vita nel campo è molto dura per tutti; più passano i giorni ed i mesi e i ragazzi si indeboliscono e la voglia di vivere viene a mancare.
Le SS sono terribili, per i loro divertimenti, sfruttano questi poveri ragazzi che sono costretti, contro la loro volontà, a vedere la vita da un altro aspetto, non da quella dei ragazzi d’oggi.La loro gioventù è stata tolta: soffrono, vedono scene atroci, non possono più giocare e divertirsi.
Nell’agosto del 1944 avviene un avvenimento che rattristisce gli animi di tutti i ragazzi, Alex si ammala di TBC e Will và a lavorare come aiutante del Revier (ambulatorio).

Esempio



  



Come usare