L'ancien règime

Materie:Riassunto
Categoria:Storia
Download:246
Data:27.04.2006
Numero di pagine:5
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
ancien-egime_1.zip (Dimensione: 7.89 Kb)
trucheck.it_l-ancien-r+     39 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

La società di “ancien règime”
Antico regime: indica il sistema politico esistente in Francia prima della rivoluzione del 1789. Questo termine è diventato sinonimo di società tradizionale, preindustriale (anteriore ai fenomeni di modernizzazione economica e politica della rivoluzione industriale e francese).
Sviluppo demografico: Il fenomeno più rilevante dell’antico regime fu una crescita demografica che non si sarebbe più arrestata, cui si legò un’intensa urbanizzazione. In molte regioni si ridusse la mortalità e aumentò la natalità anche grazie al miglioramento delle condizioni ambientali.
Si interruppe quindi il rapporto fra popolazione e risorse. L’economista Thomas Robert Malthus definì nel “Saggio sul principio di popolazione” che la popolazione aumentava con una progressione geometrica mentre le risorse con una progressione aritmetica.
Le popolazione si erano adattate alle difficoltà alimentari e ambientali grazie alla disponibilità di un posto di lavoro e al matrimonio tardivo (mostra che il comportamento demografico cambiava).
Inoltre nel ‘700 declinò l’importanza della peste, ma non quello di altre malattie come il vaiolo, il tifo, la dissenteria e le varie forme influenzali.
Lo sviluppo demografico fu più intenso nelle città che nelle campagne e riguardò soprattutto le capitali e le città portuali (Londra, Parigi e Napoli).
La struttura famigliare era quella della famiglia estesa o allargata in cui convivevano almeno 3generazioni insieme ad affini e altri parenti. Mentre appartiene all’età posteriore, anche se era gia diffusa nell’Europa nord-occidentale, la famiglia nucleare o coniugale, formata solo da genitori e figli. Presenti in ogni tipo di struttura c’erano i domestici e i servi o gli apprendisti e garzoni nelle famigli artigiane, in questi casi era meglio parlare di aggregato domestico.
Francia: la riduzione delle nascite dovuta ad una nuova mentalità (laica) rispetto alla contraccezione dipese da un insieme di fattori:
- maggior attenzione alla salute della donna (necessità di preservarla dall’eccessivo numero di gravidanze).
- nuovo atteggiamento verso l’infanzia (di tenerezza e interesse all’educazione).
- tutela della proprietà (non poteva rischiare di essere troppo frammentata in eredi).
- diffondersi di un controllo razionale della vita affettiva.
- processi di scristianizzazione.
- rifiuto del controllo sulla vita privata da parte delle istituzioni religiose.
- forme più intime e intense di religiosità (es: Giansenismo nel mondo cattolico o pietismo in Germania o metodismo in Inghilterra).
Mondo rurale: La società d’ancien règime era fondamentalmente agricola. La proprietà terriera era ancora prevalentemente di tipo feudale, era sottoposta cioè a vincoli che ne limitavano l’uso e i redditi (censi in denaro o natura, corvèes, usi civici). Molte erano comunque le differenze nei diversi paesi europei.
Regime Feudale
Imposte Fiscali
Servitù
Francia
si era sviluppato il feudalesimo classico che manteneva un insieme di obblighi e privilegi che pesavano sui contadini. Hai censi si aggiungevano gli obblighi di lavoro gratuiti (corvèes) che a volte erano sostituiti da corresponsioni in denaro.
Ai prelievi feudali si sommavano le tasse dello Stato cioè le imposte dirette (la taglia sulle persone e proprietà) e indirette (la gabella) e le decime della Chiesa.
I contadini servi erano ridotti alla minoranza.
Spagna
Il feudalesimo era in declino, ma dure rimanevano le condizioni di vita dei contadini.
Inghilterra
Il regime feudale era praticamente scomparso anche grazie alle recinzioni
Non vi era servaggio
Italia
La feudalità ad eccezione nel Lazio lasciava posto a nuovi contratti come: l’affitto, la mezzadria, le enfiteusi e la colonìa perpetua.
Il regime feudale era particolarmente vessatorio (in denaro o in natura)
la servitù personale era da tempo scomparsa
Germania
Vigeva un sistema feudale simile a quello francese
Maggior sopravvivenza della servitù
Europa Orientale
La parte di conduzione diretta da parte del signore era dominante e costituiva una vera e proprie “azienda feudale”, coltivata da contadini servi.
La servitù aveva dimensioni particolarmente ampie fino al 1848
Enclusures: l’Inghilterra fu il paese in cui le strutture agrarie cambiarono più profondamente grazie alle recinzioni dei campi aperti.
Questo fenomeno portò ad una più chiara definizione della proprietà e ad una coltivazione più razionale della terra, sensibile alle esigenze del mercato.
Altro fattore fu il superamento della rotazione triennale con il nuovo sistema di Norfolk, che consisteva in una rotazione continua di 6anni (frumento/orzo/rape/orzo con trifoglio/trifoglio con frumento/frumento) con solo un anno di riposo. Questo sistema condusse a un aumento delle disponibilità alimentari e dell’allevamento.
Ma quest’agricoltura capitalistica (si avvale della presenza di un imprenditore che investe capitali sulla terra, si avvale di manodopera salariata e produce per il mercato), rimane un settore marginale.
Si diffusero inoltre nuovi prodotti come la patata, il mais , il riso, il tabacco, mentre rimasero prodotti di importazione il caffè, il tè e il cacao.

Industria rurale domestica: le campagne del‘700 erano sede di industrie rurali domestiche (prevalentemente tessili), in cui il mercante-imprenditore, forniva la materia prima al contadino (che nelle pause di lavoro, la lavorava), ritirava il prodotto finito e lo smerciava.
Questo sistema che caratterizza la fase pro-industriale, consentì di rispondere in modo efficiente allo sviluppo della domanda interna e coloniale.
Questo sistema ebbe un’ampia diffusione nelle città con tradizioni artigianali come: Fiandre (lino), Italia settentrionale (seta) e Inghilterra (lana).
Corporazioni di mestiere: le norme estremamente severe, rendevano le corporazioni e poco disponibili al rinnovamento produttivo e alla esigenze del mercato, infine manteneva dei costi di produzione troppo alti. Per queste ragioni ci fu un netto declino.
Sistema della Manifattura: è l’organizzazione del lavoro in cui un imprenditore concentra in un laboratorio più operai, che svolgono tutte le fasi di un processo produttivo. Questa non fu mai l’organizzazione dominante.
Società per ceti: la gerarchia sociale dell’ancien règime è quello del ceto. Le cui caratteristiche sono: la staticità, l’appartenenza ed esse per nascita, la disuguaglianza giuridica.
Il ceto dominante in tutta Europa era quello della nobiltà (feudale, amministrativa o giudiziaria).
Le rappresentanze e le assemblee per ceti esercitavano un’azione di resistenza nei confronti della centralizzazione del potere della monarchia assoluta.
Il successo della monarchia assoluta si ebbe in: Francia, Spagna, Prussia, Austria, mentre non si ebbe in Germania, (il cui governo centrale era praticamente inesistente perché i principi e le magistrature agivano autonomamente dall’imperatore).
Anche le repubbliche (Genova, Venezia o Ginevra) avevano strutture di governo fondate sulla diversità dei ceti.

Esempio



  



Come usare