DATA BASE

Materie:Riassunto
Categoria:Informatica
Download:130
Data:24.05.2006
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
data-base_3.zip (Dimensione: 17.02 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_data-base.doc     99 Kb



Testo

DATA BASE : INSIEME DI ARCHIVI TRA LORO COLLEGATI
Inconvenienti della gestione di archivi tradizionali:
• RINDONDANZA DATI ( Si ripetono i superflui)
• INCONSISTENZA DATI ( non affidabile)
• MANCANZA INTEGRITA’ ( è sicuro perché da risultati aspettati)
Con il Data Base tutto è stato risolto.
DBMS DATABASE MANEGEMENT SYSTEM
( E’ il sistema di gestione del data base. Esso è indipendente dalla struttura degli archivi, così che non è influenzato dalla modifica degli archivi e quindi non può provocare errori)
Un altro vantaggio è la MULTIUTENZA ( più utenti possono accedere insieme agli archivi) e il CONTROLLO CONCORRENZA
INTERROGAZIONE: Estrarre da una certa quantità di dati una determinata quantità di dati
TABELLE = ENTITA’ Struttura astratta costituita da dati che andranno poi a costituire una tabella, composta da più record.
ASSOCIAZIONI (collegamenti)
1:1
Si ha quando ad un record di una tabella corrisponde uno e uno solo dell’altra tabella
1:N
Si ha quando ad un record di una tabella (A) possono corrispondere più di un record dell’insieme (B) ma ad uno dell’insieme (B) corrisponde solo uno dell’insieme (A).
N:N
Si ha quando ad u record di (A) possono corrispondere di (B) e ad uno di (B) possono corrispondere molti di (A).
CHIAVE PRIMARIA: E’ un campo dell’entità. È un campo di valore unico e alfanumerico che identifica univocamente un record. All’interno del file non possono esserci due chiavi uguali. Essendo un campo è un attributo che caratterizza l’entità.
ENTITA’ ASTRATTA: E’ formata da più istanze, che sono formate da più attributi.

MODELLO RELAZIONALE
REALTA' (Il problema)
LIVELLO CONCETTUALE



(vista)


E ' la realtà, cioè il problema
REGOLA DI DERIVAZIONE
LIVELLO LOGICO





( tabelle, entità)





Esplosione degli archivi, ciascuna





tabella viene specificata in tutti i





suoi campi (ogni campo viene poi





specializzato) Si stabilisce il





CAMPO CHIAVE





Specificare con maggiore dettaglio


tutti i campi di ciascuna tabella. Il


passaggio al livello logico avviene


tramite un collegamento (freccia)
costutuito da REGOLE DI
DERIVAZIONE

LIVELLO FISICO
(memoria di massa)
Inserimento concreto dei dati
memorizzati sulla MEMORIA
DI MASSA

Esempio