Conflitti nel Mediterraneo

Materie:Appunti
Categoria:Storia
Download:64
Data:11.12.2001
Numero di pagine:4
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
conflitti-mediterraneo_1.zip (Dimensione: 5.01 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_conflitti-nel-mediterraneo.doc     25 Kb



Testo

Algeria : CRONOLOGIA
FINE II GUERRA MONDIALE: Algeria Colonia Francese
1962: Indipendenza
1991: Prime Elezioni Libere vittoria del FIS (fronte islamico di salvezza), esercito annula elezioni.
1992: FIS dichiarato fuori legge => primi attentati terroristici e formazione del braccio armato dell’AIS
(armata islamica di salvezza
1993: Sale alla presidenza il moderato Zeroual che tratta con FIS => fine guerra ma
formazione del GIA (Gruppo Islamico Armato) che al grido della gijad compiono carneficine
OGGI: Presidente è Bouteflika

SISTEMA POLITICO
GOVERNO : di rappresentanza e di amministrazione, è sotto diretto controllo dell’esercito, presidente fntoccio
dell’esercito, i ministri sono semplici funzionari.
GIUSTIZIA : la legge non è uguale per tutti, i militari possono trasgredirla.

INTERVENTI
Sostegni economici da parte dell’ITALIA: progetto FIAT, PATTO ENI su idrocarburi
Tentato intervento ONU: respinto in quanto il terrorismo è politica interna.
1998 la TROIKA (Austria, Regno Unito, Lussemburgo) tenta ispezione in Algeria, respinta in quanto l’Europa
è accusat di essere roccaforte dei terroristi del GIA (ITALIA esclusa in quanto ha arrestato diversi terroristi.
Esercito accusato di fiancheggiare terroristi.

Curdi : INFORMAZIONI POLITICO-GEO
KURDISTAN: regione culturale dell’anatolia orientale compresa fra Turchia, Siria, Iraq e Iran
tra Caucaso e Golfo Persico.
Popolazione: circa 25 milioni, molti emigrati in Europa (Germania), discendenti dei Medi popolo nomade poi
Sedentari a causa della segregazione nella propria regione di origine
Religione: convertiti all’Islam nel VII sec. (pres. Di sunniti)
CRONOLOGIA
1169-1250 regno di Saladino su tutto il mondo mussulmano (dinastia Curda)
1695 un poema epico prefige la creazione dello stato curdo
1918 Imper Ottomano battuto
1920 Trattato di Sevres diritto di nascita dello stato curdo nell’est dell’Anatolia
1923 Trattato di Losanna annette tutto Kurdistan a Turchia.
1937 divisione Kurdistan fra Turchia, Iraq, Iran, Afghanistan
1961prime insurezioni armate
1979 Obdallah Ocalan fonda PKK (Partito Comunista Curdo) con braccio terroristico.
Azioni per screditare e mettere in crisi il turismo e le attività economiche in Turchia
1980 guerra Iran-Iraq, uso di armi chimiche e batteriologiche sul Kurdistan
1987 inizio guerra per l’indipendenza curda
1991 guerra del golfo
1995 repressa rivolta curda
1999 Ocalan arriva in Italia per porre davanti all’opinione europea la questione curda.
Poi catturato dai turchi viene condannato a morte

Balcani: Cronolgia
1945 regione balcnica trasformata nella Repubblica Federativa Jugoslava capeggiata dal maresciallo
partigiano Tito, non filosovietica ma con un sistema economico autogestito (di tipo comunista)
1971 Croazia tenta secessione da Jugoslavia, rivolta repressa da Tito
1980 morte di Tito ascesa nazionalismo Serbia con Milosevic al potere (1987)
1992 Indipendenza di Slovenia e Croazia, la seconda avvenuta con breve ma intenso conflitto.
Guerra Di Bosnia Milosevic vuole a tutti i cosi mantenere sua Bosnia Erzegovina unico paese slavo con
Religione mussulmana. I Serbi guidati da Karadzic e dal Presidente Bosniaco Plavsic invadono la
Bosnia con inizio pulizia etnica di mussulmani.
Intervento NATO per aiutare il popolo bosniaco, cacciata dei serbi da Sarajevo=>indipendenza Bosnia
1998 Guerra del Kosovo tentativo di annessione della provincia serba a maggioranza albanese ad Albania.
Ennesima pulizia etnica e nuovo intervento della NATO con bombardamenti su Belgrado e su obiettivi
militari in Kosovo
2000 Manifestazioni di piazza a Belgrado provocano fuga di Milosevic, con salita al potere del leader dell’
ex Opposizione Kostunica
OGGI Il Kosovo è tuttora presidiato da ONU e KFOR (NATO) ma vi sono continui scontri fra civili serbi e
Albanesi.

Baschi : INFORMAZIONI
Territori compreso fra Spagna (2 province autonome) e Francia (tre non autonome).
Etnia molto antica come testimonia la loro lingua non indoeuropea, l’euskera.
Nel 1800 riuscirono a strappare concessioni al regno borbonico ma nrl 1930 in seguito alla dichiarazione di
Belligeranza con il regime frnchista viene represso in modo violento.
La costituzione spagnola respinge l’autodeterminazione.
Viene data l’autonomia alle due provincie, ma negl’anni 70 dagl’ambienti di estrema sinistra si forma l’ETA
Partito Indipendenzionista Basco che al suo interno contiene un bracccio terroristico che tramite omicidi e
Attentati tenta di strappare concessioni.
Nel 1998 viene dichiarata una tregua da parte dell’ETA.
Ma nel 1999 con il fallire del dialogo aperto con lo stato spagnolo ricominciano le violenze.

Esempio



  



Come usare