Il periodo ipotetico

Materie:Appunti
Categoria:Greco

Voto:

2 (2)
Download:477
Data:30.11.2000
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
periodo-ipotetico_1.zip (Dimensione: 4.71 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_il-periodo-ipotetico.doc     29.5 Kb



Testo

IL PERIODO IPOTETICO
Il periodo ipotetico è costituito da due proposizioni: una subordinata condizionale, detta pròtasi, ed una reggente, detta apòdosi.
In greco possiamo avere quattro tipi di periodo ipotetico:
1° tipo o della realtà
2° tipo o dell’eventualità
3° tipo o della possibilità
4° tipo o dell’irrealtà
1° tipo o della realtà.
PROTASI
APODOSI
ει + indicativo
indicativo, imperativo, congiuntivo esortativo, congiuntivo dubitativo, ottativo potenziale, ottativo desiderativo
negazione: μή
negazione: ου
μή con imperativo e congiuntivo
2° tipo o dell’eventualità.
PROTASI
APODOSI
εάν, ήν, άν + congiuntivo
indicativo (spesso futuro), imperativo, congiuntivo esortativo, ottativo + άν
negazione: μή
negazione: ου
μή con imperativo e congiuntivo
3° tipo o della possibilità.
PROTASI
APODOSI
ει + ottativo (presente o aoristo)
άν + ottativo
negazione: μή
negazione: ου
4° tipo o della realtà.
Per l’irrealtà nel presente:
PROTASI
APODOSI
ει + imperfetto
άν + ottativo
negazione: μή
negazione: ου
Per l’irrealtà nel passato:
PROTASI
APODOSI
ει + indicativo aoristo o piuccheperfetto
άν + indicativo aoristo o piuccheperfetto
negazione: μή
negazione: ου
PARTICOLARITÀ
Il periodo ipotetico misto.
A volte vengono anche usati periodi ipotetici misti, cioè con la protasi di un tipo e l’apodosi di un altro.
Protasi di 1° tipo
Apodosi di 3° tipo
Protasi di 3° tipo
Apodosi di 1° tipo
Protasi al participio.
La protasi può anche essere espressa con un participio congiunto o con un genitivo assoluto.

Il periodo ipotetico dipendente.
Se l’apodosi è una proposizione dipendente, si ha il periodo ipotetico dipendente. In tal caso, nel 1° e 2° tipo in dipendenza da un tempo storico, la protasi può essere resa con l’ottativo, mentre rimane invariata nel 3° e nel 4° tipo.

Esempio