Itinerario in Australia

Materie:Appunti
Categoria:Geografia
Download:297
Data:18.07.2005
Numero di pagine:13
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
itinerario-australia_1.zip (Dimensione: 24.8 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_itinerario-in-australia.doc     113 Kb



Testo

DUE PAROLE SUL PICCOLO CONTINENTE
La parola Australia evoca panorami di straordinaria bellezza: vasti deserti di rocce e sabbia, lunghissime spiagge bianche, foreste pluviali incontaminate...
Un lungo isolamento ha regalato all'Australia particolarità che la rendono unica: i canguri e i koala, certo, ma anche la cultura degli aborigeni, per 40.000 anni i veri padroni di queste terre.
In anni recenti, la cultura australiana ha saputo conquistarsi ampio spazio a livello internazionale, soprattutto nel cinema e nella letteratura, lanciando così l'immagine di un popolo giovane e dinamico, amante dello sport e della vita all'aria aperta, tollerante e sensibile alle questioni ambientali.
È possibile dividere il continente australiano in tre poli turistici: le grandi città come Sydney e Melbourne, metropoli a misura d'uomo, ordinate e attente alla qualità della vita; gli ampi spazi desertici del Territorio del Nord, famoso per la sfolgorante bellezza di Ayers Rock; e le spiagge del Queensland, stato celebre per la Grande Barriera Corallina, il più lungo reef del mondo.
INFORMAZIONI TURISTICHE PER L’AUSTRALIA
QUANDO ANDARE:

Il periodo migliore.
Date le grandi distanze esistenti tra regione e regione, un viaggio che abbracci l'intero territorio australiano è praticamente improponibile. Normalmente si giunge dall'Europa nelle grandi città del sud-est (Sydney o Melbourne) per poi muoversi verso il mare del Queensland o la natura selvaggia dell'Outback. Qualunque sia la meta prescelta, non bisogna dimenticare che per le escursioni servono calzature robuste, nonché un cappello per proteggersi dai feroci raggi solari. Le stagioni australiane cadono in periodi opposti rispetto alle nostre: è dunque estate da dicembre a febbraio (in molte zone coincide col periodo delle piogge monsoniche) e inverno da giugno ad agosto. L'alta stagione turistica coincide altresì con le vacanze nelle scuole (maggio, agosto-settembre, dicembre-gennaio) e in tali periodi è bene prenotare ogni servizio in anticipo. Aprile-maggio e settembre-ottobre, l'autunno e la primavera australe sono i periodi migliori per un itinerario che abbraccia tutto il continente, anche se per la barriera corallina a nord di Brisbane va bene tutto il periodo da aprile a ottobre e sulla costa occidentale a nord di Perth, al contrario, il clima è buono da ottobre a maggio.
La temperatura.
Sulla costa settentrionale (Darwin), si hanno giornate molto calde e notti calde tutto l'anno; sulla costa meridionale (Melbourne, Sydney), giornate calde con notti fresche da novembre a marzo e giornate fresche con notti anche fredde da maggio a settembre; lo stesso per i territori interni (Alice Springs), ma con temperature molto piu elevate durante il giorno mentre le notti sono spesso più fresche rispetto alle regioni costiere.
La pioggia.
Nella parte settentrionale piogge tropicali da novembre ad aprile, estremamente intense a dicembre e gennaio; lo stesso nella fascia centrale del paese, ma con piogge moderate sulla costa e molto scarse all'interno; nella regione di Perth piove parecchio da maggio a settembre, e poco il resto dell'anno mentre lungo la costa meridionale piogge sparse tutto l'anno, 8-10 giorni di pioggia al mese; Sydney è più piovosa di Melbourne.
La temperatura del mare.
La temperatura delle acque della barriera corallina a nord di Brisbane varia tra i 23° e i 28°C.
CHE TEMPO FA:
Partire quando sì, quando no
GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DEC

Temperatura massima / minima
GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DEC
26/19 26/19 25/17 22/15 19/11 17/9 16/8 18/9 20/11 22/13 24/16 25/17

Giorni di pioggia
GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DEC
12 12 13 12 12 11 10 10 10 11 11 12

