L'Asia

Materie:Riassunto
Categoria:Geografia

Voto:

1.5 (2)
Download:195
Data:01.12.2006
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
asia_8.zip (Dimensione: 4.13 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_l-asia.doc     22.5 Kb



Testo

ASIA
SUD-EST ASIATICO
Comprende i paesi della penisola indocinese e dell’arcipelago indonesiano.
Myanmar, Thailandia, Laos, Cambogia, Vietnam, Malaysia, Indonesia, Filippine,Singapore e Taiwan.
Confini: a Ovest l’oceano Indiano, a Est l’oceano Pacifico.
Territorio: è coperto da una fitta foresta pluviale. Ci sono catene montuose.
Ciò ha determinato la formazione di diverse etnie e di stati autonomi, nati dopo secoli di colonizzazione.
Situazione economica: assai varia. I paesi più poveri sono il Myanmar (Birmania), il Laos, la Cambogia, il Vietnam.
Le “tigri d’oriente” sono i paesi che hanno raggiunto livelli di sviluppo paragonabili all’Occidente. Sono Thailandia, Malaysia, Brunei, Singapore e Taiwan.
In una situazione intermedia si trovano le Filippine e l’Indonesia. (dove il regime burocratico e la corruzione sono i principali ostacoli alla crescita economica.
THAILANDIA
Occupa la parte centrale della penisola indocinese
Confina a Ovest con Myanmar, a Est con Laos, Cambogia e Malaysia, si affaccia sull’oceano Indiano e sul Pacifica.
Capitale: Bangkok
Regime: monarchia costituzionale. Il potere è però quasi sempre stato nelle mani dei militari.
Popolazione: è composta da vari gruppi etnici, è concentrata nella valle del fiume Menam dove si trova l’area più fertile del paese.
Economia: è molto florida. Si basa:
- sul settore primario: riso, pesca
- sul commercio: scambi con gli altri paesi del Sud-est asiatico e dell’Asia Orientale. La scoperta del petrolio ha contribuito all’aumento degli scambi. Grazie agli investimenti stranieri, attirati dal bassissimo costo della manodopera, si sono molto sviluppate le manifatture (abbigliamento, calzature sportive). I prodotti però vengono venduti all’estero.
- sul turismo.
ASIA MERIDIONALE
Comprende: India, Pakistan, Nepal, Bhutan, Bangladesh, Sri Lanka, Maldive.
E’ composta dalla penisola indiana e dalle isole vicine.
E’ stata una colonia britannica fino al 1947.
Confini: a nord, con la Cina, l’Afghanistan, a Ovest con l’Iran, a est con il Myanmar, a sud con l’Oceano Indiano, il Golfo del Bangala e il mare arabico.
Principali religioni: induismo e islamismo. Poi vi sono numerosi cristiani, buddisti oltre a molti gruppi minori.
Situazione economica: il reddito nazionale è abbastanza basso. L’economia si basa sull’agricoltura. Il settore è arretrato e la produzione non è sufficiente a sfamare la popolazione.
Bangladesh e Nepal sono poverissimi. Il Buthan è poco popolato. I paesi più prosperi sono Sri Lanka e Maldive.

Esempio