Illuminsimo-romanticismo

Materie:Appunti
Categoria:Storia
Download:92
Data:16.03.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
illuminsimo-romanticismo_1.zip (Dimensione: 5.46 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_illuminsimo-romanticismo.doc     30 Kb



Testo

DIFFERENZA FRA
ILLUMINISMO
E
ROMANTICISMO
Illuminismo
Romanticismo
Condizioni che ne hanno determinato la formazione
L’Inghilterra era ormai diventato un paese in cui le notizie erano preziose: la “domanda” di notizie, certe e verificate, non più affidate alla trasmissione orale che le deforma e le rende inaffidabili, fu soddisfatta dal giornale; i primi giornali risalgono agli inizi del Settecento. La diffusione dei giornali contribuì a far nascere un elemento del tutto assente nella società antica: l’opinione pubblica
Alcuni illuministi, come Rousseau, sostennero che gli uomini non necessitano di soli bisogni materiali, ma anche di sentimenti profondi.
Fasi della formazione
La diffusione dei giornali, inoltre, portò l’opinione pubblica inglese a non credere più a ciò che una qualsiasi autorità pretende di imporre. Nel XVIII secolo tutto veniva perciò sottoposto all’esame della “ragione” e poiché essa gettava luce su tutto ciò che i secoli precedenti avevano lasciato al buio, il Settecento fu chiamato Età dei Lumi ed il movimento italiano che lo caratterizzò fu definito Illuminismo. L’Illuminismo si diffuse in tutta Europa; le sue due capitali furono tuttavia Londra e Parigi.
In base a tali considerazioni, alcuni intellettuali si convinsero che la realtà nega all’uomo qualsiasi felicità sulla Terra: questo atteggiamento fu definito Romanticismo. Esso fu animato da due grandi passioni romantiche: la notte, in quanto di notte non si ragiona, ma si sogna, e l’amicizia.
Caratteristiche
Tra le epoche passate, gli illuministi avevano ammirato soltanto quelle in cui, a loro giudizio, la ragione aveva trionfato.
La convinzione dell’uomo di essere “cittadino del mondo” (cosmopolitismo).
Ciò che maggiormente caratterizzò l’Illuminismo fu sicuramente la nascita dell’Enciclopedia pubblicata da Diderot e d’Alembert.
Il razionalismo, cioè l’esaltazione della ragione, e l’ottimismo, cioè la fiducia nella ragione.
Applicato alla politica, l’Illuminismo ebbe due anime:
la prima volta a riformare lo Stato: Montesquieu sostenne il principio della separazione dei poteri; la seconda orientata verso la rivoluzione, allo scopo di fondare un nuovo Stato: secondo Rousseau, i civili appaiono diversi solo perché la “proprietà privata” ha determinato il dominio dei ricchi sui poveri.
I romantici apprezzarono tutte le fasi della storia, in particolare il Medioevo: ideologia alla quale si dà il nome di “storicismo”.
Per la propria nazione, secondo i romantici, bisognava essere pronti a morire (nazionalismo).
Il culto per la storia e per la propria nazione condusse i romantici alla scoperta di un nuovo genere letterario: la fiaba.
Tutti i romantici desideravano una donna così bella da essere giudicata divina, alla quale dedicarono un amore assoluto, simile ad un culto religioso.
L’amicizia, unita al senso della storia ed all’amore per la nazione, fu la base delle lotte politiche intraprese dai romantici nel corso dell’Ottocento.
SCHEMA D’APERTURA

Esempio



  



Come usare