Legenda: ottimo buono discreto
ITINERARIO
L’itinerario da noi proposto è rivolto soprattutto ai giovani, per questo motivo come utente abbiamo deciso scelto due coppie di ragazzi.
Itinerario
AUSTRALIA FANTASTICA
Sydney – Ayers Rock - Cairns
1° Giorno Italia/Sydney
Arrivo all’aeroporto di Sydney e trasferimento all’Hotel Four Points By Sheraton**** con guida parlante italiano
Resto della giornata a disposizione.
Cena all’hotel e pernottamento.
2° Giorno Sydney
Colazione in albergo.
Mattina dedicata alla visita della città, di cui The Rocks, il quartiere più antico della città, Kings Cross e la famosa spiaggia di Bondi Beach.
Si prosegue con la crociera nella splendida e frastagliata baia, con pranzo incluso, da cui si può ammirare l’Opera House e l’Harbour Bridge.
Resto della giornata a disposizione.
Cena e pernottamento.
3° Giorno Sydney
Colazione in albergo.
Giornata libera a disposizione.
Possibilità di effettuare un’escursione facoltativa alle Blue Mountains, che include anche la visita di Featherdale Wildlife Park, per entrare a stretto contatto con la tipica fauna australiana (prezzo per persona: 45 euro).
Tempo libero a disposizione prima di rientrare a Sydney.
Pernottamento.
4° Giorno Sydney/Ayers Rock
Colazione in albergo.
Al mattino trasferimento all’aeroporto di Sydney e partenza per Ayers Rock. All’arrivo trasferimento all’Hotel Desert Gardens****. Nel pomeriggio escursione in pullman alla base dell’imponente monolito sacro degli aborigeni e successivamente per ammirare il tramonto, che assume diverse gradazioni di rosso con il variare dei raggi del sole (con champagne).
Cena all’hotel e pernottamento.
5° Giorno Ayers Rock
Colazione all’hotel.
Mattina dedicata all’escursione ai Monti Olgas e successivamente visita al Centro Culturale Aborigeno.
Prima del tramonto trasferimento nel deserto per il barbecue sotto le stelle (incluso).
Pernottamento.
6° Giorno Ayers Rock/Cairns
Colazione in albergo.
Parte della mattinata libera a disposizione e possibilità di scalare il monolito, che si eleva per 348 metri.
Successivo trasferimento all’aeroporto a volo per Cairns.
All’arrivo trasferimento all’Hotel Holiday Inn Cairns****.
Cena e pernottamento
7° Giorno Cairns
Colazione e partenza per l’escursione al parco nazionale di Wooroonooran, parte della foresta pluviale, a sud di Cairns.
Lungo il percorso, sosta alle Josephine Falls per una breve passeggiata alla base delle cascate. Proseguimento e visita a Johnston Crocodile Farm, dove oltre ai coccodrilli di allevamento si ha l’opportunità di vedere gli animali tipici australiani.
Pranzo a buffet in un ristorante tipico prima di raggiungere la Babinda Boulders, piscine naturali dove si ha la possibilità di nuotare.
Rientro in albergo. Cena e pernottamento.
8° Giorno Cairns
Colazione in albergo.
Intera giornata dedicata all’escursione alla Barriera Corallina con pranzo incluso.
Cena e pernottamento all’hotel.
9° Giorno Cairns
Colazione in albergo.
Giornata libera a disposizione per attività individuali e possibilità di escursioni facoltative a Kuranda o Cape Tribulation.
Cena e pernottamento.
10° Giorno Cairns/Italia
Colazione in albergo.
Partenza e trasferimento in aeroporto con assistenza di guida parlante italiano.
Formalità d’imbarco. Ritorno in Italia.
GIRARE L' AUSTRALIA
In aereo
Ci sono vari modi per spostarsi all'interno dell'Australia, ma per le distanze più lunghe l'aereo è senza dubbio l'unica soluzione. Ci sono aeroporti anche nelle località più piccole, ed esistono speciali abbonamenti a tagliandi per voli interni (il Boomerang Pass della Qantas, ad esempio) che consentono un buon risparmio. Frequenti le promozioni.
In treno
Per il comfort e il servizio che offrono (ottime cabine, vagoni panoramici, raffinati ristoranti), nonché per la bellezza dei paesaggi attraversati, anche i treni possono essere piacevolmente utilizzati, specialmente su rotte particolari come Sydney-Melbourne (Southern Aurora Train), Brisbane-Cairns (Queenslander), Adelaide-Alice Springs (The Ghan) e Sydney-Perth (Indian Pacific), che presenta ben 4.000 km di binari praticamente rettilinei. L'Austrail Pass e il Flexipass sono i due abbonamenti di libera circolazione ferroviaria più comuni, ma devono essere acquistati in Italia, e non sono venduti sul posto.
In pullman
Rapide, efficienti ed economiche sono anche le linee di pullman che, notte e giorno, attraversano i vasti spazi del paese; i bus, oltre alla compagnia più giovanile, garantiscono buon confort, e fermate lungo la strada sia presso i motel che vicino ai luoghi più spettacolari. Greyhound, Mc Cafferty's e altre compagnie offrono speciali abbonamenti chilometrici o a tempo, con possibilità di fare tappe di sosta.
Autonoleggio
Chi cerca maggiore libertà potrà noleggiare un'auto, un camper o un fuoristrada, ricordando in particolare che: bisogna avere 21 anni compiuti; le patenti straniere sono valide, ma qui si tiene la sinistra; la copertura assicurativa minima viene automaticamente aggiunta al costo del noleggio, che aumenta ulteriormente nel caso si lasci l'auto in una località diversa da quella di partenza; è meglio non viaggiare di notte, per non urtare bestiame o altri animali in libertà; le piogge monsoniche rendono difficoltose le strade dell'interno, la stagione migliore per viaggiarvi è fra aprile e ottobre; i veicoli devono essere tenuti in condizioni perfette, con scorte d'acqua, benzina e pezzi di ricambio.
GLI HOTEL
Four Points by Sheraton Darling Harbour Sydney
161 Sussex Street
Sydney, NSW 2000
Zona / Posizione :
Darling Harbour (Sydney)
Prezzo :
Da : 207 AUD
Di fronte al vivace Darling Harbour e ai confini del distretto degli affari di Sydney, il Four Points by Sheraton Sydney gode di una posizione perfetta. A pochi passi si trovano moltissime attrazioni e zone commerciali.
Uno dei più grandi hotel moderni in Australia, il Four Points offre una vasta gamma di servizi per 643 camere, un ristorante dall'ottima cucina, molte sale riunioni, servizio in camera e centro fitness.
Servizi ed Attrezzature :
Climatisation
Sèche-cheveux
Minibar
Films à la carte
Radio
Réfrigérateur
Nécessaire pour thé et café
Téléphone
Télévision
Camere :
Aria condizionata
Asciugacapelli
Minibar
Film a pagamento
Radio
Frigorifero
Angolo tè e caffè
Telefono
Televisione
Ulteriori informazioni :
Orario check-in:|14:00
Orario check-out:|11:00
Distanza dall'aeroporto internazionale di Sydney:|10 km
Distanza dall'aeroporto nazionale di Sydney:|12 km
Desert Gardens Hotel Ayers Rock
Yulara Drive, Ayers Rock Resort
Yulara, NT 0872
Zona / Posizione :
Yulara (Ayers Rock)
Prezzo :
Da : 408 AUD

