Il 1700

Materie:Riassunto
Categoria:Storia
Download:183
Data:03.01.2007
Numero di pagine:4
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
1700_1.zip (Dimensione: 4.89 Kb)
trucheck.it_il-1700.doc     24.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

La destinazione del suolo e la rotazione erano regolate da antiche consuetudini. La proprietà privata era limitata e doveva sottostare al controllo del potere pubblico. Quando non erano coltivati i campi erano aperti.dove non c’erano predominava la piccola proprietà o la mezzadria(il ricavato del raccolto doveva essere in parte destinato in parte al proprietario) Signori,nobili,ecclesiastici e borghesi erano i proprietari terrieri . Il signore era sempre un grande proprietario terriero e incarnava l’autorità, così percepiva molti diritti. Tutto quello che i contadini producevano gli veniva tolto. La chiesa si manteneva con le decime. La nobiltà, le corporazioni , la plebe. L’élite aristocratica, proprietaria terrena, fatta di professionisti, il mondo produttivo delle corporazioni e della plebe. I borghesi(banchieri, commercianti) puntavano ad acquistare proprietà terrena e con una strategia matrimoniale e un titolo nobiliare a diventare aristocratici. I mestieri erano inquadrati in corporazioni , che vigevano su qualità e prezzi, sedavano conflitti e mediavano con i potenti. Erano dominate da dinastie di mastri che si facevano eleggere . La plebe era povera e spesso senza fissa dimora. I conflitti urbani erano ricorrenti e quasi sempre x il pane . Le autorità li sedavano con la violenza o comprando grano e vendendolo a prezzi calmierati5 O non si aveva alcun diritto oppure questi erano riconosciuti solo a membri di collettività e comunità. L?individuo non aveva un posto riconosciuto. I poveri dovevano la propria sopravvivenza agli usi civici garantita e gestiti dalle comunità(carità). Le comunità rurali organizzavano il loro lavoro collettivamente, ma gestivano anche matrimoni ,beni comuni e imposte.Erano spesso endogamiche(sposavano persone del proprio gruppo familiare) rafforzamento delle reti parentali. Aveva l’aspetto di una comunità religiosa dove tutti i comportamenti asociali,violenti e ribelli erano sanzionati. Durante l’aratura e la mietitura c’era uno sforzo collettivo. La comunità era tassata e poi doveva ripartire il proprio carico ai contribuenti.. La famiglia nucleare (genitori-figli) è tipica delle aree a grande proprietà fondiaria. I contadini andavano a lavorare presto e non dovevano aspettare nessuna eredità, quindi si sposavano presto e facevano molti figli. Lo sviluppo economico per la disponibilità forza-lavoro.(Inghilterra, olanda pianura padana italia meridionale) Famiglia allargata dominava nelle aree a conduzione agricola diretta(germania,svezia, italia centrale veneto).Per sposarsi si aspettava un posto nell’azienda agricola. U giovani restavano nella casa patera dove portavano la sposa e crescevano i figli. La famiglia era meno individualista e per sposarsi bisognava avere il consenso. L’intero patrimonio andava al primogenito ke nono poteva venderlo ma lo doveva consegnare alle generazioni successive, questo danneggiava i cadetti e sottraeva ricchezza. Lo stato amplia i propri poteri nella sfera religiosa Lo stato avrebbe sorvegliato che la cultura religiosa corrispondesse alle esigenze politiche, senza che la Chiesa interferisse negli affari pubblici .In Francia giansenisti e compagnia di Gesù furono perseguitati .Il giurisdizionalismo(politica ecclesiastica nel quale lo stato esercita un’influenza o un controllo sulle materie della chiesa ke nn siano dogmatico-religiose) divenne la battaglia della monarchia asburgica. Gli ordini religiosi ridotti, matrimoni civili,nomine dei vescovi pubbliche Francia=privilegi in cambio di sottomissione politica. Austria= cambiarla in un ente pubblico. Lo stato controlla e promuove la cultura e la scienza. Ogni ente si dotò di un accademia. La cultura si spostò dalla teologia alle scienze e alle arti del sapere. La liturgia monarchica sostituì quella ecclesiastica(re->dio)MERCANTILISMO si occupa solo dello scambio. Ogni individuo e stato deve cercare di ottenere il massimo dalla ricchezza circolante (incentiva le esportazioni- dogane impedisce le importazioni) accentramento dei guadagni di uno stato per aumentare il patrimonio,opposto fisiocrazia. Accumulare e sorvegliare per crescere il prelievo fiscale e dopo controllare la bilancia dei pagamenti in positivo(pagamenti effettuati all’estero e ricevuti da quello).la ricchezza è espressa dalla moneta ma aveva raggiunto un limite invalicabile perciò ogni paese doveva arricchirsi a spese d’altri. Ogni paese si accaparrava la quota + ampia di traffici.la potenza + aggressiva fu l’Inghilterra che riuscì ad avere il monopolio dei traffici coloniali su Olanda e Spagna. Guerra dei cento anni ,conflitto mercantilista. Si rafforzarono gli strumenti di sorveglianza delle attività economiche aumentando il controllo del mercato e avendone il massimo prelievo di risorse .L’attività produttiva veniva tassata ala fonte.
LUMI:le monarchie propongono una verità alternativa a quella della chiesa e si rivolgono all’opinione pubblica(pensieri e giudizi collettivi della maggior parte dei cittadini che condividono un atteggiamento e idee) lo stato assunme il controllo ma l’o.p. controlla la politica del governo. L’o.p. si forma cn la cultura, compito dell‘èlite e del potere politico. Il re era un sole laico ke aveva come luce la cultura e la ragione.L’oggetto dell’”illuminazione “ è l’o.p. Parigi fu la prima dove la stampa diffuse notizie, recensioni di libri ecc(Encyclopedie). I philosophes(moderni intellettuali) combatterono complesse battaglie di libertà intellettuali e efficacia riformatrice, tra filosofia e politica. Rapporti uomo-natura, cittadino-società, sovrano-suddito

Esempio



  



Come usare