Sistema endocrino e ormoni

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

2 (2)
Download:281
Data:23.09.2005
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
sistema-endocrino-ormoni_1.zip (Dimensione: 5.3 Kb)
trucheck.it_sistema-endocrino-e-ormoni.doc     25.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

SIST. ENDOCRINO. ORMONI: molecole organiche in una determinata regione dell’ organismo che diffondono o vengono trasportate dal sangue verso altre regioni, dove producono specifici effetti su organi o tessuti bersaglio. Sono sotto rigoroso controllo; la loro produzione и controllata dal feedback; e vengono demoliti appena dopo essere stati secreti. GHIANDOLE : ammasso di cellule epiteliali o neurosecretrici nelle cui cellule epiteliali vi и la secrezione ormonale, si classificano in ESOCRINE (secernano loro prodotti nei dotti ke sfociano a livello di superfici come la pelle) e ENDOCRINE (prive di dotti, secernano i loro prodotti nel liquido extracellulare). FEROMONI: ormoni rilasciati all’esterno di un corpo per comunicare info a organismi diversi della stessa specie. IPOFISI: piccola ghiandola sotto ipotalamo, ke la controlla; и la fonte di ormoni ke stimolano organi produttori, corticale renale e tiroide. E’ costituita da 3 LOBI: INTERIORE o adenoipofisi (ke produce + di 6 ormoni, tra cui quello della crescita,ke stimola sintesi proteica e crescita delle ossa, inibidisce assorbimento di alcune cellule e stimola scissione sgrassi. Inoltre produce prolattina ke dopo il parto stimola la secrezione di latte nei mammiferi. Poi produce 4 ormoni tropici, che regolano secrezione in altre ghiandole endocrine, sono il THS, ke stimola produzione ormoni in tiroide, l’ ACTH , riguarda produzione cortisolo, e i 2 gonadotropine, FSH e LH), INTERMEDIO (fonte dell’ormone che stimola i melanociti) e POSTERIORE o neuroipofisi (deposito per ossitocina, accelera contrazione favorendo parto ed и responsabile della fuoriuscita del latte, e ADH ,fa diminuire escrezione di acqua da parte dei reni). IPOTALAMO: area dell’ encefalo. Sintetizza ossitocina ,ADH e FATTORI DI RILASCIO ( ke stimolano la secrezione di ormoni da parte di adenoipofisi. Raggiungono ipofisi tramite un sistema di capillari).L’ attivitа dell’ IPOTALAMO и regolata da un feedback negativo e in relazione ai cambiamenti ambientali. TIROIDE: ghiandola endocrina che secerne 3 impo ormoni: tiroxina e triiodotironina (accelerano respirazione cellulare e sono impo nella regolazione della temperatura) e calcitonina (regola metabolismo del calcio). PARATIROIDI: le ghiandole paratiroidi sono all’interno di tiroide e producono ormone paratiroideo, ke aumenta calcio nel sangue e stimola conversione della vitamina D. IPERTIROIDISMO: ghiandola tiroidea funziona in eccesso; provoca ingrossamento tiroide, insonnia, aumento battito card. IPOTIROIDISMO: quando tiroide nn produce abbastanza ormoni;rallenta metabolismo e puт portare a deficienza mentale. GHIANDOLE SURRENALI: poste sopra reni sono fote da dueregioni: CORTICALE (importante per produzione di numerosi ormoni steroidei, tra cui CORTISOLO, ke agisce sul metabolismo dei carboidrati,delle proteine e dei lipidi, e ALDOSTERONE, coinvolto nella regolazione delle concentrazioni ioniche) e MIDOLLARE (ke produce DOPAMINA, ADRENALINA E NORADRENALINA). PANCREAS: и una ghiandola sia endocrina ke esocrina. In esso le ISOLE DI LANGERHANS producono INSULINA (ke abbassa la concetrazione dello zucchero ematico stimolando assorbimento cellulare di glucosio) e il GLUCAGONE (ke innalza la concetrazione di zucchero ematico stimolando scissione delle forme di accumulo del glucosio). DIABETE: и INSIPIDO se и dovuto ad alterazione della produzione di ADH, и MELLITO se dovuto a carenza di insulina. GHIANDOLA PINEALE: и situata nel cervello e secerne MELATONINA e contribuisce alla regolazione del sonno e della veglia oltre ch altre funzioni fisiologiche. LE PROSTAGLANDINE: gruppi di composti chimici ke sono molto simili fra loro ma differenziano per effetti fisiologici ke inducono, quali contrazione della muscolatura liscia, coagulazione del sangue, risp. infiammatoria. Differenziano da altri ormoni per 4 motivi: 1) costituite da acidi grassi 2)prodotte da membrane cellulari di quasi tutti organi del corpo 3) i loro tessuti bersaglio sono spesso quelli ke le hanno prodotte 4) producono effetto marcato a concentrazioni + basse. MECCANISMO D’AZIOE DEGLI ORMONI: essi agiscono mediante 2 meccanismi diversi. Gli ormoni steroidei e tiroxina entrano nella cellula dove, dopo essersi combinati con recettore intracellulare, esercitano influenza diretta su RNA. INSULINA, ADRENALINA e GLUCAGONE si combinano con ricettori posti su membrana della cellula bersaglio. Il tutto puт entrare nella cellula o favorire liberazione di un secondo messaggero come AMP CICLICO.

Esempio



  



Come usare