Arc de Triomphe

Materie:Appunti
Categoria:Storia

Voto:

1.5 (2)
Download:92
Data:18.05.2000
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
arc-de-triomphe_1.zip (Dimensione: 6.4 Kb)
trucheck.it_arc-de-triomphe.doc     32 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Napoleone, l’imperatore francese che conquisto’ gran parte dell’Europa all’inizio del diciannovesimo secolo, ammirava il popolo romano. Nel 1806, seguendo il loro esempio, decise di costruire un enorme arco di trionfo che si trova all’inizio dei Champs-Elysees. Le sue vittoriose truppe avrebbero marciato attraverso l’arco, incoraggiate dalla popolazione parigina. Questo non accadde mai grazie al generale Wellington che sconfisse Napoleone a Waterloo nel 1815. L’Arco di Trionfo fu ultimato nel 1836. Incorona stupendamente la collina da cui partono i Champs Elysées, la Avenue Foch, la Avenue de la Grande Armée e nove altre avenues a raggiera. L’Arco di Trionfo tiene il ricordo di tutti i morti uccisi durante la Prima Guerra Mondiale (1914/1918) con la tomba del soldato ignoto e una fiamma in ricordo che arde permanentemente. Nelle festività’ nazionali, una bandiera viene issata attraverso l’arco.

Commissionato nel 1806 da Napoleone, poco dopo la sua vittoria ad Austerlitz, fu terminato nel 1836. Ci sono quattro enormi sculture di appoggio alla base delle quattro colonne. Queste commemorano il Trionfo del 1810 (Cortot). Sulla parte superiore dell’Arco sono scolpiti i nomi delle principali vittorie del periodo Rivoluzionario e Napoleonico.
I nomi di vittorie meno importanti e di diversi generali sono da trovare all’interno delle mura. I generali i cui nomi sono sottolineati morirono in battaglia.

La costruzione dell’Arco di Trionfo a Parigi fu ordinata nel 1806 da Napoleone, l’imperatore francese, per onorare la Grande Armée, l’allora invincibile esercito di Napoleone. Dopo la sua vittoria ad Austerlitz nel 1805, Napoleone disse ai suoi soldati: "Tornerete a casa attraverso archi di trionfo". La costruzione fu completata nel 1836 dopo la morte di Napoleone, avvenuta nel 1821. Fu bloccata fra il 1814 (abdicazione di Napoleone) e il 1826. L’Arco di Trionfo fu costato 9.3 di franchi francesi, una somma di denaro gigantesca per quel periodo.
Il nome di 128 battaglie della Repubblica e dell’Impero di Napoleone sono incisi sulle bianche pareti interne insieme ai nomi dei generali che presero parte in quelle battaglie (660 nomi in tutto).
L’11 novembre del 1920, il corpo di un soldato sconosciuto fu sepolto sotto l’Arco di Trionfo a simboleggiare il milione e mezzo di soldati che mori’ sui campi di battaglia durante la prima guerra mondiale. A partire dal 1923, la Fiamma del Ricordo sulla tomba del soldato ignoto viene simbolicamente riaccesa ogni giorno alle sei del pomeriggio da soldati ed ex combattenti. L’Arco di Trionfo e’ alto 50 metri, spesso 22 e largo 45. Degli ascensori portano i 600.000 turisti che visitano l’Arco di Trionfo ogni anno sul tetto della costruzione da cui possono godere di una spettacolare vista di Parigi.

Esempio



  



Come usare