I campi elettrici

Materie:Appunti
Categoria:Elettronica

Voto:

2 (2)
Download:149
Data:28.06.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
campi-elettrici_1.zip (Dimensione: 3.94 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_i-campi-elettrici.doc     21.5 Kb



Testo

campi elettrici
I campi elettrici sono entità di tipo vettoriale, che oltre ad essere caratterizzate da un valore numerico (chiamato modulo), sono caratterizzate da una direzione e un verso.
Le entità vettoriali si rappresentano in questo modo:

Ipotizziamo che Lo spazio sottostante di foglio rappresenti il campo elettrico, e nel campo elettrico è presente una carica elettrica Q+.
Q+ = carica generatrice Q+
q- = carica esploratice q-
Per evidenziare il campo elettrico di una carica (generatrice) è necessario avere delle altre cariche (esploratrici) sulle quali analizzare l’effetto della prima.
Proviamo ora a vedere l’iterazione che c’è tra le cariche generatrici e le cariche esploratrici:
Q+

q- q+
vediamo che in relazione al segno delle cariche, l’azione della carica generatrice sulle esploratrici è attrattiva o repulsiva, attrattiva se le cariche sono di segno opposto, repulsiva se il segno delle cariche è uguale.
[Per misurare l’intensità di un campo elettrico si usa generalmente il rilevatore di campo.]
La legge di Coulomb stabilisce che: F = K Q q
r^2
dove K varia dal mezzo.
Più semplicemente si può dire: E = F / q
Dove
E = modulo del campo elettrico
F = forza della carica generatrice
q = generica carica esploratrice l’intensità del campo elettrico è data
dal rapporto N / C Newton / Coulomb
La configurazione grafica di un campo elettrico prende il nome di spettro elettrico e prende pressappoco la seguente forma:
l’esempio è basato sul comportamento di due cariche generatrici di senso opposto in un campo elettrico.

Q+ Q-
La q- subirà l’effetto attrattivo di una carica generatrice e quello repulsivo di un’altra.
Quindi il verso delle linee di forza varierà e sarà rappresentato da una tangente alla linea di forza del punto considerato.

Esempio



  



Come usare