Guglielmo il conquistatore

Materie:Appunti
Categoria:Storia

Voto:

2 (2)
Download:57
Data:18.05.2000
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
guglielmo-conquistatore_1.zip (Dimensione: 6.25 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_guglielmo-il-conquistatore.doc     28.5 Kb



Testo

Guglielmo il Conquistatore
(Falaise, 1035 - Rouen, 1187)

Figlio naturale di Roberto il Diavolo, sesto duca di Normandia, fu da questi riconosciuto come suo successore nel 1034 e nel 1035, alla morte del padre ebbe effettivamente il trono ducale nonostante l’opposizione di Enrico di Normandia. Uscito di minorità, assunse il governo nel 1046 e nel 1053 sposò Matilde, figlia di Baldovino conte di Fiandra. Ingrandì poi i suoi territori con la conquista del Maine nel 1064, ma seguiva con attenzione gli affari di oltremanica da quando, nel 1051, Edoardo il Confessore sembra gli avesse promesso la successione al trono inglese. Alla morte di Edoardo la corona era invece andata ad Aroldo il quale, naufragato alcuni anni prima sulle coste normanne, era stato costretto a giurare fedeltà a Guglielmo. Per questo nel 1066 il duca normanno sbarcò in Inghilterra e sconfisse Aroldo presso Hastings. Incoronato re a Westminster, Guglielmo dovette reprimere varie rivolte anglosassoni a cui parteciparono danesi e scozzesi. Compiuto intorno al 1170 l’assoggettamento dell’Inghilterra, nel 1072 invase la Scozia e ricevette l’omaggio feudale dal suo re Malcolm III. Nel 1085 diede al regno una nuova organizzazione territoriale che trovò il suo documento nel famoso Domesday-Book. Negli ultimi anni del suo regno Guglielmo dovette combattere le rivolte dei baroni normanni e del suo stesso figlio primogenito Roberto duca di Normandia (1082 e 1084), che era sostenuto dal re di Francia Filippo I. Proprio durante una di queste campagne in Francia Guglielmo morì in seguito a una caduta da cavallo.

Esempio



  



Come usare