Il Desert Gardens Hotel Ayers Rock è il posto ideale per rilassarsi su di un balcone privato o giardino e rinfrescarsi ai bordi della piscina bevendo un drink del bar Bunya e facendo una passeggiata si può godere uno dei più bei tramonti d'Australia di frone all'Uluru e come panorama il deserto. Per la cena si possono assaggiare le specialità del ristorante White Gums.

Servizi ed Attrezzature :
Climatisation
Balcon / Terrasse
Minibar
Films à la carte
Salle de bains privée
Radio
Réfrigérateur
Nécessaire pour thé et café
Téléphone
Télévision
Camere :
Aria condizionata
Balcone / Terrazza
Minibar
Film a pagamento
Servizi privati
Radio
Frigorifero
Angolo tè e caffè
Telefono
Televisione
Ulteriori informazioni :
Orario check-in:|ore 13:00
Orario check-out:|ore 11:00
Distanza dall'areoporto: 6 km.
Holiday Inn Cairns
Corner The Esplanade and Florence Street
Cairns QLD 4870
Zona / Posizione :
Città (Cairns)
Prezzo :
Da : 157 AUD
L'Holiday Inn è situato sulla Cairns Esplanade a soli 5 minuti a piedi dal centro commerciale, degli spettacoli e quello del business. L'hotel mette a disposizione degli ospiti 232 stanze elegantemente arredate con vista sul Coral Sea e verso le montagne Rainforest Clad e tutto riflette un ambiente tropicale.

