Post-impressionismo

Materie:Appunti
Categoria:Arte
Download:326
Data:20.03.2007
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
post-impressionismo_4.zip (Dimensione: 4.58 Kb)
trucheck.it_post-impressionismo.doc     27.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

POST-IMPRESSIONISMO
Orientamenti artistici che si sviluppano in Francia negli ultimi anni nell’800. alla base c’era la conquista impressionistica della natura, in quanto tutto cio che si presentava agli occhi dell’ artista sembrava degno di essere rappresentato cosi come appariva alla vista. Le caratteristiche sono: rifiuto della sola impressione visiva e la tendenza a cercare la solidità dell’immagine, la sicurezza del contorno, la certezza e la libertà del colore, appigli sicuri x l’inquieto vivere di qgl artisti ke furono i protagonisti della svolta nell’arte. TUTTI i postimpressionisti ebbero inizi impressionisti.
PAUL CÉZANNE: Aix-en-Provence 1839-1906. trascorse la sua intera esistenza in Francia, salvo un breve viaggio in Svizzera. Partecipò alla prima esposizione impressionista, e proprio da qst movimento apprese la pittura en-plein air e la ricerca della massima luminosità dei colori.
Il disegno di Cézanne è deciso e realizzato con linee ondulate che si sovrappongono nel delimitare i contorni, mentre un tratteggio rapido indica le zone in ombra e modella i volumi. Talvolta al disegno a matita si aggiungono delle macchie d’acquarello. Lasciava bianco il foglio nel punto colpito dalla luce. Secondo cézanne nella pittura ci sono 2 cose:l’occhio e il cervello, ed entrambi devono aiutarsi tra loro. L’intelligenza deve spronare il pittore-ricercatore, a indagare la realtà x scoprirne l’essenza, la verità nascosta dalle apparenze che la rivestono. Le sue figure sono monumentali e hanno una potenza architettonica in quanto figure geometriche; l’uso del colore è costruttivo e determina piani, curve, spigoli ecc…
I giocatori di carte: 1898-olio su tela. Parigi musèe d’orsay. Rappresenta 2 uomini in un’osteria di paese che giocano a carte davanti uno specchio. Potrebbe sembrare impressionista ma nn lo è. Lo specchio sembra far parte del rivestimento ligneo e l’attenzione dell’artista è tt x il tavolo e i 2 uomini. Sembrano 2 manichini. Ha isolato i puri volumi, la geometria dei corpi, la forma del cappello, la tovaglia rigida, quasi metallica. Le pennellate contribuiscono alla resa volumetrica, sn organizzatre in spezzettature di diverso colore, molto decise.
La montagna Sainte-Victoire vista dai Lauves:1904-1906, Filadelfia Philadelphia museum of art.
Alla rappresentazione dei volumi si somma la ricerca della profondità senza prospettiva geometrica, ma attuata dai colori. Lo spessore e la corposità dell’aria, sn messi in evidenza dall’artista x mostrare la valle bloccata dal profilo del monte. L’aria e il cielo assumono anche i colori delle case e degli alberi. La profondità è nel cielo unito alla montagna dall’aria palpabile che si interpone fra il pittore e l’oggetto ritratto. È la natura vinta e svelata, sezionata e poi ricomposta, pronta x essere consegnata ai pittori-ricercatori futuri.
GEORGES SEURAT: Parigi 1859-1891, disegno un proprio cerchio cromatico in cui partendo dal centro e procedendo all’esterno i vari colori disposti a raggiera sfumavano skiarendosi lentamente fino a diventare bianco. Inizi impressionisti. Tecnica divisionista: accostamento di colori puri tenuti divisi, derivante dalle teorie di Chevreul. Ricomposizione retinica: i colori accostati sulla tela sarebbero stati ricomposti e fusi dalla retina dell’occhio degli osservatori senza l’intervento meccanico del pittore tale modo avrebbe garantito la massima luminosità. X fare cio i colori dovevano essere adagiati sulla tela con la punta del pennello da cio il termine di PUNTINISMO.
Un dimanche après-midi à l’ile de la grande jatte: 1883-1885, Chicago art istitute.
Il soggetto è impressionista, una folla di gitanti domenicani ke si diverte su un’isola della Senna. Uomini e donne passeggiano o sn distesi all’ombra, pescano, vanno i canoa, mentre i bambini corrono o caminano. I puntini di colore sn infiniti, ognuno disposto secondo qll vicino, tenendo presente la teoria del contrasto simultaneo. Su tt la scena dominano calma e un silenzio assieme ad una innaturale immobilità. Il caos è solo apparente. I rapporti tra i personaggi sn studiatissimi. L’artista sembra aver dipinto figure inanimate, pronte a sparire da un momento all’altro.

Esempio



  


  1. Jean

    That's what we've all been wtaiing for! Great posting!


Come usare