"Il fantasma di Canterville" di Oscar Wilde

Materie:Scheda libro
Categoria:Generale
Download:3010
Data:05.09.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
fantasma-canterville-oscar-wilde_1.zip (Dimensione: 3.52 Kb)
trucheck.it_il-fantasma-di-canterville-di-oscar-wilde.DOC     21.5 Kb
readme.txt     59 Bytes


Testo

Scheda libro n°3

Dati: - nome e cognome di autore/i Oscar Wilde
- titolo del libro Il fantasma di Canterville (titolo originale: The Canterville
Ghost)
- casa editrice Demetra S.r.l.
- luogo e data di pubblicazione Grafiche Busti, Vago di Lavagno (VR) 1996
II edizione giugno 1995

Genere letterario: racconto horror.
Trama: la famiglia di Mr.Otis, ministro degli Stati Uniti, compra una vecchia abitazione inglese, nella
quale si crede viva un vecchio fantasma: il fantasma di Canterville.
La famiglia, però, non credendo nell’esistenza dei fantasmi, burla giornalmente il fantasma, che
non essendo mai stato preso in giro durante il corso di tutta la sua vita, decide di morire
svelando tutto alla piccola figlia di Mr.Otis, Virgilia.
Personaggi (caratteristiche): - fantasma di Canterville vecchio, dall’aspetto terribile, possedeva occhi
rossi come carboni ardenti, indossava vesti
sporche e stracciate, aveva capelli lunghi e
grigi, dalle sue mani e dai suoi piedi pendevano pesanti manette e catene arrugginite, cattivo,
crudele, provava disprezzo per la razza umana
- Mr.Otis scettico sui fantasmi, determinato, consapevole delle cose che
faceva o poteva fare, intelligente
- i due gemelli (figli di Mr.Otis) burloni, scettici sui fantasmi, dispettosi
- Virgilia piccola, educata, molto intelligente per l’età non ancora
avanzata, provava pietà per il fantasma
Linguaggio: questo testo possiede un linguaggio corrente.
Significato dell’opera: quest’opera ironizza sulle antiche leggende dei fantasmi, per affermare una
mentalità più scientifica e realistica rappresentante il mondo di oggi.
Giudizio personale: quest’opera possiede una terminologia ed una trama molto semplici.
A mio parere questo breve racconto ci insegna a non disprezzare mai gli altri,
perchè si rischia di far male non solo al prossimo, ma anche a se stessi.

Esempio



  


  1. rosa maria vasco

    voglio sapere se un bambno/a escrive un libro diventa molto famosa/o

  2. alicia

    il fantasma di canterville

  3. sonia

    ciau ciau ciau ciau ciau ciau ciau bdkjfdugvdf cnbdjbjyer


Come usare