Gli antichi egizi

Materie:Riassunto
Categoria:Storia

Voto:

1 (3)
Download:2103
Data:13.02.2007
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
antichi-egizi_1.zip (Dimensione: 1.98 Mb)
trucheck.it_gli-antichi-egizi.doc     2070.5 Kb
readme.txt     59 Bytes


Testo

1-LA STORIA
La storia dell’Egitto cominciò dopo l’invenzione della scrittura, quando il faraone – guerriero Narmer sottomise il basso Egitto e l’alto Egitto . Il periodo più ricco fu tra 3500 e 3200 anni fa. Successivamente Rames II conquista la Siria e Palestina . Dal quel periodo gli ebrei lavorarono per i faraoni . Mosè li potò fuori dall’ Egitto
2-IL FARAONE
Gli Egiziani furono uno dei popoli più religioso della storia e gli unici a sentire il bisogno di avere accanto persino “UN DIO SULLA TERRA “ ruolo che attribuirono al Faraone. Lui era il fiume di tutti gli uomini e assicurava la produzione del bestiame e induceva il Sole a risorgere tutti i giorni , era anche un Dio che dialogava da pari a pari con gli altri Dei .Il suo benessere era essenziale per quello dei suoi sudditi e i loro impegno ad assicurarglielo non conosceva limiti e non terminava con la sua morte: ogni faraone defunto doveva avere a disposizione un Sepolcro confortevole e il corpo un corpo intatto . Altrimenti il suo spirito vendicativo avrebbe oscurato l’Egitto
3-LA PIRAMIDE
Tra le imprese compiute per il benessere del faraone , fu la costruzione delle Piramidi. L’anima del defunto si pensava che avesse bisogno delle stesse cose che questi aveva amato da vivo: buon cibo , la sua casa , i sui mobili , i vestiti , le armi , i gioielli , i profumi , gli strumenti musicali che avevano allietato i sui momenti di svago . La 1° piramide venne costruita nel 4700 anni fa da un grande architetto Imhotep , per il faraone Gioser . Fra i 4700 anni fa ne sorsero più di 100 , ma le più celebri sono dei faraoni Cheope , Chefren e Micerino
4- ALIMENTAZIONE
Sulla tavola del ricco che del povero non mancavano i cereali e il pane , che veniva modellato in forme diverse . Le zuppe di verdure erano il piatto ricorrente , arricchite con gallette di pane . Per completare il menù , dolci a base di mandorle e frutti tropicali come il mago e l’avocado . Il pesce era molto gradito ed era disponibile in abbondanza . Era presente anche presso le case più modeste la salamoia ,che veniva conservato . Nell’ Antico Egitto venivano consumate bevande alcoliche come la birra ed il vino , ma anche superalcolici ricavati dalla lavorazione dal dattero
5-CONDIZIONI DELLA DONNA
La donna Egiziana appartenente al popolo si occupava della preparazione di cibi e di tessuti , mentre la donna nobile coordinava il lavoro delle ancelle ; entrambe erano considerate Signore della casa . La donna condivideva una vita sociale con il marito e quindi un patrimonio che restituiva in parte in caso di vedovanza . Anche lei induceva i figli in particolare la figlia femmina , a sposarsi molto giovane in seguito ad un matrimonio combinato. Gli sposi potevano essere consanguinei , ma se una donna era una schiava anche i figli dovevano essere schiavi . La donna era costretta ad essere confinata .In caso di divorzio il marito passava gli alimenti ; se la moglie tradiva veniva frustata e subiva l’amputazione di in orecchio o del naso

6-LA CASA DEI RICCHI
I loro palazzi erano splendidi; la mobilia era sobria , secondo la moda, ma l’arredamento era completato da tende , cuscini e pitture alle pareti . I mobili , come si vede nei disegni in basso erano pochi e funzionali . Però venivano costruiti con legni diversi , tra i quali spiccavano il preziosissimo ebano nero della Nubia , ed elegantemente scolpiti o intarsiati con madreperla , lapislazzuli o altri materiali colorati

7-LA MEDICINA
I medici dell’antico Egitto erano molto numerosi . I medici ordinari erano accanto affianco dei professionisti di grado superiore , gli ispettori ed sovrintendenti . Le malattie parassitarie erano altrettanto comuni a causa della mancanza di igiene .Gli attrezzi più comuni di in medico erano :pinze, coltelli , fili, schegge, trapianti e ponti dentari
8-LA SOCIETA’
La società era piramidale creata dalle divisioni del lavoro :
1- faraone Dio , sommo sacerdote e comandante dell’ esercito
2- visir il 2° uomo più potente del paese . Inoltre era il sommo giudice 2- 1° sacerdote si collocava alla pari con il visir , aveva il compito di sostituire il faraone
3- onorevoli amici e famigliari del faraone
4- normarchi i nobili che governavano i nomi, cioè i distretti in cui era diviso il paese
5- scribi funzionari istruiti e ben pagati
6- sacerdoti migliaia , che occupavano dei culti e delle cerimonie
7- artigiani lavoratori specializzati , che soddisfacevano le richieste dei ricchi
8- contadini costituivano il restante del 90%della popolazione
schiavi (fuori dalla piramide) erano prevalentemente domestici e troppo pochi per comparire nella piramide sociale
RELIGIONE
Gli Egiziani credevano in una quantità sterminata di divinità e comunque Politeista . La loro religione era formata da Antropomorfi , Dei a forma di animali Zoomorfi che rappresentavano con alti pilastri chiamati Obelischi . Alcune divinità , come: Horus , Iside , Osiride , Amon-Ra , erano adorate in tutto il paese . Un solo faraone Amenofis IV , vissuto intorno ai 3350 anni fa , cercò di abbattere il politeismo . Oggi vieni ritenuta singolare coincidenza che gli Ebrei , che poi furono condotti fuori dall’Egitto

Esempio



  


  1. piero

    quello che non sappiamo sugli egizi


Come usare