La preistoria e la nascita delle prime forme di vita ;la rivoluzione neolitica

Materie:Appunti
Categoria:Storia

Voto:

1.5 (2)
Download:348
Data:29.07.2000
Numero di pagine:6
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
preistoria-nascita-prime-forme-vita-rivoluzione-neolitica_1.zip (Dimensione: 16.5 Kb)
trucheck.it_la-preistoria-e-la-nascita-delle-prime-forme-di-vita-;la-rivoluzione-neolitica.doc     87 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Modulo 1: la preistoria.
Capitolo 1: le origini dell’umanità.
Capitolo 2: la rivoluzione neolitica.
• Storia inizia con i tempi in cui l’umanità ha inventato la scrittura.
3000 anni fa
• Preistoria precedente all’invenzione della scrittura.
2.000.000 / 3.000.000 di anni fa
Dove pianeta terra
1. 5.000.000.000 di anni fa sfera incandescente.
2. 3.500.000.000 di anni fa crosta raffreddata vapori interni fuoriusciti si
condensano e danno origine agli oceani.
3. 2.500.000.000 di anni fa formazione di rocce.
4. 570.000.000 di anni fa prime forme di vita pluricellulari (invertebrati).
5. 500.000.000 di anni fa pesci anfibi rettili
uccelli
6. 150.000.000 di anni fa rettili mammiferi
uomo
Teorie
Creazionismo concezione biblica. Tutto discende da una mente divina.
Tempi : biblici fino al XVIII secolo
Evoluzionismo evoluzione delle specie in rapporto alla lotta contro l’ambiente per la
sopravvivenza
o selezione naturale
Tempo : ‘900
Autore : Darwin
Teorie più recenti : sviluppi della genetica
Comparsa dell’essere umano
Mammiferi derivano i primati scimmie ominidi
evoluzione delle scimmie
• Tempi : evoluzione verso l’uomo
7.000.000 / 5.000.000 di anni fa
1. Austrolopiteco
Tempi Che cosa Dove
4.000.000 di anni fa scimmie antropomorfe emisfero australe (Africa merid.)
Caratteristiche = posizione eretta, utilizzo di strumenti presenti in natura (rami, pietre, ecc.),
capacità comunicative verbali (ma rudimentali).
2. Homo Habilis
Tempi Che cosa fa Dove
3.000.000 di anni fa - usa le mani per fabbricare Tanzania
utensili.
- pratica la caccia.
Caratteristiche = cranio più voluminoso
3. Homo Erectus
Tempi Che cosa fa Dove
1.500.000 di anni fa - cammina sugli arti inferiori ?
- usa il fuoco
- realizza oggetti più raffinati
Caratteristiche = cranio più sviluppato e linguaggio più articolato.
4. Homo Sapiens (uomo di Neanderthal)
Tempi Che cosa fa Dove
Scoperta = 1865 d.C. - costruisce capanne Scoperta = Neanderthal
Esistenza = da 200.000 - vestiario (Germania)
a 30.000 anni fa - usa la sepoltura nelle caverne
Caratteristiche = più evoluto.
5. Homo Sapiens Sapiens (o uomo di Crô-Magnon)
Tempi Che cosa fa Dove

40.000 anni fa - seppellisce i defunti Africa, medio oriente ed
- usa forme artistiche di Europa
espressioni
Caratteristiche = maggiore somiglianza all’uomo, bipedismo, autonomia delle mani, aumento del
campo visivo.
Opponibilità del pollice alle
altre dita.
Paleolitico
Tempi Cultura
40.000 / 10.000 anni fa - uso del fuoco
- cottura di alimenti
- costruzione di utensili
- si nutrono di carne animale (caccia)
- raccolta di frutti e bacche
- sepoltura defunti
- decorazione delle grotte

Organizzazione sociale
1. orda selvaggia. Primeggia un capo
2. clan – discendenza dallo stesso antenato (idea di famiglia)

