Reazioni di scambio

Materie:Appunti
Categoria:Chimica

Voto:

2.5 (2)
Download:921
Data:05.01.2010
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
reazioni-scambio_1.zip (Dimensione: 3.67 Kb)
trucheck.it_reazioni-di-scambio.doc     14 Kb
readme.txt     59 Bytes


Testo

Gazzo Ylenia 2SB 22/10/2008

Relazione chimica

TITOLO: Reazioni di scambio.

SCOPO: Creare una reazione di scambio.

MATERIALI: 3 provette, portaprovette, acqua distillata, Pb(NO3)2 (nitrato di piombo), KI (ioduro di potassio), CuSO4 (solfato di potassio).

STRUMENTI: pallone, bilancia.

PROCEDIMENTO: Dopo aver calcolato la quantità di nitrato di piombo necessario in base alla molarità data (0,1 mol/l) e alla portata massima del pallone (200 ml), abbiamo pesato il composto e versato nel pallone. Abbiamo aggiunto dell'acqua distillata ottenendo così una soluzione incolore. Ripetuto poi la stessa operazione anche per lo ioduro e il solfato di potassio. Infine abbiamo miscelato tra loro le soluzioni nelle provette ottenendo diverse reazioni.

DATI:
M= 0,1 mol/l
portata max pallone= 200 ml= 0,2 l

CALCOLI:
massa molecolare Pb(NO3)2 = 207,2 + (14,006 + 15,999 x 3) x 2= 331,206 g/mol
VPb(NO3)2 = 331,206 x 0,1 mol/l x 0,2 l= 6,624 g

FORMULE:
Pb(NO3)2 + 2KI 2KNO3 + PbI2
Pb(NO3)2 + 2CuSO4 2CuNO3 + Pb(SO4)2
CuSO4 + KI KSO4 + CuI

CONCLUSIONI: In seguito alle reazioni chimiche, nelle soluzioni è avvenuta la separazione del soluto dal solvente: si è verificato quindi il fenomeno della precipitazione. La precipitazione può essere indotta alterando uno dei parametri da cui dipende la solubilità del composto; ad esempio, aumentando la concentrazione della soluzione fino a renderla soprassatura, oppure variandone la temperatura. Il precipitato può essere poi separato per filtrazione e centrifugazione.
Miscelando il nitrato di piombo e lo ioduro di potassio abbiamo ottenuto una soluzione di colore giallo; il nitrato di piombo con il solfato di potassio una soluzione di colore marroncino; infine il solfato con lo ioduro di potassio una soluzione di colore azzurrino.
La reazione di scambio, chiamata anche metatesi o doppio scambio, è una reazione chimica basata, appunto, sullo scambio di due o più ioni fra elementi e gruppi aventi la stessa valenza.

Esempio



  



Come usare