L'America latina dalla crisi del '29 alla seconda guerra mondiale

Materie:Appunti
Categoria:Storia

Voto:

2 (2)
Download:192
Data:16.07.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
america-latina-crisi-29-seconda-guerra-mondiale_1.zip (Dimensione: 3.04 Kb)
trucheck.it_l-america-latina-dalla-crisi-del-29-alla-seconda-guerra-mondiale.doc     21 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

L’America latina fra le due guerre

La grave crisi del ’29 ebbe un impatto molto duro soprattutto nell’economia dei paesi latino-americani: cadde infatti la richiesta di materie prime agricole e minerarie.
Il commercio quindi rimase fermo sino alla seconda guerra mondiale quando, dati i legami più stretti con gli Stati Uniti stimolarono un discreto sviluppo delle industrie locali.
Fu, però, uno sviluppo distorto che generò nuove tensione sociali: la tendenza alla monocoltura e alla specializzazione impediva ai paesi un minimo di autosufficienza, crebbe così in modo abnorme la produzione di caffè in Brasile, di banane in Guatemala, di Zucchero a Cuba di carne e cereali in Argentina, rame e minerali nei paesi andini.
Inoltre il livello di vita era simile a quello di braccianti nell’epoca medievale per cui iniziarono a formarsi alle periferie delle città delle bidonvilles i quartieri di baracche in cui si ammassava un sottoproletariato .
Al disagio delle classi basse si aggiungeva quello delle classi medie la cui ascesa era stata bloccata dalla crisi economica.
Nacquero nuovi movimenti politici di impronta populista che rappresentavano le classi urbane medie e popolari: all’esaltazione del popolo si accompagnano spesso atteggiamenti nazionalisti e xenofobi (ostili nei confronti delle ideologie classiste).
Giunsero al potere i gruppi populistiche indirizzarono logicamente al loro beneficio i vantaggi economici e industriali: crebbe così l’occupazione e il reddito popolare delle classi urbane a discapito di quelle contadine.
Per quanto riguarda la i rapporti con gli Stati Uniti i rapporti migliorarono grazie anche alla politica di “buon vicinato” applicata da Roosevelt negli anni del suo elettorato, accogliendo il principio della collaborazione paritaria e quello del non intervento di uno stato negli affari interni dell’altro.
Durante la seconda guerra mondiale gli stati dell’America latina entrarono gradualmente in guerra a fianco degli Stati Uniti ed in questo modo poterono smaltire ancor più largamente le loro grandi risorse di materie prime

Esempio