Totem = capostipite del clan
Divinazione del capostipite
3. tabù = regole (oggi invece dettate dal diritto) preposte al controllo della vita sociale
divieto

(cos’è) controllo e confronto con le forze della natura.
magia
(chi la pratica) specialisti o conoscitori di riti o di formule.
Riti funerari dove e come caverne con corredi funerari (concezione
come posizione dei cadaveri | religiosa della sopravvivenza)
rannicchiati, con la testa rivolta ad oriente
ossa colorate di ocra rossa
(simbologia ridare il sangue per la nuova vita)
Durante il periodo del paleolitico ci furono 4 glaciazioni
Ultima glaciazione 10.000 anni fa
Mesolitico
Tempi Cosa succede
da 10.000 a 8.000 anni fa - mutazioni ambientali e climatiche
- riduzione della popolazione
Tecnologie

- sopravvivenza arco, pesca, raccolta di frutti
distinzione del lavoro
donne uomini
raccolta frutti caccia, pesca
- addomesticamento animali cane
allevamento bovino e caprino
- sedentarietà riduzione del nomadismo
Rivoluzione Neolitica
Tempi Fatto Rivoluzionario
inventore
8.000 / 3.000 anni fa rivoluzione agricola
(rapporto attivo con la natura)
le donne
Dove lavoro
primo cereale
(pirolimax)
- Vicino Oriente risorse
- Cina
- Messico
- Mesopotamia
- Europa
- Inghilterra (solo dopo il 1.000 a.C.)
Caratteristiche:
- maggiore sistematicità nell’allevamento del bestiame
- culture tessili (lino)
- utilizzo della lana indumenti
- filatura
- tessitura telaio
- pesca imbarcazioni
- invenzione della ruota costruzione di carri
- armi
- fionda
- strumenti musicali
Organizzazione Sociale
La rivoluzione agricola ha consentito di soddisfare esigenze alimentari, aumentando la densità di popolazione del 5.000% (1 ab./10 kmq 5 ab./kmq) rispetto a quando si praticava la caccia e la pesca.
Colonizzazione nuove terre
Diffusione della cultura agricola
Vita sedentaria collaborazione fra membri del gruppo
nascita dei primi villaggi
uso recinzioni per difesa
capo del villaggio
persona più anziana (patriarcato)
consiglio degli anziani
(capi di tutte la famiglie)
casta sacerdotale
Lavoro
1. contributo indistinto
2. specializzazioni nei vari settori
3. prime forme di baratto
Con l’ agricoltura villaggi
città o pre-città
le più antiche in Oriente
attività (Gerico, Katal Huiuk)
caccia allevamento agricoltura popolazione: circa 5.000 ab.
case quadrate di argilla rivestite
di gesso e con focolari ed affreschi
annessa alla casa: cappella : dea madre
Differenze tra villaggio e città

capitale di una regione si nutre dei prodotti
della campagna
offre servizi diventa centro di
scambio (baratto)
si svolgono diverse attività sede del potere politico
villaggio “produce” città “consuma”
non ha differenze lavorative ci sono divisioni del lavoro
Organizzazione sociale
(gerarchia sociale)
• la gerarchia sociale serve a far funzionare la città
la ricchezza si distribuisce in maniera disuguale
potere gestito da: re, militari e sacerdoti
In questo tipo di società si afferma la schiavitù
Sfruttamento dell’uomo
da parte di un altro uomo
dove chi
Mesopotamia Egitto debitori prigionieri di guerra
Vicino / Medio oriente
Verso il 6.000 a.C. nascita della metallurgia
nel Vicino oriente
metalli
poco resistente gioielli
punte delle frecce asce
stagno + rame brocche
recipienti
bronzo
Età del bronzo (3.000 / 1.000 a.C.)
Età del ferro

Elaborazione testi e grafica: Fabrizio Cuscini.
1

Esempio



  



Come usare