Servizi ed Attrezzature :
Climatisation
Réveil
Sèche-cheveux
Fer et table à repasser
Minibar
Prise modem/informatique
Films à la carte
Salle de bains privée
Radio
Nécessaire pour thé et café
Télévision
Camere :
Aria condizionata
Radio sveglia
Asciugacapelli
Asse e ferro da stiro
Minibar
Modem
Film a pagamento
Servizi privati
Radio
Angolo tè e caffè
Televisione
INFROMAZIONI SULLE METE:
SYDNEY – AYERS ROCK – CAIRNS
SYDNEY:
Sydney rappresenta, il luogo di nascita dell’Australia, qui, nel Gennaio del 1788, un carico di deportati, soldati e marinai inglesi sbarcò dalla First Fleet e il capitano Arthur Phillip proclamò la fondazione della colonia britannica del Nuovo Galles del Sud. Nel giro di pochi anni Sydney passò da colonia penale ad importante scalo commerciale lungo le rotte del pacifico.
Maggiore città dell’Australia, Sydney ha conosciuto negli anni una continua crescita demografica, dovuta alla sua posizione e al suo porto, il principale del continente. Le ondate di immigrati che giungevano in Australia dovevano necessariamente far scalo qui, decidendo poi spesso di rimanervi, attratti dalle enormi potenzialità del luogo. Ancora oggi Sydney è la principale città australiana ed una delle più ricche città del mondo.
Sydney è la più grande metropoli d’Australia e dell’Oceania, ed una sua visita non può esaurirsi in una sola giornata. Il centro di Sidney presenta la maggior parte dei luoghi da visitare. The Rocks e Circulair Quay sono i quartieri più antichi della città, mentre a sud di questi si trova Darling Harbour; City Centre è il cuore economico e finanziario della città.
Sidney è una città ricca di musei, gallerie d’arte ed edifici storici. Tra i musei, sono da visitare assolutamente l’Australian Museum, il più grande museo di storia naturale del paese; il Museum di Sydney; l’Art Gallery e il museo di arte contemporanea. Gli edifici di Sidney rappresentano una gran varietà di stili architettonici, dai semplici palazzi di epoca georgiana, come la Chiesa di St. James, alle avveniristiche costruzioni dell’espressionismo moderno, come l’Opera House di Jerry Utzon, il monumentale insieme di teatri simbolo stesso della città.
Lungo i quartieri si incontrano le testimonianze delle diverse culture che animano Sydney, come la Gran Sinagoga, che riunisce dal 1878 la comunità ebraica australiana, o come il Chinese Garden, sorto nel 1984, a suggello dell’amicizia cino-australiana. Le più antiche testimonianze dei primi abitanti inglesi si possono osservare nella costruzione del Cadman’s Cottage ( 1814 ), la più antica casa della città dimora di un ex galeotto graziato dal governo inglese.
Sydney offre anche un gran numero di parchi e riserve, come il centrale Hyde Park, Il North Arm Walk, il Domain, il Moore Park o il Bradleys Head, dove si possono ammirare esemplari di fauna e flora locale come i canguri, i koala e gli opossum.
Per gli amanti degli sport acquatici la spiagge di Sydney offrono la possibilità di dedicarsi ad ogni tipo di attività. Se volete praticare il surf, le migliori onde si trovano a Maroubra e a Narrabeen; le località migliori per la vela sono Palm Beach e Collaroy; se amate le immersioni i punti migliori sono Gordons Bay e Camp Cove.
AYERS ROCK:
