Il Futurismo

Materie:Appunti
Categoria:Italiano

Voto:

1.3 (3)
Download:1514
Data:12.04.2005
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
futurismo_15.zip (Dimensione: 4.27 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_il-futurismo.doc     27 Kb



Testo

LE AVANGUARDIE: IL FUTURISMO

LE AVANGUARDIE
Il termine “avanguardia” viene trasferito dall’ambito militare a quello politico nel corso degli anni 1830-1870, viene infatti adottato da quei movimenti intellettuali che si proponevano di educare il popolo e di promuovere l’emancipazione culturale.
È a partire dal futurismo e dai suoi manifesti che il termine avanguardia viene adottato anche in ambito letterale e artistico.
Anche il termine “manifesto”, nato con il manifesto del partito comunista, è destinato ad assumere significati più ampi. Tutte le avanguardie avranno più manifesti in cui non solo i contenuti, ma soprattutto le innovazioni e provocazioni grammaticali, sintattiche e linguistiche acquisteranno grande importanza.

Le avanguardie non riguardano solo la letteratura, ma anche l’arte.
All’inizio del secolo nasce il movimento Espressionista, che ha le sue radici nei movimenti tedeschi die Brucke e Blaue Reiter. Annovera tra i suoi esponenti maggiori Kokoschka, Klimt e Van Gogh, che si ripropongono non di dipingere l’apparenza esteriore, ma bensì di portare alla luce il demone nascosto all’interno delle persone.
Si può parlare di espressionismo anche per alcune opere letterarie come quelle di Kafka, anche se si è un po’ titubanti a definire espressioniste alcune opere letterarie non tedesche, come per esempio quelle di Joyce e di Strindberg.
Con la pubblicazione dell’interpretazione dei sogni di Freud, molte delle sue teorie vengono accettate da futuristi e surrealisti.

IL FUTURISMO
Il futurismo nasce con la pubblicazione nel 1909 del manifesto futurista di Filippo Tommaso Marinetti su le figaro. Questo movimento esalta l’irrazionalismo, l’aggressività, la violenza, la guerra, il progresso tecnologico e la velocità e disprezza la donna.
M. mette in circolazione successivamente anche una nuova tecnica, le parole in libertà: esse si rifanno a uno stile che abolisce la punteggiatura, l’aggettivo e l’avverbio, usa il verbo all’infinito, onomatopee e segni matematici (flusso di coscienza). Altri manifesti introdurranno anche le tavole parolibere: opere disegnate e dipinte secondo i principi delle parole in libertà. Nasce la poesia visiva.
Il legame tra futurismo e decadentismo si trova nell’irrazionalismo, nello stretto rapporto arte-vita e nel non rispetto delle regole tradizionali.
Le radici del futurismo vanno ricercate nelle filosofie di Nietzsche, la cui mistica del superuomo viene rielaborata da M. in termini di conquista totale dell’universo, Bergson e Sorel.
Al futurismo si deve anche la diffusione in Europa del verso libero di Lucini.

MARINETTI

1986 → nasce ad Alessandria d’Egitto, compie i primi studi dai Gesuiti e poi si trasferisce sempre per seguire i suoi studi a Parigi, Pavia e Genova.
1905→ si trasferisce a Milano, la città industrialmente più avanzata. Fonda la rivista Poesia.
20 febbraio 1909→ pubblica il primo manifesto futurista
1910 → pubblica Mafarka il futurista, dove espone chiaramente il concetto dannunziano della femminilità come ostacolo al pieno compiersi dell’aggressività e della virilità.
1912→ pubblica il manifesto tecnico della cultura futurista.
1914→ appena tornato da Adrianopoli dove assistette allo scontro bulgaro-turco, M. pubblica Zang Tumb Tumb come elogio alla guerra.
1915 → manifestazioni interventiste.
1919 → si affianca a Mussolini e partecipa alla creazione dei Fasci da combattimento.
1935→ partecipa alla guerra d’Etiopia.
1942→segue le truppe italiane in Russia.
1944→morte

Esempio



  


  1. marzia

    commento dell'aurora come una polveriera

  2. isabella

    Martedì ho l esame e mi serve il commento e la parafrasi dell'aurora come una polveriera gigantesca

  3. anna

    Sto cercando un commento o riassunto su :l'aurora come una polveriera gigantesca

  4. Giacomo

    Sto cercando un commento su "L'aurora come una polveriera gigantesca" di Filippo Tommaso Marinetti. Sostegno l'esame di terza media.

  5. sanga

    la spiegazione della poesia di marinetti l'aurora come una polveriera gigantesca per l'esame di terza media

  6. alex

    la spiegazione della poesia di marinetti l'aurora come una polveriera gigantesca per l'esame di terza media

  7. sabrina

    l'aurora come una polveriera gigantesca di marinetti

  8. gabriel

    la spiegazione del brano l'aurora come una polveriera gigantesca

  9. lusia

    parafrasi l'aurora come una polveriera gigantesca

  10. andrea

    sto cercando il commento e la versione in prosa della poesia di Marinetti:L'aurora come una polveriera gigantesca


Come usare