Argentina

Materie:Altro
Categoria:Geografia
Download:144
Data:03.04.2007
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
argentina_6.zip (Dimensione: 15.03 Kb)
trucheck.it_argentina.doc     66.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

POSIZIONE:
-Argentina (nome ufficiale República Argentina, Repubblica Argentina), stato dell'America meridionale, è delimitato a nord dalla Bolivia e dal Paraguay; a est dal Brasile, dall'Uruguay e dall'oceano Atlantico; a ovest e a sud dal Cile.
MORFOLOGIA: rilievi, pianure, coste:
- Le Ande della Patagonia, ricche di ghiacciai, sono uno dei settori meno elevati della catena, e solo alcune vette superano i 3600 m di altitudine.
-La parte orientale del paese è costituita da una vasta pianura con ondulazioni che non superano i 600 metri di altezza. A nord si estende la regione pianeggiante del Gran Chaco, che interessa il territorio argentino solo nella sezione meridionale (Chaco Austral e Central).
- Le coste si estendono per 4.989 km.
IDROGRAFIA: fiumi, laghi.
- L'Argentina è attraversata da numerosi grandi fiumi. Il maggiore è il Paraná, navigabile, che attraversa la regione centro-orientale del paese. Si ricordano poi l’Uruguay, che segna il confine con l'Uruguay, e il Rio Paraguay, che è il maggiore affluente del Paraná.
- Numerosi sono i laghi, in particolar modo nelle Ande patagoniche. I più noti sono quelli situati nella regione circostante il centro turistico invernale di San Carlos de Bariloche.

CLIMA:
- Il clima è temperato nella fascia centrale della Pampa e nella maggior parte del paese, di tipo subtropicale o tropicale nel Chaco e nella Mesopotamia e desertico nella Patagonia.
FLORA E FAUNA:
- La vasta estensione territoriale del paese favorisce una grande varietà di ambienti e specie vegetali. Nell’area nordorientale del paese la fauna è particolarmente varia e abbondante. Tra i mammiferi presenti si trovano diverse specie di scimmie, il giaguaro, il puma, l'ocelot, il formichiere, il tapiro, il pecari e il procione.

POPOLAZIONE:
- La popolazione dell'Argentina ammonta a 39.537.943 abitanti (2005). Con una densità media di 14 abitanti per km².
LINGUA:
- La lingua ufficiale è lo spagnolo, che è parlato dalla maggioranza degli abitanti.
RELIGIONE
- La grande maggioranza della popolazione è cattolica (91%); minoranze di protestanti e di ebrei raccolgono, ciascuna, circa il 2% della popolazione.
ORDINAMENTO:
- Secondo la Costituzione del 1853 l'Argentina è una repubblica federale, al cui vertice vi è un presidente che è anche capo del consiglio di ministri.

- Oltre alla capitale, Buenos Aires, tra le principali città si ricordano Córdoba, importante centro manifatturiero e sede di università; i porti fluviali di Rosario e Santa Fe; La Plata, capoluogo della provincia di Buenos Aires; Mar del Plata.

SETTORE PRIMARIO: agricoltura, allevamento, pesca, sfrutt. for. e ris del sott.
-Più del 50% del territorio argentino viene utilizzato per il pascolo di ovini e bovini, circa il 10% è coltivato, mentre boschi e foreste occupano il 12,7% del territorio.
-La maggiore industria argentina è quella legata alla macellazione del bestiame, alla conservazione delle carni e alla lavorazione del latte.
-La pesca, che offre grandi potenzialità, non è ancora pienamente sfruttata, nonostante la crescita costante che ha avuto negli ultimi decenni del XX secolo.
-Le foreste coprono il 12,7% del territorio argentino; la maggior parte di esse non viene tuttavia sfruttata. I tipi di legname più utilizzati per la produzione della cellulosa sono l'olmo e il salice.
-Il principale prodotto minerario è il petrolio (277 milioni di barili nel 2002), la cui produzione è in crescita per lo sfruttamento dei giacimenti off-shore.
SETTORE SECONDARIO: industria e artigianato:
-L’industria argentina, estremamente diversificata, si è sviluppata in maniera significativa nell’area intorno a Buenos Aires e lungo il corso del fiume Paraná.
-L'Argentina è una delle prime nazioni al mondo per la produzione di bestiame e di frumento, a cui sono legate anche le attività manifatturiere.
SETTORE TERZIARIO:servizi, commercio, trasporti,
turismo.
- no
- In Argentina la bilancia commerciale tende a essere in attivo quando la domanda internazionale di prodotti alimentari è alta, come avvenne agli inizi degli anni Novanta.
- Le ferrovie argentine furono controllate dallo stato dal 1948 al 1994, anno in cui alcune parti del sistema ferroviario vennero privatizzate.
- Il turismo riveste un ruolo significativo nell’economia del paese.

Esempio



  



Come usare