Tra le principali attrazioni dell'Australia, si segnala Ayers Rock, oggi chiamata Uluru, montagna sacra agli aborigeni e una delle più celebri icone dell'entroterra australiano. Il monolito, circondato da arbusti e situato nel territorio dell'Uluru Park, è lungo 3, 6 km e si innalza maestoso per 348 mt., ed è particolarmente suggestivo al tramonto e all'alba, quando, a seconda della luce, muta colore passando in rassegna una serie di rossi sempre più scuri e più intensi. Oltre al notevole interesse naturale, questo luogo conserva un valore sacro per alcune tribu' aborigene che centinaia di anni fa decorarono le sue pareti con particolari pitture visibili ancora oggi.
Uluru è una sfida per tutti gli amanti del mistero e dell'avventura. Quali forze naturali lo hanno originato? Quali segreti nasconde? Gli aborigeni Anangu, che rispettano questa roccia come una madre, conoscono molte delle risposte; la loro conoscenza e le loro leggende su questa bellissima terra possono aprire nuovi orizzonti ai viaggiatori. Gli Anangu vi accompagneranno in un giro dell'immensa base della roccia, condividendo con voi storie della loro cultura ancestrale e mostrandovi gli animali e piante selvatiche legati alle leggende Anangu sull'Uluru.
A mezz'ora di distanza si trova Kata Tjuta, ovvero "molte teste". Si tratta di un'agglomerato di 36 incredibili monoliti di roccia rossa a forma
di cupola, che coprono un'area di 3.500 ettari. Alcuni di essi sono più alti di Uluru di ben 250 metri, mentre il più alto di tutti, il Mount Olga, raggiunge addirittura i 546 metri.
Sia Uluru che Kata Tjuta reagiscono alle variazioni di luce nelle varie ore del giorno, producendo un effetto assolutamente meraviglioso. Insieme formano l'Uluru and Kata Tjuta National Park, luogo sacro al popolo Anangu.
All'interno del parco e nei suoi dintorni è possibile trovare un'ampia gamma di sistemazioni, dalla più rustica alla lussuosa e confortevole. Potrete trattenervi abbastanza a lungo per apprezzare queste bellezze in tutta la loro eccezionalità
CAIRNS:
Cairns è il centro principale del Queensland del Nord ed unica città di rilievo del territorio. La regione rappresenta una delle più incontaminate zone naturali dell’intera Australia ed occupa una superficie di circa 200.000 km quadrati. La città sorge sulle coste del Cairs Harbor, antico porto marittimo destinato al commercio della canna da zucchero. Cairns è un importante centro di pesca e di caccia
Punto di partenza per numerose ed avventurose escursioni verso l’interno e lungo la barriera corallina, Cairns presenta l’aspetto tipico e sonnolento delle cittadine inglesi di fine ottocento. Alcuni palazzi del XIX secolo ricostruiscono pienamente l’atmosfera dell’epoca. Da visitare il museo cittadino che sorge lungo la centrale City Place e che raccoglie testimonianze di arte locale e cinese. I giardini botanici Flecker ospitano numerosi esemplari di flora autoctona ed un esempio di antica foresta pluviale. A lato dei Giardini, lungo Wharf Street, il molo di Trinità è il punto di imbarco per le crociere verso la barriera corallina.
Nei dintorni immediati di Cairns si trova il villaggio di Kuranda, un tempo ritrovo degli hippies di tutto il mondo ed ora luogo di commercio di artigianato locale. A circa 100 km a sud della città si trova l’altopiano di Athernon, dove tra rigogliose coltivazioni di tabacco e di avocado sorge la cittadina di Yungaburra, vicino alle spettacolari cascate Millaa Millaa. Lungo la costa sud, si apre il Bellenden Ker National Park e il villaggio rurale di Babinda, che racchiude suggestive testimonianze dell’antica vita dei pionieri australiani.
