Il collasso

Materie:Tesina
Categoria:Scienze

Voto:

1.5 (2)
Download:62
Data:08.03.2006
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
collasso_1.zip (Dimensione: 2.93 Kb)
trucheck.it_il-collasso.doc     21.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

IL COLLASSO

Insufficienza acuta della circolazione periferica, provocata abitualmente da un riflesso generale sul sistema nervoso vegetativo, scatenato da una causa occasionale intrinseca od estrinseca all’organismo.
Il collasso è caratterizzato da riduzione della massa sanguigna o da diminuzione generale del tono muscolare delle pareti dei piccoli vasi arteriosi, con conseguente ostacolo alla circolazione e ristagno periferico del sangue.
Viene così a diminuire bruscamente sia il reflusso di sangue al cuore che la pressione arteriosa (specialmente quella differenziale). Ne consegue:
Aumento del n° delle pulsazioni cardiache, pallore,senso di spossatezza,sudorazione profusa, nausea, e talvolta vomito, segni di anemia cerebrale che possono andare dalla semplice vertigine all’offuscamento della vista e alla perdita completa di equilibrio o di coscienza.
Il collasso può essere causato: da un semplice riflesso nervoso (shock); da insufficienza improvvisa della contrazione cardiaca (crisi stenocardiaca seguita de infarto esteso, tachicardia parossistica, fluttuazione atriale parossistica,fibrillazione ventricolare); da ostruzione improvvisa di grandi vasi arteriosi; da cospicue perdite di sangue per emorragie esterne o interne, spontanee o conseguenti a ferite che interessano una grande arteria; da traumi di notevoli entità.
Il collasso si verifica anche: alla fine di gravi malattie, e precisamente nello stadio preagonico; nelle affezioni che riducono la massa sanguigna per perdita della parte plasmatici; nelle occlusioni intestinali con vomito profuso; nelle diarree gravi.
Sono da segnalare, inoltre, particolari forme di collasso, consecutive ad affezioni delle ghiandole surrenali, quali i collassi da insufficienza surrenale acuta o cronica (morbo di addinson), e quelli da ipernefroma (tumore della corteccia surrenale che annulla i meccanismi di regolazione della pressione arteriosa).

Esempio



  



Come usare