Parlamento: info

Materie:Appunti
Categoria:Diritto Ed Economia

Voto:

1.5 (2)
Download:104
Data:02.02.2006
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
parlamento-info_1.zip (Dimensione: 4.38 Kb)
trucheck.it_parlamento:-info.doc     24 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Diritto
Preparazione al compito

Forme di governo:
Con l’espressione forma di governo s’intendono i rapporti che s’instaurano tra i vari organi dello stato e i modi in cui essi si ripartiscono ruoli e poteri. Tutti i regimi democratici, infatti, presentano al vertice dello Stato non più solo un organo, bensì una pluralità d’organi cui competono funzioni diverse( principio della separazione dei poteri ). Tradizionalmente, le forme di governo sono il governo parlamentare e il governo presidenziale. Al concetto di forma di governo si lega la distinzione tra monarchia e repubblica. La monarchia si ha quando l’autorità sovrana è esercitata dal re; la repubblica si realizza quando la sovranità spetta al popolo che la esercita attraverso propri rappresentanti; a capo della repubblica vi è un presidente. La distinzione tra monarchia e repubblica ha, oggi, un valore solo formale. Infatti, nei paesi europei che conservano la forma monarchica si sono instaurati regimi parlamentari, in cui il re ha gli stessi poteri di un presidente di repubblica, cioè “regna, ma non governa”: dalla monarchia assoluta, quindi, si e passati alla monarchia costituzionale. Questa è caratterizzata sempre dall’esercito dell’autorità sovrana da parte del re, ma nel nome del popolo e nel rispetto dei limiti posti all’interno della Costituzione adottata nel paese. Sono oggi monarchie costituzionali la Spagna, il Belgio, la Danimarca, la Norvegia, la Svezia e la Gran Bretagna. Nella repubblica parlamentare, come quella italiana, il Parlamento ha un ruolo centrale e il capo dello Stato è figura garante del rispetto della Costituzione; il governo formula un indirizzo politico che si impegna a seguire e di cui è responsabile di fronte al Parlamento, che può revocarlo togliendogli la fiducia. Nella repubblica presidenziale, invece, il ruolo principale è svolto proprio dallo stesso Capo dello Stato che è contemporaneamente anche Capo del governo( usa). Un tipo di forma di governo particolare è quella semipresidenziale (Francia), in cui il potere esecutivo è nelle mani del Presidente della Repubblica, eletto ogni sette anni direttamente dai cittadini e non responsabile di fronte al Parlamento; tuttavia, tra i due poteri esiste una certa interdipendenza in quanto il Capo dello Stato nomina un governo che deve avere la fiducia del Parlamento. Quest’ultimo, pertanto, può costringere il governo a dimettersi, ma il Presidente della Repubblica, anche capo di governo, ha la possibilità di sciogliere il Parlamento.
Il potere politico può essere definito come la capacità di assicurare l’osservanza di tutti gli obblighi che servono a garantire l’interesse generale; per questo, come si è visto, lo Stato si avvale di sanzioni.
Art 60: La Camera dei deputati e il Senato della Repubblica sono eletti per cinque anni. La durata di ciascuna Camera non può essere prorogata se non per legge e soltanto in caso di guerra.
Art 61: Le elezioni delle nuove Camere hanno luogo entro settanta giorni dalla fine delle precedenti. La prima riunione ha luogo non oltre il ventesimo giorno dalle elezioni. Finche non siano riunite le nuove Camere sono prorogati i poteri delle precedenti.
Art 62: Le Camere si riuniscono di diritto il primo giorno non festivo di febbraio e di ottobre. Ciascuna Camera può essere convocata in via straordinaria per iniziativa del suo Presidente o del Presidente della Repubblica o di un terzo dei suoi componenti. Quando si riunisce in via straordinaria una Camera, è convocata di diritto anche l’altra.
Art 63: Ciascuna Camera elegge tra i suoi componenti il Presidente e l’Ufficio di presidenza. Quando il Parlamento si riunisce in seduta comune, il Presidente e l’Ufficio di presidenza sono quelli della Camera dei deputati.

Esempio