Adolescenza e scuola. Tema svolto

Materie:Tema
Categoria:Attualita

Voto:

1 (4)
Download:4234
Data:17.04.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
adolescenza-scuola-tema-svolto_1.zip (Dimensione: 3.46 Kb)
trucheck.it_adolescenza-e-scuola-tema-svolto.doc     24.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Tema sul modo di pensare degli adolescenti nei riguardi della scuola:

Nel sondaggio condotto dalla comunità "exodus" di don Mazzi riguardante il modo in cui viene vista la scuola dagli studenti, mi riconosco solo parzialmente, infatti mi trovo d'accordo soltanto in uno dei tre risultati emersi, cioè quello i professori sono inadeguati.
Sono sicuramente tutti veramente ben preparati, ma a mio avviso la maggior parte di essi non è abbastanza consapevole di cosa possa significare riuscire a trasmettere ad un ragazzo la propria cultura, molti non sono neanche un briciolo motivati, cioè non hanno la tenacità necessaria per far apprendere, in poche parole fanno il loro lavoro controvoglia ed interessati solo a percepire lo stipendio a fine mese!
Questo tipo di professore lo si riconosce subito dal modo in cui valuta, infatti secondo me un insegnante non deve vedere il ragazzo soltanto come un numero che va da uno a dieci ma deve cercare di parlare con il ragazzo se questo va male, per capire i suoi veri problemi e cercare di risolverli insieme, perchè un professore dovrebbe essere anche un educatore, ed il suo rapporto con lo studente dovrebbe andare oltre il voto o la nota.
Inoltre dal sondaggio è risultato anche che piacerebbero dei professori provenienti dal mondo dello spettacolo o in stile "bomba sexy", questa a me mi sembra assolutamente una stupidata che non ha ne capo e ne coda, infatti non vedo l' utilità della gradevolezza del'aspetto fisico da parte di un professore.
Penso che vadano bene così anche perche mi troverei a disagio a cercare di apprendere una cultura da un tipo di persona troppo vicina al modo di fare di noi giovani.
Per quanto riguarda i libri il sondaggio dice che sono di parte, fuori tempo e lontani dall'attualità, ma non mi sembra che abbiano niente di negativo, è chiaro che ogni libro è specifico per quella materia, non ci si può aspettare che un libro di latino o gerco abbia qualcosa a che fare con l'attualità, sarebbe assurdo, e soprattutto penso che il linguaggio utilizzato sia perfetto così, e non in un modo più moderno o più giovanile.
Per quanto riguarda il punto delle materie mi trovo ancora in disaccordo con il risultato perchè secondo me vanno bene così come sono, e poi ogni scuola comunque ha il suo tipo, in alcune c'è anche ecologia, però mi sembrano assurde alcune richieste emerse del tipo di studiare ballo, quello è soltanto un divertimento inutile, che se si vuole si può apprendere dopo la scuola, ma non lo si può di certo introdurre come materia, invece per quanto riguarda l'educazione sessuale la vedo più come corsi periodici nella scuola piuttosto che materia, infatti sartebbe utile che un esperto insegni periodicamente queste cose ai ragazzi, ma avrebbe comunque troppi pochi argomenti da trattare per diventare una materia vera e propria.
In conclusione noi studenti non possiamo far altro che accettare la scuola così com'è, non solo però come posto dove fare amicizia, ma anche come posto dove infoltire la propria cultura per poi poter diventare qualcuno nella vita, riuscendo a fare la professione tanto sudate e desiderata.

Esempio



  


  1. Eleonora

    rapporto adulti e adolescenti


Come usare