L’isola di Dunk, a circa 100 km a sud, è un piccolo paradiso per gli amanti del surf e delle immersioni e luogo di incontro e di villeggiatura degli artisti locali.
Verso nord si trova il Lakefield National Park, un’immensa area ( 500.000 ettari ) che comprende una varietà di ambienti differenti: foreste pluviali, pianure e distese costiere. Sempre verso nord, a circa 300 km dalla città di Cairns, sorge il villaggio di Cooktown, testimonianza del passaggio del capitano Cook e secondo la tradizione locale, il primo insediamento di colonizzatori europei in Australia.
PRIMA DI PARTIRE
Documenti
Passaporto valido almeno sei mesi dopo la data prevista per il ritorno. Per chi guida è raccomandata la patente internazionale.
Festività
1°,3 e 26 gennaio;25 e 28 marzo; 25 aprile; 4 ottobre; 25,26,27 e 28 dicembre
Elettricità
220-240 V
Forma di governo
Repubblica federale nell¿ambito del Commonwealth
Fuso orario
Da 7 a 9 ore in più
Lingua
Inglese
Moneta
Dollaro australiano, diviso in 100 cents.
Cambio al 9 settembre 2004: 1,76 AU$ =1 Euro
Popolazione
17,576,354 (Italia: 57,280,00)
Religione
Cristiana riformata e cattolica
Superficie
7,682,300 kmq (Italia: 301,300)
Telefono
Dall’Australia il prefisso internazionale per l’Italia è lo 001139.
Dall’Italia il prefisso internazionale per l’Australia è lo 0061 seguito dal prefisso locale senza lo zero.
INDIRIZZI UTILI
INDIRIZZI IN ITALIA
Ambasciata australiana
ROMA. Via Alessandria, 215
tel. 06.852.721
www.australian-embassy.it
Consolati australiani
ROMA. Via Alessandria, 25
tel. 06.852.721
MILANO. Via Borgogna, 2
tel. 02.777.041
Ufficio del turismo
MILANO. Australian Tourist Commission
tel. 02.696.333.13
INDIRIZZI IN AUSTRALIA
Alitalia
SYDNEY. 403, George St.
tel. (0061-2) 924.424.45
Ambasciata italiana
CANBERRA. 12, Grey St.
tel. (0061-2) 627.333.33/98
www.ambitalia.org.au
[email protected]
Consolati Italiani
SYDNEY. 1, Macquarie Pl.
tel. (0061-2) 939.279.00
[email protected]
MELBOURNE. 509, St. Kilda Rd.
tel. (0061-3) 986.757.44
[email protected]
ADELAIDE. 398, Payneham Rd.
Glynde S.A. 5070
tel. (0061-8) 833.707.77
[email protected]
Istituto di cultura italiano
MELBOURNE.
233, Domain Rd. South Yarra
tel. (0061-3) 986.659.31/472.9
www.iicmelau.org
www.iicsyd.org
www.iicmelau.org
Uffici d'informazioni turistiche
SYDNEY. Presso il consolato
tel. (0061-2) 939.279.39/34
Australian Tourist Commission, 80 William St., level 4, Woolloomooloo
tel. (0061-2) 936.011.11 oppure (0061-2) 924.087.86
www.australia.com
MELBOURNE. Visitor Centre Federation Square
Tel. (0061-3)965.896.58
www.visitmelbourne.com
CANBERRA. Camberra Tourism & Event Corporation
Locked Bag 2001, Civic Sq.
tel. (0061-2) 620.506.66
[email protected]
PERTH. Perth Visitor Centre
Albert Facey House Corner Forrest Pl. e Wellington St.
tel. (0061-8) 130.036.135.1
www.westernaustralia.net
[email protected]
ADELAIDE. Tourism South Australia,
www.visit-southaustralia.com.au
Associazioni studentesche e giovanili
Gli uffici che seguono forniscono assistenza ai soci CTS per cambi data e riemissione di biglietteria aerea riservata a giovani e studenti (SATA).
SYDNEY. Backpackers World Travel
Sussex St, 234
tel. (0061-2) 826.860.00
MELBOURNE. 3 5 Elizabeth St.
tel. (0061-3) 962.023.00
BRISBANE. 131 Elizabeth St.
tel. (0061-7) 321.189.00
CAIRNS. 12 Shield St
tel. (0061-7) 404.109.99
DARWIN. 50 Mitchell St.
tel. (0061-8) 898.133.88
PERTH. 513 Wellington St.
tel. (0061-8) 932.183.30

Esempio