La legge Bossi-Fini

Materie:Appunti
Categoria:Geografia

Voto:

1 (2)
Download:143
Data:26.09.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
legge-bossi-fini_1.zip (Dimensione: 5.41 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_la-legge-bossi-fini.doc     26 Kb



Testo

In attesa di regole comuni, molti paesi U.E. hanno adottato proprie normative per fronteggiare l’immigrazione clandestina.
- Spagna:
Il governo controlla le coste e lo stretto di Gibilterra con il SIVE, il Sistema integrale di immigrazione di vigilanza basato su torri radar e telecamere accese giorno e notte piazzate su piattaforme, navi e aerei.
- Regno Unito:
Il principale varco per i clandestini è l’Eurotunnel sotto la Manica. Il passaggio, sbarrato da filo spinato, è presidiato 24 ore al giorno da 150 guardie, telecamere a circuito chiuso e a raggi infrarossi.
- Francia:
La nuova legge prevede controlli alle frontiere e nei mari, espulsioni sistematiche via aereo, impronte digitali agli extraeuropei che chiedono il visto, lotta ai matrimoni di comodo, limiti ai ricongiungimenti.
- Germania
Gli ingressi di clandestini avvengono per lo più attraverso i paesi U.E. confinanti. Il governo ha previsto per gli extracomunitari la schedatura sui passaporti delle impronte digitali.
- Belgio
Le compagnie aeree sono obbligate a certificare se i passeggeri extracomunitari hanno documenti di viaggio, visto d’ingresso e denaro a sufficienza per mantenersi. È prevista la raccolta di impronte digitali.
- U.E.
Previste azioni comuni per il presidio delle frontiere esterne e per il pattugliamento delle coste. Allo studio anche il passaporto con chip elettronico che può riconoscere anche l’iride dell’occhio.

Legge italiana entrata in vigore dal 10 settembre 2002.
- Permesso di Soggiorno
Viene concesso solo allo straniero che ha già un contratto di lavoro. Dura due anni; se lo straniero perde il lavoro deve tornare in patria o diventa irregolare.
- Permesso di Soggiorno
Il Presidente del Consiglio dei ministri ha il potere di decidere, con decreti annuali, l’entità delle quote massime di immigrati lavoratori. Tale decreto è facoltativo.
- Sponsor
È abrogata la figura dello sponsor; nessuno può più garantire(con vitto, alloggio e fideiussione)per l’entrata in Italia di un cittadino extracomunitario.
- Colf e badanti
È possibile sanare una colf straniera a famiglia nonché un numero illimitato di badanti purché venga certificata la presenza di anziani o disabili che ne hanno bisogno.
- Contributi IMPS
Gli stranieri regolari che tornano in patria possono riscattare i contributi IMPS una volta compiuti i 65 anni anche se hanno lavorato meno di 5 anni.
- Impronte digitali
A tutti gli stranieri che chiedono il permesso di soggiorno e a quelli che ne chiedono il rinnovo vengono prese le impronte digitali
- Reato di ingresso clandestino
Un extracomunitario che entra in Italia clandestinamente dopo un’ espulsione, compie un reato che lo condurrà in prigione.
- Ricongiungimenti
Lo straniero che lavora regolarmente in Italia può farsi raggiungere sia dai figli minori che maggiori purché a carico e anche dai genitori purché ultra sessantacinquenni privi di assistenza nel paese d’origine.
- Irregolari
L’irregolare(cioè una persona con documenti ma senza permesso di soggiorno)viene espulso mediante accompagnamento alle frontiere; cioè viene materialmente messo su un aereo o su una nave che lo riporta in patria.
- Clandestino
Il clandestino(senza documento d’identità) viene condotto in appositi centri di permanenza fino a 60 giorni, per l’identificazione. Se non si riesce, al clandestino, viene “intimato” di lasciare il Paese entro tre giorni

Esempio