Appunti sui file in Visual Basic

Materie:Appunti
Categoria:Informatica

Voto:

1 (2)
Download:663
Data:21.05.2007
Numero di pagine:4
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
appunti-file-visual-basic_1.zip (Dimensione: 6.37 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_appunti-sui-file-in-visual-basic.doc     33 Kb



Testo

APPUNTI SUI FILE
Un file è un insieme di record memorizzati su un disco.
Il Visual Basic definisce, per i file di dati, un accesso diretto, oltre al normale accesso sequenziale. Questo significa che il programmatore può accedere direttamente, attraverso il numero del record, alla singola componente del file di dati.
Qualunque record può quindi essere scritto o letto in ogni momento, indipendentemente dagli altri, semplicemente chiamandolo per numero; somiglia ad un array con una differenza non necessita stabilire in anticipo il numero degli elementi contenuti nel file. L’unica regola è che i record devono avere la stessa dimensione.
Visual Basic supporta tre tipi file.
• Nei file sequenziali i dati sono immagazzinati come testo ASCII. Le informazioni vengono lette dal file e scritte in esse carattere per carattere.
• Nei file ad accesso diretto (random) i dati sono registrati in speciali formati interni di Visual Basic.
• Nei file binari i dati sono immagazzinati in forma di byte. Non vi è alcuna struttura o formato interno.
FUNZIONI CHE OPERANO SUI FILE
Funzione di apertura
Con l’enunciato Open si comunicano a Visual Basic il nome e il tipo del file nonché il modo in cui verrà utilizzato dal programma.
Funzione di lettura/scrittura
Leggere i dati dal file o scriverli in esso. Visual Basic rende disponibili vari enunciati per lo svolgimento di operazioni di I/O
Funzione di chiusura
Chiudere il file dati. Con l’enunciato Close, il programma conclude le operazioni di I/O sul file di dati.
FILE AD ACCESSO SEQUENZIALE
CREAZIONE DI UN FILE
• Apertura file per la scrittura
• Usare l’struzione write per scrivere i dati nel file
• Chiudere il file
Dove
Open specfile For output As #numfile
Specfile specifica nome e percorso del file dati
Numfile è il numero del file
Il diesis (#) prima del parametro numfile è opzionale.
Es: open “ c:\anag.dat” for output As #1
La clausola for output indica a Visual Basic che verrà aperto un file sequenziale nel quale il programma scriverà i dati.
Non è necessario che il file sia esistente, anzi se esso esiste, Visual basic ne cancella il suo contenuto senza dare nessun messaggio.
Scrittura di record
Per scrivere un record in un file ad accesso sequenziale si usa l’enunciato
Write #numfile, lista variabili
dove
numfile è il numero del file
lista variabili è un elenco di variabili separate da virgole
es.: Write #1, txtcognome.text, txtnome.text, txtcittà.text
AGGIUNTA DI DATI AD UN FILE
Open specfile For Append As #numfile
Se specfile è il nome di un file esistente; se non esiste ne verrà creato uno nuovo proprio come se il file fosse stato aperto con la clausola For output
LETTURA DI UN FILE
• Apertura file per la lettura
• Usare l’struzione input per leggere i dati nel file
• Chiudere il file
Dove
Open specfile For input As #numfile
Specfile specifica nome e percorso del file dati
Numfile è il numero del file
Il diesis (#) prima del parametro numfile è opzionale.
Es: open “ c:\anag.dat” for input As #1
La clausola for input indica a Visual Basic che verrà aperto un file sequenziale nel quale il programma leggerà i dati.
lettura di record
Per leggere un record in un file ad accesso sequenziale si usa l’enunciato input
input #numfile, lista variabili
dove
lista variabili è un elenco di variabili separate da virgole
Es.: input #1, lista variabili
Di solito,per evitare confusione, la lista variabili usa gli stessi nomi dell’istruzione write.
Scrittura di un file di testo
Per scrivere una riga in un file di testo si usa l’enunciato
Print #numfile, variabile stringa
dove
variabile stringa è una variabile di tipo stringa la quale contiene la riga da scrivere nel file di testo
es.: open “c:\prova.dat” for append as #1
print #1,txtprova.text
close #1
lettura di un file di testo
Per leggere una riga da un file di testo si usa l’enunciato
Line input
Line input #numfile, variabile stringa
dove
variabile stringa è una variabile di tipo stringa alla quale viene assegnata la riga del file di testo
es.: open “c:\prova.dat” for append as #1
do until EOF(1)
line input #1,varstr
txtprova.text= txtprova.text&varstr&VBCRLF
loop
close #1
Chiusura del file ad accesso sequenziale
Per chiudere il file si usa l’enunciato close
Es.: close #1
Uso della funzione Eof
Eof (numfile)
E’ una funzione booleana che restituisce il valore true, se il puntatore al file si trova alla fine del file, cioè oltre l’ultima componente del file, questo avviene quando l’istruzione Get legge oltre la fine del file, altrimenti restituisce il valore false.
Enunciati e funzioni per I file ad accesso diretto
Parole riservate
type
effetto
open
enunciato
Apre il file per l’accesso sequenziale
close
enunciato
Chiude il file
Line input
enunciato
legge una riga da un file di testo
print
enunciato
Scrive una riga in file di testo
write
enunciato
Scrive un record
input
enunciato
Legge un record
Eof()
funzione
Verifica se è stata raggiunta la fine del file
lof
funzione
Restituisce la dimensione del file

Esempio