Il pianeta terra

Materie:Appunti
Categoria:Geografia

Voto:

2 (2)
Download:184
Data:12.12.2006
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
pianeta-terra_7.zip (Dimensione: 7.53 Kb)
trucheck.it_il-pianeta-terra.doc     49.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Il Pianeta Terra
FORMA
- La terra non e piana ( piatta ) ma sferica.
( quanto maggiore è l’altitudine del punto di osservazione minore è il diametro degli orizzonti )
- la terra non è una sfera perfetta ma ha una forma poco dissimile a quella di un ellissoide di rotazione ( è depressa ai poli rigonfia sul piano equatoriale )
la forza centrifuga derivata da movimento di rotazione attorno al proprio asse della terra ha prodotto una depressione ai poli e un rigonfiamento sul piano equatoriale
Legge di Newton
Due corpi si attirano in modo direttamente proporzionale alla loro massa e in ragione in versa al quadrato della loro distanza.
F = G0 (M x m) : d2
La terra ha una superficie con curvature diverse che non consentono di identificarne esattamente la forma neanche con quella di un ellissoide di rotazione: la terra ha una forma del tutto propria al corpo delimitato dalla superficie terrestre è stato dato il nome di Geoide.
DIMENSIONI
I raggio equatoriale è = 6378,16 Km
Il raggio polare è = 6356,78 Km
Raggio equatoriale > di quello polare = la terra non è una sfera
Il raggio medio terrestre = 6371 Km
LE COORDINATE GIOGRAFICHE

Latitudine
Longitudine
L’insieme degli infiniti paralleli e meridiani che si posso tracciare immaginando di tagliare la terra con dei piani perpendicolari all’asse terrestre ( paralleli) o passante per i poli ( meridiani ) costituisce il reticolato geografico.
Distanza angolare di un punto dall’equatore ( nord _ sud )
È la distanza angolare di un punto da un determinato meridiano ( est _ ovest )
CORDINATE CELESTI
Declinazione celeste
Ascensione retta
La declinazione celeste di una Stella è data dall’angolo corrispondente all’arco di meridiano che congiunge S con l’equatore celeste.
L’ascensione retta è data dall’angolo corrispondete all’arco di parallelo che unisce il meridiano passante per S con il meridiano celeste fondamentale ( passante per il punto GAMMA )
MOTI
Moto di ROTAZIONE
Che la terra compie attorno al proprio asse da Ovest – Est
dura circa 23h 56m 4s
- La velocità Angolare: è la stessa a tutte le latitudini fatta eccezione per i poli dove e nulla.
- La velocità Lineare: varia con la latitudine è massima all’equatore e nulla ai poli.
( È la distanza percorsa da un punto nell’unità di tempo )
Moto di RIVOLUZIONE
Che la terra compie attorno al Sole descrivendo un orbita Ellittica in senso antiorario
Poiché l’orbita è ellittica la terra può trovarsi in Afelio
( distanza max dal sole )
Perielio
( distanza min dal sole )
La distanza media è 1496000000 km
Impiega circa 365 giorni
Anno Sidereo
Moto Millenari
Movimento che la terra compie in tempi lunghi ( millenni )
CONSEGUENZA DEL MOTO DI ROTAZIONE
Il ciclo quotidiano del dì e della notte
La rotazione intorno al sole fa si che la superficie terreste si alternino un periodo di illuminazione, il dì e uno di oscurità la notte.
L’emisfero illuminato e diviso da quello in ombra da un circolo massimo che va spostandosi di continuo, il circolo di illuminazione.
DIMOSTRAZIONI
DEL MOTO DI RIVOLUZIONE TERRESTE
- Analogia con gli altri pianeti del sistema solare
- l’Aberazione della luce proveniente dagli astri
- I pianeti del sistema solare si muovono intorno al Sole: la terra in quanto pianeta ruota intorno al Sole
- Per osservare una stella occorre spostare il telescopio dalla reale direzione della stella ad una direzione leggermente inclinata nello stesso verso del moto di rivoluzione della terra: nell’intervallo di tempo impiegato dalla luce proveniente astro a percorrere l’asse ottico del telescopio noi ci spostiamo nello spazio assieme alla terra.
CONSEGUENZE
Equinozi

Solstizi

Alternanza delle stagioni

Tropici e circoli polari
- 21 marzo _ 23 settembre.
Date in cui l’eclittica solare attraversa l’equatore celeste; dì e notte hanno la stessa durata in qualunque punto della terra ( i raggi solari sono perpendicolari all’equatore )
- 21 giugno _ 23 dicembre.
Rappresentano le massime elevazioni a nord e a sud rispetto
al piano equatoriale terrestre; in questi due momenti i rggi solari sono perpendicolari rispettivamente al tropico del cancro e al tropico del capricorno.
- L’alternanza delle stagioni dipende dalla durata del dì e dall’inclinazione dei raggi solari: durante la rivoluzione nei vari luoghi della terra si susseguono periodi più caldi e periodi più freddi.
- Le stagioni astronomiche sono i periodo di tempo compresi tra un equinozio e il solstizio che lo segue o tra un solstizio e l’equinozio successivo.
- Tropici e circoli polari dividono la superficie celeste in 5 parti caratterizzate da diverse condizioni di riscaldamento: le zone astronomiche.
- zona torrida: limitata dai due tropici
- zona temperata boreale: tra il tropico del cancro e il circolo polare artico
- zona temperata australe: tra il tropico del capricorno e il circolo polare antartico
- calotta polare artica: tra il circolo polare artico e il polo nord
- calotta polare antartica: tra il circolo polare antartico e il polo sud

Esempio



  


  1. Schiabel Alberto

    Sto cercando una ricerca di geografia di 3 media sulla zona temperata ed equatoriale della Terra. Potete inviarmela via e-mail all'indirizzo [email protected] Grazie in anticipo